Europee, simboli in stato di ebbrezza

L’Europa val bene un simbolo. E, niente da dire, i nostri partiti e partitelli si sono scatenati e soprattutto hanno fatto scatenare grafici in stato di ebbrezza, almeno per alcuni dei partiti che concorrono alle Europee e che, disperatamente, cercano di fare interessare gli italiani a qualcosa che probabilmente in molti affronteranno con una giornata al mare al posto di … Continua a leggere

Binetti addio: i Casini della teodem

La senatrice lascia il Pd e va all’Udc di Casini. Quanti cattolici davvero la seguiranno? E che significa la “diaspora” nel Pd? Questa volta è vero: Paola Binetti lascia il Pd e si trasferisce, armi bagagli e cilicio, all’Udc di Pierferdi Casini. “Non posso accettare la deriva zapaterista del partito”, dice la senatrice teodem, citando peraltro un leader in grossa crisi come … Continua a leggere

Buttiglione, il crociato per ogni stagione

Il ministro Bondi dovrebbe dimettersi, sarebbe l’unico modo con il quale il governo si renderà conto che c’è un problema di gestione dei beni culturali. Questo il “consiglio da amico” (testuali parole) di Rocco Buttiglione, presidente Udc, alfiere di una battaglia per avere i gelati al Senato, che all’assemblea del partito mette, come spesso fa, il naso in affari che … Continua a leggere

Emanuele non balla a Strasburgo

 Non ce l’ha fatta il principe senza trono Emanuele Filiberto, candidato nel Nord Ovest per l’UDC alle recenti elezioni europee. Eppure era partito bene, (ri)costruendosi un’immagine pubblica di bravo ragazzo, padre di famiglia, povero esiliato che non aveva mai conosciuto il suo paese, aristocratico senza essere altezzoso, ballerino glamorous nello show di Milly Carlucci, arbiter elegantiarum dalla De Filippi. In un’Italia sempre più … Continua a leggere

Venditti le canta all’UDC

Il candidato UDC Giuseppe Carmelo Drago ha aperto la sua campagna elettorale con il brano Che fantastica storia è la vita di Venditti. Un particolare: non aveva il permesso per farlo. E questa volta Antonello si è davvero arrabbiato. Stanco di sentire le sue canzoni in contesti di propaganda politica, ha fatto partire una diffida in cui denuncia che “l’utilizzo del brano … Continua a leggere