Lo zio della “duciona” non ci sta

Alessandra Mussolini torna a dire che Vespa è suo parente. Stavolta Bru-neo si arrabbia. Ecco a voi il Beautiful “partenopaquilano”

Vespa vs. Benito Mussolini: le foto

vespa-bruno-mussolini.jpgNella sua Napoli si direbbe: “n’ata vota!”. Alessandra Mussolini torna sul tormentone di Bruno Vespa figlio segreto di nonno Benito e lo dice garrrula in tv a Barbara D’Urso in pieno pomeriggio: “È tutto mio nonno, ha una caratteristica distintiva della famiglia Mussolini: il tratto dalla narice alla bocca. Prima o poi farà outing“.

La “duciona”, come la chiama Dagospia, non sa forse come rubare la scena alla sua collega Santanché e ogni tanto ritorna su questa storia. Vespa stavolta si è stizzito e ha detto: “Alessandra Mussolini è una donna spiritosa e simpatica, ma adesso sta esagerando. Finora sono stato allo scherzo, ma da tempo nella mia famiglia sensibilità più attente della mia si sono giustamente risentite. Insistere su una storia che – narici a parte – non ha nessun senso né temporale né logico diventa offensivo”.

Il senso temporale, in realtà, ci sarebbe: Vespa, abruzzese, nacque quando Benito Mussolini era a Campo Imperatore. Ma a parte ciò, la storia è divertente di suo perché la Mussolini è una delle poche che sa mettere in imbarazzo il conduttore della “terza camera dello Stato”. E pure Vespa un po’del suo ce l’ha messo: nella puntata di Porta a Porta dell’11 maggio 2009 si parlava di Vincere, il film di Marco Bellocchio che narra del figlio del duce Benito Albino, nato dalla storia d’amore con Ida Dalser. In studio, tra gli altri, Filippo Timi (che interpretava Benito Albino) e Alessandra Mussolini, che ironizza dicendo a Vespa che avrebbe dovuto lui interpretare la parte: “E’ tale e quale, questa è la verità“. Vespa risponde “Lei sa che mi piacerebbe moltissimo“. A quel punto, la Mussolini ridendo dice “Diamoci del tu e basta”, ma Vespa torna nel ruolo e con il suo tono più stizzito le risponde “Io alle mie nipoti dò del lei“.

Noi, certo non per primi, ci siamo divertiti a mettere Vespa a fianco del Duce per vedere le somiglianze.

Le foto

Lo zio della “duciona” non ci staultima modifica: 2010-05-18T10:07:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

58 pensieri su “Lo zio della “duciona” non ci sta

  1. Non ci voglio pensare ale fineze di quegli dela sinistra che ora ci vorrebiri dire che vespa ci sarebbe figlio di duce così poi cinfangherebero silvio dicendogli chè per questo che lui va solo da lui cioè da vespa chè sarebbi perché figlio del duce tute queste calunie per colpirci silvio chè ci sta intanto lavorando per la crisi io ci dico chè bisogna di smetiamola con queste manovre dela sinistra
    Vivva silvio forza italia forza milan

  2. Su antonino, sempre più “no comment”…
    ‘mmazza però, gli assomiglia davvero, Vespa al Duce…!
    Sono sicuramente della parte avversa alla sua, ma la Mussolini mi piace troppo!!! Verace, simpatica, impulsiva, intelligente, a volte senza vergogna… ma soprattutto una che, quando serve (soprattutto alle cause dei bambini e delle donne), non guarda da che parte politica vieni…
    Ora però, Alessà, dacce un taglio, sennò va a finire che quello ti querela… e dopo non ti chiama più. E “porta a porta” perderebbe una delle poche persone che ne abbassano il livello soporifero…

  3. io dico che non è vero però al vespone gli piace stare al gioco, per altro, poi proprio ieri io mi sono preso un’abbaglio vedendo una persona che comunque non vedevo da due anni, gli sono andato vicino a passo lesto non era lui!! tale e quale dunque a volte ci si somiglia davvero. ciaoooo.

  4. cara gente, francamente se vespa e’ oppure no il figlio del duce e’ inrilevante. comunque ricordatevi che il duce , che tanti di voi ingiustamente disprezzano, per l’italia ha fatto tantissime cose buone, e sottolineo BUONE, percio’ che male ci sarebbe se fosse veramente suo figlio, e prima di disprezzare tanto il sig. benito… documentatevi, non per passa parola, ma sui libri di storia… grazie

  5. DNA DNA DNA e sapremo la verità
    DNA DNA DNA e sapremo la verità
    DNA DNA DNA e sapremo la verità
    DNA DNA DNA e sapremo la verità
    DNA DNA DNA e sapremo la verità
    DNA DNA DNA e sapremo la verità
    DNA DNA DNA e sapremo la verità
    DNA DNA DNA e sapremo la verità
    DNA DNA DNA e sapremo la verità
    DNA DNA DNA e sapremo la verità
    DNA DNA DNA e sapremo la verità
    DNA DNA DNA e sapremo la verità

  6. Ammesso e non concesso che il signore col pungiglione sia nipote del Dux, la sua consanguinea dovrebbe avere più rispetto per suo zio. La nipotina non ha letto gli scritti del dittatore d’Italia. Mutatis … sono sempre gli stessi e le stesse sulla scena politica nazionale. Povero Garibaldi e Cavour 🙂 La televisone é bello verderla per tutte le fregnacce che ogni istante vengono propinate al beone popolo italiano. Il mondo virtuale che non si psosa col mondo reale.

  7. C’è porpio lo iodio contra silvio chè se uno ci saprebbi leggere tra le righe ci capirebbe chè lui non centra perché se ci sapesse che vespa è del duce alora ci avrebbi fatto metere un antro a fare porta
    porta perché così non ci sarebbiro dele malelingue io ci dico chè non ci capisco a stò punto perché non ci mettino fentri al posto di vespa e ci mettino vespa con santorso così ciavvelenano queli di anozero uffa chè con questa malizia dele sinistre non se ne puopiù che guarda cianno nà cativeria che non ti dico vivva silvio forza itaglia forza milan

  8. La Mussolini si dovrebbe vergognare di esistere perchè pur di fare da lecchina a Berlusconi ha rinnegato suo nonno, poi se il primo lecchino di berl… assomiglia a Benito, non c’è nulla di male, abbiamo 7 sosia al mondo, a parte che tutti ne parlano male di Mussolini ( guai ai vinti ) nessuno vuole ricordare ciò che di bene ha fatto. Certo che ha sbagliato, eccome se ha sbagliato ma chi non ha mai sbagliato nella vita scagli la prima pietra. Scommetto che la Mussolini non ha mai portato un fiore sulla tomba del nonno a Predappio. Vergognati falsa moralista in t.v. e sgonfiati quelle labbra che sembrano ……

  9. Vorrei chiedere ad antonino se scrive così per discreditare il presidente o se invece sia l caso che torni a scuola di lingua italiana..
    Se la sedicente maggioranza degli italiani del centro destra è così..capisco molte cose e dispero che l?italia si possa salvare!!!

    p.s.
    non sono di sinistra: sono solo un giacobino moderno!

  10. A parte la cultura strabiliante di Antonino che rappresenta tipicamente di quali elettori ha bisogno la destra, credo che di figli di Mussolini disseminati per l’Italia, ce ne siano tanti. Per lui incrementare le nascite era fondamentale: più figli= più soldati da mandare a crepare in Grecia (dove ci hanno ” spezzato le reni”) o a trucidare Etiopi ed Abissini che non chiedevano di certo “un altro duce e un altro re”.
    Vespa potrebbe anche essere un figlio di Mussolini, ma lo vedo anche come fratellastro di Berlusconi che difende a spada tratta.
    Ad ognuno il suo ruolo, certo, ma il fattore comune non manca: la negazione assoluta della realtà a costo di negare l’evidenza. Questa strategia ha avuto successo in passato, ma poi si è rivelata la rovina dell’Italia.

  11. per l’egregio sig. xxxx.il fatto che sei un maleducato, cafone, ed irrispettoso verso le altre persone, dimostra in pieno la tua fede comunista.
    non tutti possono essere intelligienti come te!!
    ti ripeto, documentati sui libri di storia( sono quelle cose rettangolari che puoi trovare anche in biblioteca) poi se hai qualcosa da dire a me o agli altri fallo pure.
    ciao

  12. e se veramente lo fosse? Se io fossi Vespa mi farei il controllo el DNA.
    In effetti i tempi ci sono tutti ed a Campo Imperatore, raccontano i piu’ informati, c’era una donna che accudiva al DUce, che pare si chiamasse di cognome “Vespa”. Solo una coincidenza? Puo darsi…! Ma non comorendo perche’ Bruno V. ) guarda caso si choiama come il primo figlio di Mussolini morto in guerra nell’aeronautica, e somiglia moolto al DUce!
    In ogni caso un figlio deve innanzituttoi sentirsi figlio di cotanto padre! E orse se lo fosse realmente, il nostro Vespa non potrebbe continuare serenamente il suop ottimo lavoro giornalistico, perche’ quella sinistra becera ed ignoirante lo metterebbe in croce !!!!
    Sluyi a tutti

  13. se vabbè antonino è sicuramente un utente vero di destra così ignorante come no… e si giusto per far parlare sui blog dei soliti che dicono “eh come tutti gli elettori di destra” come ignorantemente commenta il campagnoli… queste cose mi fanno proprio ridere.. sono fatte apposta e mi fa pensare a quanto stanno messi male questi poveri di sinistra che si mettono con nomi falsi (spero) a commentare difendendo-sfottendo quelli di destra manifestando problemi mentali o culturali gravi…mi fanno ridere proprio e fanno ridere chi ci crede pure e risponde.. ma vaaa

  14. UN italia di mezzi comunisti che non sanno un cavolo del grande Duce ho 51 anni e io so il bene che ha fatto mussolini per la sua amata italia . Puttroppo gli assassini Partigiani lo hanno ammazzato subito per paura che l americani lo avrebbero rimesso al potere. ps i partigiani erono assassini ammazzavano come animali chiunque era stato fascista anche ragazzini di dieci anni

  15. LOL! (Per chi non lo sapesse fa parte dello slang inglese usato familiarmente, per lo più nei forum e che è l’abbreviazione di “Laughing out Loud” = grasse risate) effettivamente anch’io ho sempre notato la curiosa somiglianza di Vespa con Mussolini e non sapevo che Alessandra l’avesse preso in giro! Lo sguardo un po’ truce, con gli occhioni spalancati e tutta l’espressione mi ricordano proprio il Duce…naturalmente scherzo poiché trattasi solo di una somiglianza.

  16. Alessandrona versus E(milione) versus Dux.! Fede dovrebbe “Credere” a quello che dice la Mussolini, “Obbedire” un po’ meno a quello che dice il suo Duce, e “Combattere”, con armi più appuntite, i suoi nemici che l’aspettano al varco, se vuole “Vincere.! Vincere e vincere.!” una guerra ormai alla sua ultima battaglia.!

  17. caro antonino scrivi talmente male che sicuramente il tuo linguaggio e’ artefatto e voluto! credo infatti che tu sia talmente orientato a sinistra da voler creare un personaggio di una ignoranza innaturale e screditare attraverso questa immagine distorta l’elettorato di destra!!si mi sbaglio(ma non credo) per favore cambia parte politica!!!

  18. giulia, carlo,roberto, siete stati molto perspicaci sul ruolo che vuole svolgere antonino, la penso esattamente come voi. Parecchi della sinistra, prima di parlare, portano il cervello all’ammassamento, per cui ,tutte le opinioni che esprimono sono sempre uguali.

  19. @ AQUILA NERA:
    Certo, e pure la libertà.

    @ Giulia:
    Garibaldi, Mazzini, Depretis, Gramsci, Togliatti, la Iotti, l’immancabile Berlinguer, Giuseppe Impastato… e mi fermo perchè potrei annoiarti: sai, la storia rischia di essere noiosa, specialmente quando si ha profondamente ed irrimediabilmente torto. Sai, la storia italiana non è fatta solo da quei 20 terribili anni di IMMONDA DITTATURA FASCISTA. Chi conosce ed ammira solo quelli, e se ne fa vanto, oltre ad essere un antidemocratico latente, è anche un pochetto ignorante. Oh, ma certo questo non è il tuo caso…

    @ donato:
    Uff, quante volte ho sentito ‘sta storia: il Duce “statista”, il Duce “buono”,il Duce “buon governante”, il Duce che “fa cose buone”, il Duce “lavoratore”… -.-
    Riassuntino: il tuo/vostro amato Duce 1) ha imposto 20 anni di dittatura; 2) ha aperto campi di concentramento; 3) ha sottoscritto le leggi razziali; 4) è entrato in guerra, distruggendo, da uomo “intelligente” tutte le scuole, i ponti, i parchi, le strade ed i cazzi ed i mazzi che aveva costruito, lasciando l’Italia nella miseria più totale. Ci vorranno più o meno 20 anni per riprendersi; 5) ha creato un feroce stato di polizia dove anche solo dissentire era perseguibile legalmente e FISICAMENTE; 6) ha fatto chiudere giornali, uccidere giornalisti, sterminare oppositori politici, dato la caccia a “negri”, “froci” e “giudei”; 7) si è alleato con Hitler, uno dei peggiori criminali che la storia ricordi… oh, ma questo è il “buon governo” mussoliniANO… era una gran pacchia, sì. Pare anche piovesse amore e libertà, giù dal cielo.
    Domandina: che forse i partigiani fossero, come tutti gli italiani che li hanno appoggiati, non lo so, è un ipotesi, leggermente stanchi di QUESTO ottimo ed eccellente “buon governo”? E di tutto QUELL’amore e di QUELLA libertà, che piovevano giù dal cielo?

    @ resinatore:
    Sì vabbè, “ingiustamente”… -.- Povero Mussolini, vittima del sistema. Leggiti le cose di cui sopra, mi annoia ripetermi. Poi vero, ne valesse la pena, con gente come te. Ma cmq va bene, documentiamoci pure: peccato che la storia CONDANNI senza se e senza ma la storia del ventennio nazifascista. Ed il passaparola, caro il mio coso, è cmq dovuto a quel che ha vissuto chi era là ed HA VISTO, HA VISSUTO: non è inventato per comodità! Oh certo, anche i “vostri” erano là, chi lo nega. Hanno la loro versione.
    Peccato che loro eran proprio GLI OPPRESSORI.

    Saluti antifascisti, democratici e pacifisti, “cari” i miei nostalgici. Da sinistra.

  20. Se una simile dichiarazione (figliolanza illegittima) viene fatta da A. Mussolini è una tacita ammissione che Alessandra Mussolini è attratta da Bruno Vespa. Mi crolla un mito……………….Per la “declassazione del Duce e per come sia scesa in basso Alessandra Mussolini.

  21. Salve a tutti.Io sono un extracomunitario (USA) che da oltre 50 anni vive e lavora in Italia (dove ho conseguito due lauree), scrivo solo per esercitare il mio “italiano” scritto, infatti, non ho mai occasione di scrivere in italiano (e non su certi Forum). Premetto che rimango inorridito quando leggo che alcuni scrivono (in italiano) “che ci somiglia”. (ci somiglia, vuol dire: somiglia a noi. Somiglierà a voi, ma non certo a me che sono statunitense, seppure abbonatoRAI). Inoltre, vorrei dire che nella mia Parrocchia c’è uno che sembra il sosia di Mussolini. Altro che B.Vespa, che può denunciare solo una vaga somiglianza, neppure tanto accentuata. Quello che dico io è proprio uguale. Tant’è vero che tutti lo chiamano il duce. Allora, cosa debbo pensare che sia anche lui figlio di Mussolini? Un’ultima cosa, e vi saluto. Ma non avete niente di meglio o di più importante a cui pensare? Che Dio vi benedica!

  22. Cari commentatori, che vi piaccia o no, quando c’era il Duce eravamo TUTTI figli della Patria. (non solo quando vinceva la Nazionale di calcio), ma ogni giorno. Il Duce ha fatto cose sociali grandissime per la nostra nazione. Cose che, ancora oggi sono validissime. E anche i sindacati comunisti difendono strenuamente. Che il sig.B.Vespa abbia una qualche vaga somiglianza (io, francamente, non ce la vedo) cun il Duce non comporta neccessariamente che sia suo figlio. Se lo fossero tutti quelli che gli assomigliano, il Duce avrebbe milioni di figli. (il che,è ridicolo). Nonostante Mussolini vantasse la propria virilità………….. Penso anche che al sig.B.Vespa e ai famigliari di lui, possa dare fastidio essere tacciato per il figlio del Duce. Perciò, prudenza consiglierebbe altri atteggiamenti. Mavi sembra che il Duce possa avere per figlio certe mezzetacche?

  23. Salve a tutti. io mi chiamo Berlusconi. (vi dice niente questo nome?) sono il figlio di Silvio. Logicamente, vorrei essere riconosciuto. E soprattutto ricevere uil mio assegno di mantenimento. (non assomiglio a mio padre, ma a me i soldi servono per spenderli. E non per comprare televisori).

  24. @ AQUILA NERA: Certo, e pure la libertà.

    @ Giulia: Garibaldi, Mazzini, Depretis, Gramsci, Togliatti, la Iotti, Berlinguer, Giuseppe Impastato… e mi fermo perchè potrei annoiarti: sai, la storia rischia di essere noiosa, specialmente quando si ha profondamente ed irrimediabilmente torto. La storia italiana non è fatta solo da quei 20 terribili anni di DITTATURA FASCISTA. Chi conosce ed ammira solo quelli, e se ne fa vanto, oltre ad essere un antidemocratico latente, è anche un pochetto ignorante. Oh, ma certo questo non è il tuo caso…

  25. Imperatore (sic!)
    Purtroppo non è così…Te lo dice uno che è stato nella scuola per più di trent’anni e di ignoranti veri e falsi se ne intende!
    Cosa c’entra destra e sinistra? Già queste distinzioni sono sintomo di dabbenaggine…Oggi ci sono i furbi,i ladri,gli sfruttatori, i finti o veri ignoranti,gli opportunisti e gli egoisti da una parte e gli onesti,amanti della libertà e dell’uguaglianza dall’altra! Non c’è altro da dire! E come diceva il Vico i “ricorsi storici travolgeranno tutto con una risata”!

  26. @ AQUILA NERA:
    Grazie per la tua ampia e profonda risposta. Guarda che stai ripetendo le solite cose tipiche di voi “camerati”. Ti ho già risposto nel primo post: leggiti la risposta che ho dato a donato, vai, che è meglio.
    Evidentemente sei stato così… “imprevedibile”, nella tua risposta, proprio perchè sai cosa rispondere (ironia, così capisci). Ma hai ragione, è dura difendere un dittatore senza dire CAZZATE.

    In Siberia vacci te: io, a differenza di voi “democratici” mussoliniani, pur essendo a mia volta comunista, ripudio fortemente il comunismo russo. Per me tutte le dittature sono sbagliate, e Stalin era un criminale al pari di Hitler e Mussolini. Forse peggio, perchè è stato pure ipocrita.
    Il comunismo in cui mi riconosco è quello italiano, totalmente ed assolutamente diverso da quello russo. Amo Gramsci e Berlinguer, io. Che gente di merda, eh?

    Saluti antifascisti.

Lascia un commento