Daniela Santanché e l’Islam assassino

L’onorevole del Pdl dopo morte ambasciatore Stevens in Libia: “L’Islam è una religione assassina”

 

(La Presse)
santanche,libia,islamPer Daniela Santanchè, come noto, l’Islam, in toto, è come il diavolo. E dopo le dichiarazioni di Obama, di Monti, del ministro Terzi sull’uccisione in Libia dell’ambasciatore Usa Chris Stevens, parla anche lei.

Ecco cos’ha dichiarato Daniela Santanché: “La morte dell’ambasciatore in Libia e di due funzionari per la proiezione di un film sulla vita di Maometto, pellicola considerata ‘blasfema’, è l’ennesima prova che l’Islam è una religione assassina“. E uno.

“Ciò sia un monito anche in Italia, a quanti hanno festeggiato la cosiddetta ‘Primavera araba‘ come risveglio della democrazia e si ostinano a non considerare l’Islam come una minaccia per la libertà dell’Occidente”. E due. 

FOTO L’assalto al consolato Usa di Bengasi

Sono dichiarazioni pacificatorie, soprattutto dopo quelle del presidente del Congresso generale Nazionale della Libia Mohamed al-Megaryef, il quale senza indugi ha detto: “Presentiamo le nostre scuse agli Usa, al popolo americano e al mondo intero“. Senza aggiungere, per dire: “Però le Crociate sono state crudeli”.

Forse al-Megaryef non l’ha detto perché pensava a Daniela Santanché. 

Daniela Santanché e l’Islam assassinoultima modifica: 2012-09-12T16:29:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

31 pensieri su “Daniela Santanché e l’Islam assassino

  1. Condivido pienamente La Santanchè. E’ ora che questa maledetta razza venga trascurata, lasciata al loro destino. A chi è favorevole a portare a casa nostra la feccia mediorientale, egiziana, pakistana, africana è complice di tutti i delitti contro la cristianità nel mondo.

  2. Imossibile Lasciare al prorpio destino questi popoli come scrive Domenico, perchè dimentichiamo che hanno il petrolio. In molti altri paesi manca la democrazie, guarda caso l’occidente si preoccupa solo di quelli che hanno l’oro nero. La Sntanchè potrebbe avere ragione, ma non scordiamoci cosa ha fatto il cristianesimo nelle epoche passate. Per quanto mi riguarda persone politiche dovrebbereo stare attente a queste facili affermazioni….appunto non si scherza col fuoco….

  3. Sarebbe da stabilire chi avrebbbe cominciato per primo.! La risposta sarebbe immediata.!!! Gli americani che non hanno vietato “la proiezione di un film sulla vita di Maometto, pellicola considerata ‘blasfema’”.: [.”Innocence of Muslim” (L’innocenza dei musulmani), realizzato da un israelo-americano, Sam Bacile, che dopo i disordini al Cairo ha dichiarato: “l’islam è un cancro”.].! Questi benedetti registi, scrittori, poeti, artisti, ma anche pseutoreligiosi [.il controverso pastore americano Terry Jones, noto per avere bruciato in passato alcune copie del Corano.], politic(ant)i [.il ministro Roberto Calderoli, che mostra una maglietta che raffigura Maometto, ed ora anche la onorevole Daniela Santanché.!.], diciamo questi benedetti, per non dire stramaledetti, non hanno nient’altro da fare se non quello di andare a stuzzicare gli adepti di una religione che sanno essere sensibili alle minime espressioni, anche infantili, aventi la parvenza di essere contro i simboli dell’Islam.? Bisogna dire che sono più affidabili i NonCredenti che rimangono indifferenti davanti a qualunque credo religioso, nel rispetto del principio che “Dio è un soggetto personale.!” e ognuno se lo gestisce come meglio lo aggrada.!

  4. Rinchiudetela questa imbecille!!!

    Cari fratelli mussulmani, spero vogliate cogliere i limiti mentali di Calderoli o Santanchè!
    Noi, qui in Italia, abbiamo provato a far loro capire quanto sono supidi ed infedeli, ma loro sono incorreggibili!!!
    Fate come meglio credete, in nome del vostro credo, noi ci sentiamo vostri fratelli,ma cristiani.
    Questi due, invece, sono dei cretini!!!
    Non sono nostri fratelli!!!
    Noi criistiani, pregheremmo col dire:
    Padre perdona loro perchè non sanno quel che fanno!!!
    Poi decidete per il meglio!!!
    Ho avuto il grande piacere di visitare, qualche anno fa Il Marocco, La Tunisia,
    L’Algeria, L’Egitto e porto ancora, nel mio cuore, l’invito dei vostri Muezzin che richiamavano alla preghiera!!!
    Una delle piu’ belle esperienze della mia vita che mi hanno inseganto ad amare i vostri popoli!!!

  5. ti pareva che i soliti VIGLIACCHETTI ITALIANI PRENDESSERO LE PARTI DI DANIELA? CONTINUATE COSI’ FATELI VENIRE TUTTI ARABI NORD AFRICANI PAKISTANI ECC…ECC… POI PERO’ DOVETE TENER PRESENTE CHE PRIMA O POI VI MANDERANNO FUORI A CALCI !!!!, ITALIANI PACIFISTI DEL CAZ.. LO CAPITE O NO CHE STIAMO ARRIVANDO ALLA FINE?.COMPORTATEVI COME UOMINI OGNI TANTO !! SE AVETE ANCORE UN PO DI DIGNITA’ .

  6. Ma vorreste davvero che in nome del vittimismo islamico ci tappassimo la bocca? Avete mai sentito un vescovo condannare a morte uno scrittore che critica la chiesa? Noi abbiamo riconosciuto i nostri torti e discutiamo su questioni di ogni tipo, si chiama democrazia. Loro non accettano altro che il loro credo. L’imperialismo islamico è un pericolo! Gli scrittori, i registi i politici che hanno il coraggio di contrastare tutto l’islam andrebbero osannati e difesi e non attaccati in nome di una pusillanime nostra vigliaccheria. Ci invaderanno usando le nostre leggi e ci domineranno con le loro. E le femministe, per esempio, dove sono? Perchè non difendono i diritti delle donne calpestati dall’islam. Io confesso di no apprezzare la parte politica dell’on Santachè, ma ammiro il Suo coraggio e lucidità e libertà di parola. Altre sue colleghe di altre fazioni politiche stanno zitte per paura e servilismo. Viva la libertà.

  7. Concordo con quanto scrivono Fabio e Brhy. Secondo me sono dei gruppi terroristici che,sfruttano il fanatismo religioso e l’ignoranza per cercare di destabilizzare tutto e tutti. Basta vedere gli attentati kamikaze e altri attentati condotti invece con tecnica militare. Per quanto riguarda la Sig. Santanchè,spero non creda in quello che dice,è comunque per lei un’occasione per zompettare da una trasmissione TV all’altra per starnazzare le sue idee (?),come ha fatto ieri, e farà nei prossimi giorni. Per fortruna abbiamo una difesa:il telecomando!!!

  8. Rinchiudetela questa imbecille!!!

    Cari fratelli mussulmani, spero vogliate cogliere i limiti mentali di Calderoli o Santanché!
    Noi, qui in Italia, abbiamo provato a far loro capire quanto sono stupidi ed infedeli, ma loro sono incorreggibili!!!
    Fate come meglio credete, in nome del vostro credo, noi ci sentiamo vostri fratelli,come cristiani.
    Questi due, invece, sono dei cretini!!!
    Non sono nostri fratelli!!!
    Noi popolo fondamentalmente cristiano, pregheremmo col dire:
    Padre perdona loro perché non sanno quel che fanno!!!
    Poi decidete per il meglio!!!
    Ho avuto il grande piacere di visitare, qualche anno fa Il Marocco, La Tunisia,
    L’Algeria, L’Egitto e porto ancora, nel mio cuore, l’invito dei vostri Muezzin che richiamavano alla preghiera!!!
    Una delle piu’ belle esperienze della mia vita che mi hanno inseganto ad amare i vostri popoli!!!
    Oggi con lwe vostre recenti rivoluzioni, avete insegnato anche a noi occidentali che, se pur fortemente religiosi, avete avuto il sussulto di ribellarvi alla prepotenza subita per anni anche per colpa dell’occidente a cui ha sempre fatto comodo il vostro “integralismo” in nome
    della presunta supremazia IMPERIALE.
    Insieme a tanti popoli globali siete state sempre le vittime dell’arroganza sia della chiesa cattolica, sia del grande capitale.
    Spero che un giorno diventeremo sempre piu’ fratelli in Cristo o in Maometto.
    In šāʾ Allāh.

  9. Beh, Dio dice di porgere l’altra guancia, di essere tolleranti, di amarsi e di rispettarsi. Allah dice di sterminare gli Infedeli, che per chi non lo sapesse sono quelli che non credono in Allah, ma in altre relgioni. Se non credi in Lui devi morire di morte violenta.

    Chi aveva detto, rispondendo a una giornalista che gli faceva osservare che non tutti gli Islamici sono terroristi, dicendo: è vero che non tutti gli Islamici sono terroristi, ma tutti i terrosisti sono Islamici.

    E’ vero anche che non bisogna fare di ogni erba un fascio, ma è anche vero che se loro vengono in Occidente, possono tranquillamente professare la loro religione e costruire le loro sinagoghe e luoghi di culto e di preghiera, ma se un occidentale va da loro e solo si permette di esporre una croce, viene immediatamente lapidato. Tolleranza? Non ce l’hanno nemmeno nel dizionario.

    Poi sapete tutti che se loro vengono in Occidente non ci pensano nemmeno ad adattarsi alle nostre regole e pretendono addirittura che si tolgano i Crocefissi dalle scuole (e lo abbiamo fatto) e che non si santifichi il Natale perchè turba i loro bambini. Provate qui in Italia ad impedirgli di girarsi verso la Mecca le canoniche due volte al giorno ! Pensate a che livello di presunzione, di arroganza e di intolleranza arrivano !

    Sbarcano sulle nostre spiagge a decine di migliaia peggio della transumanza degli animali, li andiamo a ripescare e a salvare in mezzo al mare, li accogliamo, li curiamo, li vestiamo, li sfamiamo, cerchiamo di integrarli e loro si lamentano che vogliono di piu’ e sfasciano tutto !!! E c’è pure qualche cretino di Italiano che si lamenta che potrebbero essere trattati meglio, ma quando gli dici di dare seguito alle sue parole ospitandone qualcuno, subito scappano a chiudere porte e finestre. Buffoni !

    Provate anche solo a pensare di fare da loro quello che loro fanno da noi. Nel giro di due ore nessuno piu’ sa dove siate, a parte i vermi.

    Questo succede perchè da loro il potere è nelle mani della religione. Sarebbe cosi’ anche da noi se con i Patti Lateranensi (Mussolini) non si fosse stabilita la divisione dei poteri e la non ingerenza della Chiesa nella politica e negli affari dello Stato.

    In verità, in passato la religione Cattolica non era da meno di quella Islamica e la Santa Inquisizione e le crociate lo confermano.

    La differenza è che in Occidente ci siamo civilmente evoluti e in Oriente sono rimasti a 2.000 anni fa, basta vedere il loro stile di vita, paragonabile a quello dell’Imperto Romano. Quando noi andiamo da loro abbiamo addiritttura schifo a mangiare, se beviamo la loro acqua putrida restiamo seduti in bagno per tutta la vacanza e guai se ci toccano perchè sono sporchi e puzzano.

    Ma sono bravi….poverini….tanto bravi….e poi sono onestissimi….non ti trufferebbero maiiiiii……

  10. Fate come meglio credete, in nome del vostro credo, noi ci sentiamo vostri fratelli,come cristiani. (Parascandolo)
    ________________________

    Molto corretto da parte tua e ritengo che la maggioranza di noi Italiani la pensi cosi’.

    Il guaio è che per loro noi non siamo assolutamente loro fratelli, ma infedeli da eliminare.

  11. guarda caso l’occidente si preoccupa solo di quelli che hanno l’oro nero.
    Scritto da: Fabio | 12.09.2012
    ______________________________

    Perchè c’è forse o c’è mai stato qualcuno di loro che si sia preoccupato per noi e di noi?

    Con il vostro buonismo e il vostro “volemose bbene” a tutti i costi, anche contro ogni logica, ci stanno lentamente ed inesorabilmente conquistando.
    Loro ci disprezzano e noi porgiamo continuamente l’altra guancia. Ma è il nostro Dio a volerlo. Il loro non ammette compromessi.

  12. 1- Sarebbe da stabilire chi avrebbbe cominciato per primo.! La risposta sarebbe immediata.!!! Gli americani che non hanno vietato “la proiezione di un film sulla vita di Maometto, pellicola considerata ‘blasfema’”.: [.”Innocence of Muslim” (L’innocenza dei musulmani), realizzato da un israelo-americano, Sam Bacile, che dopo i disordini al Cairo ha dichiarato: “l’islam è un cancro”.].!

    2- Questi benedetti registi, scrittori, poeti, artisti, ma anche pseudoreligiosi: il controverso pastore americano Terry Jones, il ministro Roberto Calderoli ed ora anche la onorevole Daniela Santanché.!…

    3- …Bisogna dire che sono più affidabili i Non Credenti che rimangono indifferenti davanti a qualunque credo religioso, nel rispetto del principio che “Dio è un soggetto personale.!” e ognuno se lo gestisce come meglio lo aggrada.!

    Scritto da: bryh | 12.09.2012
    __________________________________

    Solo tre puntualizzazioni:

    1- La stai dipingendo a rovescio. Non mi pare che gli Americani abbiano cominciato per primi (siamo alle elementari….ha cominciato prima lui….no lui….), in Occidente fortunatamente vige la libertà di pensiero e di parola, quindi per quale stalinista ragione non dovevano proiettare quel film ?
    Il fatto poi che Sam Bacile abbia detto che l’Islam è un cancro, è una sua personale opinione e lui non si deve certo assoggettare a nessuna ideologia imposta dall’alto.
    Sapessi cosa pensano gli Islamici di noi…

    2- Non si puo’ pensare di tracciare un’ideologia, una filosofia di pensiero o un pensiero comune ad un intera parte del globo solo prendendo come esempio il pensiero di alcuni sparuti individui, per quando in vista siano nelle loro piccole realtà. Le eccezioni non sono la regola, la confermano.

    3- I non credenti non pensanao che Dio sia un soggetto personale altrimenti sarebbe come affermare che Dio esiste. Prima incongruenza.

    Ognuno se lo gestisce come meglio lo aggrada.! : infatti il Dio Cattolico è un Dio buono che predica amore e fratellanza, mentre Allah predica intolleranza ed eliminazione degli infedeli. Seconda incongruenza.

    La prova ne è che per punire l’infedele regista loro cosa fanno? Rispondono sui mezzi di comunicazione? Reclamano presso le Nazioni Unite? Dicono al loro Governo di protestare ufficialmente chiedendo di non trasmettere piu’ il film? Niente affatto, prendono come simbolo del film il Consolato Americano, ammazzano tutti e bruciano tutto. Eccolo il loro Dio. Samuel Bacile ha ragione in toto.

    Sai perchè non vogliono che si metta a nudo la loro condizione? Perchè sanno che è antidemocratica, opprimente e assassina. Temono che l’Occidente possa dare la sveglia al popolo, cosa che già ha fatto e Libia, Egitto, Tunisia Iraq si sono ben svegliati.
    Il prossimo sarà l’Iran. Con la cacciata dello Scià e l’arrivo di Komeiny, l’Iran è crollato indietro nella storia di 2.000 anni. Non durerà per molto.

  13. Esiste una precisa terminologia psichiatrica per definire questo loro comportamento, si chiama “Fanatismo Religioso”.

    Non arrabbiatevi con me, parlatene con gli psichiatri, io sono un sociologo che prende atto dei vari tipi di comportamento e cerca di stabilirne le cause. Stop.

    I pareri medici e clinici chiedeteli ai medici, agli psichiatri e agli psicologi.

    Amen

  14. Matteo hai detto talmente tante cose, tutte ragionate e logiche, tutte spiegate e circostanziate che…secondo me hai ragione su tutto.
    Anche se non la pensate allo stesso modo, ma tu, Parascandolo e bryh siete gli unici a fare dei discorsi compiuti, mentre gli altri fanno solo mezze frasi di due righe, di cose banali e di battute ridicole.
    E’ un piacere leggervi, al di là di come la si pensi, ma date l’opportunità di aprirsi la mente. Cercate solo di non essere litigiosi (Matteo e Parascandolo). Mi spiace che bryh non si confronti mai, ma dica quello che pensa e non risponde mai circostanziando le sue idee e spiegandole, solo enunciandole. Sarebbe bello un confronto piu’ approfondito anche con lui e non solo che enunci il suo pensiero.

  15. Ma il fanatismo religioso, come dici che dicono gli psichiatri, è sempre stato la prerogativa, nella sua attuazione concreta
    dell’antirelativismo cattolico,sul piano religioso(vedi le stesse ultime prese di posizione di questo Papa, in un contesto relativista come è un certo mondo liberale/illuminista oltre che marxista)e sul piano politico/laico e guerrafondaio tipico dell’imperialismo USA o perfino, in misura minore, il vecchio imperialismo URSS,misura minore, in quanto le strategie politiche globali della vecchia URSS, pur
    totalizzanti nei confronti della sua area
    di azione(patto di Varsavia) poi, invece, nei confronti degli stati al di fuori della sua influenza politico/militare, era molto piu’ solidale perfino nei confronti di movimenti di liberazione interni agli stati tendenzialmente liberal/borghesi.
    Il vecchio conflitto EST/OVEST, dopo la caduta del muro, si è spostato, venendo meno l’EST, nei confronti degli stati del terzo mondo e non avevo dubbi dopo la superficiale analisi di FUKUJAMA sulla Fine della Storia, a cui molti intellettuali si sono, SUPERFICIALMENTE, riferiti tessendone le lodi fino a pochi anni fa’.
    Ti assicuro che, quella analisi, non l’avevo mai sposata nonostante l’indiscutibile successo avuto un po’ in tutto il mondo, ricevendo APPLAUSI un po’ da tutti.
    Il FANATISMO religioso scaturisce anche da un ripiegamento su se stessi di VIOLENZE che si subiscono dall’esterno.
    Il rinchiudersi, nel proprio ghetto mentale
    o primitivo, LACAN insegna, è frutto anche di crisi ESOGENE, venute da fuori!!!
    La stessa HILLARY Clinton, che è donna molto intelligente, ha abbondandemente
    criticato quel BLASFEMO film che, come gli interventi di Calderoli o La Santanché. buttano benzina sul fuoco obbedendo ad un atavica paura dell’altro.
    Gli africani che vengono in Italia, e ci rubano i nostri averi….parzialita’ ed emotivissime analisi che nascondono, tra l’altro, un’analisi molto piu’ articolata
    e storicamente piu’ attenta, col dire:
    Gli Africani che venivano , per secoli trasferiti negli USA e schiavizzati nei campi di cotone dove NASCEVA,in seguito, e per fortuna dell’umanita’, il Blues e poi il Jazz….
    Quindi ANALIZZIAMO fatti e fenomeni in maniera ONESTA e articolata, prima di dare lustro a 4 cretini ITALIOTI o AMERICANI che siano!!!
    In Italia, molti lavoratori che vengono dall’Africa, sono trattati anche con umanita’ o BUONISMO come dici, ma anche
    con le solite regole dello SFRUTTAMENTO
    piu’ ESASPERATO come direbbero gli PSICHIATRI, con fanatismo PRODUTTIVISTA,
    perchè accumulare PALAZZI, FUORIBORDI, DONNE DI TUTTE LE QUALITA’come si trattasse delle vecchie figurine della Panini…ci fa’ sentire SUPERIORI???

  16. Discorso molto articolato il tuo e su piu’ fronti, ma giusto e corretto da una parte, che tuttavia non esclude il mio di discorso. In poche parole se è vero che non sono mai tutte rose e fiori, altrettanto non sono sempre spine e rovi.

    Il Papa ha dichiarato oggi che il fanatismo religioso è sbagliato e che il fondamentalismo falsa la fede.
    In pratica gli estremismi sono sempre sbagliati.

    Attenzione che in America gli Africani ci sono arrivati con le tratte degli schiavi, che poi per la maggior parte si sono dimostrate ottime persone. Da noi gli islamici arrivano spontaneamente e credimi non solo per cercare un onesto lavoro, ma anche per altro.

    Non sono d’accordo sul fatto che gli africani che vengono in Italia ci rubano i nostri averi….contesto il fatto che la politica non sappia mettere un freno al numero spropositato di immigrati quando nel resto d’Europa non li fanno nemmeno entrare. In Francia li fermano a Ventimiglia in modo che li dobbiamo ospitare noi. E cosi’ i problemi sono nostri e i cattivi siamo noi.

    Ho detto una volta che io li caricherei tutti sul treno (prima classe) cosi’ come sono sbarcati, sporchi, malati, affamati e macilenti, e li porterei tutti a Bruxelles, li farei scendere alla stazione centrale e poi farei dietro front. Mi piacerebbe vedere e sentire come si comporterebbe la UE dopo tutte le loro raccomandazioni e le loro critiche nei nostri confronti. Naturalmente noi, dalla sera stessa, non lesineremmo le nostre critiche nei loro confronti.

    Una buona parte li lascerei anche alla stazione Gare S. Nazare di Parigi. hehehehe altro che Ventimiglia, ventimila immigrati tutti per loro, tanto Parigi è grande…grandeur.

    Idem per quanto riguarda il Vaticano che si è sperticato in raccomandazioni di altruismo, ma non ne ha accolto UNO tanto per dimostrare un minimo di carità cristiana. Parole Parole Parole sante….sante parole.

    Concordo con il tuo concetto di fanatismo produttivista, ma esiste anche fra noi Italiani con il lavoro in nero, sottopagato e il precariato a vita.

    Per i palazzi e i fuoribordo se ce li si possono onestamente permettere perchè no? Sono posti di lavoro per chi lavora in quelle imprese e in quei servizi.

    Sulle donne forse in fondo aveva ragione Sgarbi (che mi sta super antipatico) quando diceva che le ragazze dell’olgettina non sono vittime e non sono da compatire perchè lo fanno per loro libera scelta. Per le immigrate non sempre è libera scelta se cadono nelle mani sbagliate, ma queste sono quelle di strada e di basso livello. Le squillo di classe invece sono perfettamenete padrone si sè stesse.

    Buon fine settimana.

  17. Rolex. Ho letto quanto hai scritto,fondamentalmente hai ragione! Però io mi permetto di paragonare questo blog ad un bar ben frequentato all’ora dell’aperitivo. E per ben frequentato intendo che possano entrare tutti e tutti possano parlare: il laureato,l’operaio,l’impiegato,il disoccupato,il disoccupato professionale,il comunista,il fascista,l’ateo,il fervente cattolico o l’islamico. E’ chiaro che ognuno espone la propria idea in base alla sua cultura,alle sue ideologie,alle sue esperienze,poi c’è chi è molto serioso,chi invece prende la vita con più allegria,chi con menefreghismo. Poi ad un ad un certo punto, magari, qualcuno ha bevuto un aperitivo in più e dice qualche stupidaggine o fa delle battute che non fanno ridere.Capita.Accettiamole! Una sola cosa per Parascandolo,con simpatia,sei comunista fino al midollo,mi ricordi due miei carissimi amici (di uno sono padrino della figlia) che purtroppo non ci sono più ed erano comunisti puri,nonostante io non lo fossi erano i miei amici.

  18. Renatino, d’accordo con te su tutto. Non ti ho nominato per il semplice fatto che avrei dovuto nominare tutti. Natteo, Parascandolo e bryh sono quelli che secondo me postano in modo piu’ ragionato e circostanziato. Tu, sempre secondo me, posti abbastanza banalmente, senza apportare alternative, ma limitandoti a commentare, al pari di tutti gli altri.

    Opinione personale.

    Io stesso non mi reputo alla loro altezza. Postano a volte commenti un poi’ lunghi, ma sicuramente di ampie vedute e di ampio respiro. Ripeto, mi spiace che bryh non partecipi e si limiti alla sua pura enunciazione delle sue idee, non accettando il confronto, lo trovo un modo un po’ altezzoso, ma tant’è.

    Ciao.

  19. Rolex, io non volevo essere nominato,assolutamente! Sono d’accordo con te,perfettamente. Come vedi il mio paragone con il bar all’ora dell’aperitivo è corretta, Mi piace leggere i commenti di Parascandolo,Matteo e Brhy, mi divertono anche le “liti” fra Parascandolo e Matteo. Tutto qui. A rileggerci, Ciao.

  20. Comunista fino al midollo???
    Certo!!!
    Ho troppo rispetto per il genere umano, per sentirmi razzista!!!
    Attacco???
    Sempre…fino a quando…come in un modello molto piu’ semplice di comunita’ come puo’ essere la famiglia: padre, madre e figli,
    non si TENDA a creare quella necessaria armonia per andare avanti!!!
    Lavoro difficile, ma che ogni buon genitore,si impegna affinche’, tutti, il piu’ studioso o il piu’ scaltro…non raggiungano un’ARMONIA REDDITUALE E SENTIMENTALE!!!
    Utopia???
    Allora, come genitori, regaliamo ai nostri figli ARMI sofisticate e diciamo loro:
    vinca il migliore, offendendo anche i postulati piu’ nobili che ci vengono perfino da una GLOBALE competizione come puo’ essere UNA OLIMPIADE appena conclusasi!!!
    Questo per me è ESSERE comunista!!!

  21. Ciao renatino431,
    guarda che l’avevo capito.
    Stavo soltanto sottolineando, che, con le mode conformistiche dei nostri giorni,si perde il senso della realta’e si sta regredendo paurosamente verso un appiattimento “culturale” neo-conservatore, dove ci si affida a capitani di sventura che MANIPOLANO, con cinismo e senza pieta’
    alcuna, il genere umano con SPREGIUDICATEZZA e barbarie!!!
    Attenzione agli ultimi!!!
    Il grado di “sviluppo” capitalistico attuale fa intravedere guerre all’orizzonte!!!
    Spero di sbagliarmi!!!
    I mercanti di morte ci farebbero grossi profitti proprio come fanno le grandi lobby
    farmaceutiche che vendono medicine inutili
    e costose, che procurano morte certa in special modo ai poveri malati di cancro!
    Sveglia e attenzione alla REALTA’!!!

Lascia un commento