Rocco, Silvio e il bunga bunga

Buttiglione legge la psiche di Berlusconi e dice “So corteggiare meglio di lui”

Silvio e Veronica, dal matrimonio al divorzio: FOTO

buttiglione,berlusconi,lario,bunga bungaChi non muore si rivede. Rocco Buttiglione parla ovviamente di gay, la sua ossessione, ma stavolta fa anche lo psicanalista di Silvio Berlusconi, non si sa perché, in un’intervista ad A. Ne ha parlato Giornalettismo. Eccone uno stralcio:

“Silvio ha amato sinceramente la moglie e la rottura è stato un trauma profondo che ha cercato di superare nel modo peggiore. Il bunga bunga è stato la risposta al dolore. Io l’ho ascoltato parlare di Veronica: non la vedeva come un oggetto sessuale, era la donna della vita, la madre dei suoi figli”. Veramente risulta che Veronica Lario abbia deciso di rompere proprio grazie al bunga bunga, ma forse Buttiglione è più informato.

Buttiglione infine si supera dicendo, sempre riferito a Berlusconi: “Io so corteggiare, lui no; e posso dimostrarglielo in qualsiasi momento”. “Non ricorda piu’ come si ama. Anzi, con scelte e parole, ha appiccato un incendio nella società”. Roba che scotta. Anzi, brucia.

Rocco, Silvio e il bunga bungaultima modifica: 2011-06-28T16:10:34+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

14 pensieri su “Rocco, Silvio e il bunga bunga

  1. Anche Buttiglione ogni tanto fa le sue sparate,sa corteggiare?ma non dice a chi,forse a Casini che gli ha fabbricato un posticino davvero invidiabile e senza scossoni per il futuro,qualsiasi cosa accade lui non verrà sfiorato minimamente.

  2. Rocco Buttiglione, n.1948:06:06 (Gallipoli).! Carriera politica e universitaria di tutto rispetto.! 63 anni, da qualche giorno.! Che sappia amare meglio di Berlusconi, non v’è dubbio.! Che Berlusconi abbia amato le sue mogli, il dubbio resta.! Che conosca il Kamasutra, solitario e collettivo, meglio di Berlusconi, sorge il sospetto.! Ha sempre taciuto su qualunque marachella, politica, etica, finanziaria, giudiziaria, di Berlusconi.! Sfidare ora, pubblicamente, “a singolar tenzone”, senza indicare il luogo, una persona dieci anni più vecchia di lui, che ha servito per almeno dieci anni, sapendo bene che il posto dove dovrebbe svolgersi la sfida è sotto l’occhio di tutto il Pianeta, ha il sapore di una beffa, sapendo bene che la sfida non avrà mai luogo.! Oh, Rocco, Rocco, continua a star zitto che fai guadagnare di più al tuo Partito, senza tentare di apparire arzillo, quando tale non sei.!

  3. Ma come si permette Buttiglione di dare lezioni agli altri riguardo l’amore? penso che prima di parlare bisognerebbe pensare un attimo e riflettere su quello che si sta per dire o “sparare” in questo caso. Il dolore di un divorzio non spetta certamente a Buttiglione nè raccontarlo nè giudicarlo, e poi parla uno che sta sotto il comando di un uomo che certamente non rappresenta la fedeltà assoluta (Casini per esempio), l’Udc e in primis Buttiglione dovrebbero riflettere un po’ sui loro divorzi, non su quelli degli altri!

  4. L’aumento dell’IVA e l’aumento delle tasse sulle rendite finanziarie non servirà a nulla se pensate che stiamo ancora pagando l’aumento della benzina per il terremoto di Messina, del Belice e di tutte le altre calamità. Stiamo anche pagando l’ultimo aumento per quello dell’Aquila !

    Prodi ci ha fatto pagare per entrare nell’euro dicendo che sarebbero stati restituiti, non era vero. Sono stati fagocitati come tutti gli altri aumenti. Sapete perchè ? Perchè se voi avete un buco nella vasca da bagno fate riparare il buco o aprite sempre di piu’ il rubinetto ? Vi siete risposti da soli !

    Vi ricordate della grande e intelligente manovra di Giuliano Amato, quando nella notte fra sabato e domenica, a banche chiuse, fece un prelievo in automatico su tutti i conti correnti di tutti gli italiani e di tutte le aziende, commercianti, artigiani e cosi’ via ? Lo scoprimmo solo il lunedi’ mattina e non si potè fare nulla, fu un decreto immediatamente operativo studiato a tavolino nei tempi e nei metodi.

    In altri Stati (Inghilterra e America) quando hanno aumentato le tasse sulle rendite finanziarie non solo non sono aumentati gli introiti, ma sono addirittura diminuiti dato che gli investitori non hanno piu’ investito e hanno portato ancora piu’ soldi all’estero, quindi è aumentata anche l’evasione fiscale. Ma sono i d i o t i, non lo capiranno mai. Ci vollero Regan e la Tacher per rimettere le cose a posto.

    In Grecia hanno fatto esatamente quello che stanno facendo qui in Italia e dove sono arrivati ? I nostri non sanno neppure fare tesoro degli errori altrui. Ma vi rendete conto da chi siamo governati ?

    Da noi chi ci vorrebbe ? Un Presidente della Repubblica che abbia potere decisionale e che se ne sbatta dei partiti e delle stupide ideologie e di tutte le correnti, correntine, correntoni, ricatti, dispetti, capricci, celodurismo volgare, poteri forti, lobby, pianti e piagnistei isterici da donnette viziate !!!

    Un Presidente della Res Publica che non abbia tessere e che abbia veramente a cuore il destino del Paese piu’ bello del Mondo, intriso di storia, arte, cultura, natura, intelligenza, creatività e fantasia. E poi la piu’ alta manifestazione in assoluto di cultura: la cucina mediterranea che l’intero Globo Terraqueo ci invidia, da non confondere con l’indivia che è un’altra cosa…hehehehehe…

  5. Cèera una volta un ministro di nome Rocco Buttiglione…..ecco chi ci rappresenta e ci sta bene, anziché parlare del paese reale si divagano, gli pseudo-politici di uno pseudo-democrazia,tra frizzi e lazzi visto che sono in costante vacanza con i loro privilegi della casta. Che mangino le brioches è il loro motto. Sappiamo bene cosa accdde in seguito ai privilegiati assoluti. I cambiamenti avvengono dal basso, persino in Cina gli operai sfruttati dal loro governo in combutta con le multinazionali hanno iniziato a scioperare per avere condizioni di lavoro + umane…….attenti pseudo-politici italiani i cambiamenti avvengono dove meno ve lo aspettate.

  6. Che faccia tosta!
    Il “signorino” Rocco fa finta di non sapere che è stata proprio la Veronica a far scoppiare il caso delle “signorine” che ronzavano attorno al maritino, con la famosa uscita su “Repubblica”!
    Quanto alle sue crociate nazistoidi (degno compare della cricca UDC di Casini-Giovanardi) contro i gay, stendiamo un velo pietoso…non sorprendono affatto; i fanatici religiosi hanno sempre bisogno di una qualunque categoria umana da bastonare e additare a “fonte di ogni male” per poter sostenere le loro tesi demenziali e vergognose. Lui non fa eccezione!

  7. Dice Buttiglione:
    “Silvio ha amato sinceramente la moglie e la rottura è stato un trauma profondo che ha cercato di superare nel modo peggiore. Il bunga bunga è stato la risposta al dolore. Io l’ho ascoltato parlare di Veronica: non la vedeva come un oggetto sessuale, era la donna della vita, la madre dei suoi figli”.

    Ovvie banalita’!!!
    Cio’ che questo altro maschilista dell’ultima ora dice facendo vergognare gli
    altri maschi come il sottoscritto,è che lui sa corteggiare meglio o peggio…
    Sono della stessa pasta, lui e il suo amico Silvio!!!
    Hanno lo stesso dna e pensano che Veronica Lario era una DEFICIENTE che stava col marito per i soldi e che non avesse personalita’ subendo le pubbliche corna di quel mezzo impotente di Berlusconi che si ostina a dimostrare a tutti, e i cretini gli hanno sempre creduto, che lui era un SUPERMASCHIO, circondato da mille amanti
    SODDISFATTE, secondo i cretini, mentre
    le stesse TROIE al telefono, ne deridevano
    le sue PERFORMANCES sessuali, tipiche di un vecchio BAVOSO, col MARCHINGEGNO IDRAULICO, il culo flaccido e il PORTAFOGLIO gonfio!!!
    Caro, si fa per dire, Buttiglione, Berlusconi, ancora una volta, doveva far credere , e c’è riuscito, al popolo BUE ,di essere un GRANDE UOMO da venerare come se fosse una divinita’, MANIA DI ONNIPOTENZA!!!
    Se ci isi sveglia, e cari giovani, voi ne avete tutte le POTENZIALITA’, alziamo le forche, contro questo marciume, io, con i miei 57 anni, mi sento giovane e pronto a prendere a calci, sputi, e togliere ogni centesimo a Berlusocni, Bisignani,Briatore,
    Geronzi, Tremonti (il commercialista che ha sempre fatto evadere le tasse ai suoi clienti industrialotti della Brianza) e scaricato sulla povera gente le esigenze dei Deficit di Bilancio Pubblico, e tutti questi MERDAIOLI e PAPPONI che sono anche in prima fila, per spartirsi PROFITTI sula TAV che è TOTALMENTE INUTILE per la COLLETTIVITA’ povocando un danno AMBIENTALE catastrofico, quasi come il NUCLEARE!!!
    Sveglia e METTIAMOLI sulla FORCA,prima che ammazzino NOI!!!

Lascia un commento