Pdl, inno nuovo simbolo vecchio

Berlusconi presenta il nuovo inno del partito nel corso di una cena. E tuona: liste civiche soltanto in appoggio al simbolo. J.Ax lo accusa di plagio Leggi il testo dell’inno (la Presse)“Noi siamo il Popolo della Libertà, gente che spera, che lotta e che crede nel sogno della liberta”. Questo è uno dei passaggi del nuovo inno del Pdl, che … Continua a leggere

“Forza mondo”, l’ultima compilation di Jovanotti

“Qualche anno fa lei creò un partito che, con un’intuizione delle sue, chiamò Forza Italia. Con quel nome ha sbaragliato il campo della politica e coinvolto milioni di italiani. Ora potrebbe allargare l’inquadratura e proporre la nascita di ‘Forza Mondo’. Sarebbe una grande idea, l’annuncio di un nuovo miracolo. Servirebbe a salvare vite umane e a restituire dignità al ruolo … Continua a leggere

Zuleika e l’inno

L’inno della Lega Nord è il “Va pensiero” di Giuseppe Verdi. Nella celebre opera Nabucco, scritta dal compositore nel periodo di dominio austriaco nel nord dell’Italia, il coro degli ebrei prigionieri in Egitto lamenta la lontananza dall’amata patria. Zuleika Morsut, Miss Camicia verde 2007, è l’interprete ufficiale dell’inno:

Un voto in più, che se ne va…

…nei seggi elettorali della mia città… Sulle note della canzone “Storie” di Riccardo Fogli ecco l’ennesimo spot-tormentone di queste Elezioni 2008. Ma questa non è una sigla per promuovere un Partito o un candidato ma, con opportune modifiche al testo, è la voce di chi non ha più alcuna fiducia… 

Vota Antonio, Vota Antonio

Antonio di Pietro come Antonio La Trippa, il candidato interpretato dal grande Totò nel celebre film di Corbucci, Gli Onorevoli.  Il video dedicato all’On. Di Pietro e all’Italia dei Valori si apre con la celebre frase usata per la campagna elettorale di La Trippa: Vota Antonio, vota Antonio. Decisamente stonati e audaci i sostenitori di Di Pietro, saranno altrettanto persuasivi?

Si può fare – 2008

Il video Si può fare si ispira allo zio d’America Yes we can, il gospel che spopola su Internet cantato sulle parole di Barack Obama e che vede protagonisti star come Will I AM dei Black Eyed Peas e Scarlett Johansson. Nella versione nostrana ci mettono la faccia anche Neri Marcoré, Giobbe Covatta e Luca barbarossa, fra gli altri. La musica è originale e … Continua a leggere

Meno male che silvio c’è… rte notti

Mentre l’inno I’m Pd affonda per problemi con la Siae, Andrea Vantini, l’autore dell’inno Meno Male che Silvio c’è, si gode il suo momento di successo e dichiara felice in video: “E’ una canzone nata di getto, nata come una canzone d’amore… nasce dall’affetto per il Presidente“. Ma siccome la Rete non perdona, già girano i video che smascherano Vantini … Continua a leggere

I’m Pd, non va bene

Pare proprio che non si potesse fare! I giovani del circolo milanese del Pd hanno dovuto togliere dal loro sito il video della canzone I’m Pd, tormentone degli ultimi giorni in Rete. Loro negano che siano stati gli stessi Village People a protestare per i diritti d’autore, però il motivo della rimozione del video pare proprio questo. A chiederla la … Continua a leggere