Dopo Marino

Ignazio Marino, credo, oggi se la sta godendo un mondo. Soprattutto di fronte a chi lo ha dimissionato – perché tale è stato l’atto di ieri – da sindaco di Roma, per una storia di scontrini che appassionano così tanto il Cinquestelle e Marco Travaglio, ma che non sono come ovvio l’unica ragione, anche se al popolo bue fanno subito … Continua a leggere