Per chi l’ha visto e per chi non c’era

Per chi l’ha visto e per chi non c’era (Ivano Fossati docet) è la frase nel consueto tweet di Gazebo per invitare a rivedere la puntata. Questa volta a maggior ragione, dato che la telecamera di Diego Bianchi ha filmato gli scontri al corteo FIOM con gli operai Ast Terni e dove si vede e si sente chiaramente che l’operato … Continua a leggere

Lega Nord: omofobia e colpi di culo

Stefano Galli, capogruppo della Lega nel Consiglio Regionale della Lombardia, così ha commentato il no del suo partito alla Giornata internazionale contro l’omofobia: Omofobo o eccessivamente pittoresco? Cosa c’è di omofobo? Rifiutare il riconoscimento dell’omossessualità come NON malattia mentale. E di pittoresco? Concludere che non si può considerare un “colpo di culo” essere omosessuale!

Soru piglia tutto

C’è un grande entusiasmo nel centrosinistra per il personaggio di Renato Soru. Lui, dopo le dimissioni dalla presidenza alla regione Sardegna, finalmente rompe il silenzio e nel giro di poche settimane si presenta sia alle Invasioni Barbariche di Daria Bignardi sia da Fabio Fazio a Che tempo che fa: Le reazioni alle sue comparsate tv sono molto positive, forse l’uomo … Continua a leggere

Maria Stella su You Tube

La ministra dell’Istruzione e della Ricerca apre uno spazio tutto suo su You Tube. Nel primo video dice: Ad oggi il video è stato visto circa 75.000 volte. Pullulano anche i commenti (filtrati) e le sottoscrizioni. Bella iniziativa, finalmente un ministro che tenta nuove modalità di comunicazione: stiamo a vedere come verrà gestito il canale, se veramente sarà utile a raccogliere le … Continua a leggere

Disquisizioni sopra un dito medio

Sul “gestaccio” di Umberto Bossi verso l’inno di Mameli si promuncerà la Giustizia, ma non attraverso il Tribunale dei Ministri, bensì attraverso l’autorità giudiziaria di Padova. Insomma, il vilipendio c’è stato, ma non commesso in veste di ministro. I tribunali, dunque, dibattono di Bossi per capire se il suo è un dito medio ministeriale. Altero Matteoli scomoda il dottor Jeckyll e mister Hyde: “Ci sono … Continua a leggere

Il pizzino di Latorre

Come se il centrosinistra in questi giorni già non vivesse sotto assedio, ci mancava solo il pizzino di Latorre (Pd) a Italo Bocchino (PdL). Il senatore Pd era già stato preso di mira da Striscia la notizia per il suo suggerimento scritto in diretta sulla pagina di un quotidiano e sottoposto a Bocchino durante una puntata di Omnibus dedicata al … Continua a leggere