Il fantasma di Bettino

A dieci anni dalla morte, l’annuncio di una “via Craxi” a Milano infiamma la politica. Ma non c’è qualcosa di più importante?
Sei d’accordo di dedicare una via a Bettino Craxi? Vota

craxi-madunina.jpgCapodanno con il botto a Milano. La decisione del sindaco Moratti di intitolare una via (o un giardino? o un’area indefinita? Ancora non si sa) a Bettino Craxi, nella sua città, a dieci anni dalla sua scomparsa, ha provocato reazioni politiche (e anche nei blog) che, come prevedibile, si sono estese a livello nazionale.

Se Bobo e Stefania plaudono, Tonino Di Pietro strilla. Alla notizia della possibile presenza di Giorgio Napolitano ad una commemorazione di Craxi, organizzata dall’omonima fondazione (ma che il Quirinale al momento non conferma), l’ex Pm di Mani Pulite tuona: “Mi auguro che il presidente della Repubblica, se parteciperà a un ricordo su Craxi, lo ricordi per quello che è stato: un politico, un presidente del consiglio, un corrotto, un condannato, un latitante. Altrimenti non racconterebbe la verità nemmeno lui”. E ancora: “L’unica differenza tra Craxi e Berlusconi è che il primo per sfuggire alla giustizia è scappato, il secondo invece è andato in Parlamento per farsi le leggi che gli servivano”.

Il Pdl condanna Di Pietro e Fabrizio Cicchitto chiede nuovamente al Pd di prenderne le distanze. Il Pd, come spesso accade, tace. Paolo Bonaiuti è più conciliante: “Stiamo parlando di un clima di dialogo tra persone serie, di un anno che si rinnova e mi pare giusto che a Bettino Craxi sia intitolata una strada, una piazza, un parco, qualcosa della sua Milano, al di là di qualsiasi discussione”. Ma la Lega non ci sta e il suo capogruppo a Milano Matteo Salvini sottolinea che la città “ha almeno cento nomi di personaggi illustri che non sono passati per San Vittore o nei dintorni, che hanno veramente dato lustro alla città e che meritano venga loro dedicata una via, una piazza o un giardino”. Il consiglio di Salvini a Letizia Moratti è semplice: si dedichi a qualcosa di più importante. Magari l’Expo? (che, al momento, appare soltanto come causa di litigio e che rischia di essere un’ennesima occasione perduta)

E se Salvini avesse ragione? Cosa ne pensate?

 

Il fantasma di Bettinoultima modifica: 2009-12-30T11:49:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

86 pensieri su “Il fantasma di Bettino

  1. direi a di pietro intanto di calmarsi che se teneva veramente al suo lavoro di magistrato continuava a farlo visto che deve la suafama proprio a queste persone,poi forse scoperto che si guadagnava di più dall altra parte ha optato x la politica giustamente aizzando le persone ad atti di violenza persone ad una inutile ribellione e giusificando gli atti vantalici nei confronti del presidente berlusconi un presidente eletto dal popolo, ma essendo dell opposizione nn riesce a lavorare bene come farebbe lui se fosse al potere, ma come in che modo facendo cosa niente come è abituato a fare la sua fazione politica,spero con vivo interesse che venga al più presto escluso dalle fila politiche lo reputo quindi nn degno di rappresentare un paese democratico come l italia.il mio commento nn è idettato da ira o da antipatia nei suoi confronti diciamo che hai tempi di mani puliti mi faceva anche mota simpatia ma adesso si scalda solo x cose inutili questo è un mio modesto parere con rispetto saluto tutti

  2. Che bella fotografia veramente un’ accostamento meraviglioso e poi hanno molte cose in comune:
    1) Sono morti entrambi all’ Estero uno come rifugiato politico, l’ altro
    dice chiaramente che il suo regno non é di questo mondo e fuori dall’ Italia.
    2) Entrambi sono morti in esilio uno per salvare uno i Cristiani, l’ altro per salvare i CORROTTI.
    3) Entrambi amano il colore Rosso uno ci ha colorato i Cardinali, l’ altro
    lo portava sul petto ed era un garofano rosso.
    4) A entrambi piacevano le donne del medio oriente uno si limitava a
    guardarle l’ altro …………….. .
    5) Entrambi ambivano al posto di Cesare uno gli ha portato via la Curia,
    i Pontefici e la Croce, l’ altro voleva il potere temporale.
    6) A uno hanno dedicato di tutto in questo paese o quasi, all’ altro
    gli basterebbe che gli dedichino una Piazza come si deve.
    7) ………………………..

    ..
    Mai e poi mai ne piazza ne via ne riconoscimento alcuno a Bettino Craxi.
    Piuttosto visto che si confiscano i beni dei mafiosi, confiscate anche tutti i beni di Bettino Craxi così i figli chiuderanno la bocca e la smetteranno con le bestemmi, e gli Italiani avanzano.

  3. Anche i “martiri” del risorgimento erano dei terroristi e degli assassini. Tutte le strade d’Italia sono pieni deiloro nomi.
    Reputo Craxi un grande uomo politico.
    Ha sbagliato, ma sbagliavano tutti in quel periodo. Non c’erano anime vergini in politica: di nessun partito. Io l’ho subito il “sistema”.
    Forse ancora è presto per ricordarlo con una strada o con una piazza.
    Comunque il signor Di Pietro vada a dire cose più serie. Lui certanente vuole fare il verginello. Non lo è. Si indaghi sui suoi affari, per cortesia, e si smetta di citarlo quotidiamamente. Non se lo merita.
    Giuseppe

  4. caro Luca, da quello che leggo, sopratutto dai tuoi errori di grammatica e ortografia, sono sempre piu’ convinto che Berlusconi abbia vinto le elezioni grazie a persone come te che con l’ignoranza hanno molta familiarità. Detto questo, volevo dire la mia sul caso Craxi: se intitoliamo una via a Bettino perchè non santificare Berlusconi? Aspettiamo che schiatti e facciamolo santo subito. San Silvio; suona anche bene…. E già che ci siamo, perchè non intitolare una piazza anche a Toto’ Riina?

  5. Purtroppo siamo veramente caduti in basso che più basso non si può.Ma la Moratti non ha niente a cui pensare possibile spende il suo tempo a trovare una strada o una piazza da dedicare al nome di un corrotto impunito che ha portato il debito pubblico nazionale ad essere uno dei più alti al mondo . Aspettiamo almeno la morte di papi lui si che potrà avere intitolata una piazza di Milano “Piazza DUOMO”

  6. I Leghisti si stanno dimostrando molto più seri del PD. Io non riesco a capire dove vuole arrivare Bersani con il suo comparee D’Alema. Se vogliono portare alla completa distruzione il PD ci sono riusciti perfettamente, e, tutto a vantaggio di Di Pietro, PER FORTUNA!

  7. X LUCA guarda che non è Di Pietro a pensare a cose inutili ma la tua Moratti che perde tempo alla riceca di una piazza o via da intitolare ad un corrotto impunito latitante . Peraltro visto che ci tiene tanto per il tuo papi, vedrai alla sua morte proporremo di dedicare a lui UNA PIAZZA , QUELLA “Del DUOMO DI MILANO”

  8. sarebbe interessante dedicare una via o piazza a tutti gli ergastolani,(anche loro pregiudicati come il signor Bettino Craxi)chissà che improvvisamente gli italiani non aprano gli occhi e facciano funzionare il cervello.Gabbietta

  9. X LUCA guarda che non è Di Pietro a pensare a cose inutili ma la tua Moratti che perde tempo alla riceca di una piazza o via da intitolare ad un corrotto impunito latitante . Peraltro visto che ci tiene tanto per il tuo papi, vedrai alla sua morte proporremo di dedicare a lui UNA PIAZZA , QUELLA “Del DUOMO DI MILANO”

  10. Risposta a Luca:
    il tuo commento non è dettato dall’ira o dall’antipatia, bensì dall’ignoranza che ti pervade: basta vedere coma scrivi! sei proprio berlusconiano!

  11. solo una Moratti poteva prpoporre una CAGATA simile ,per un LATITANTE . Ma mi vergogno di più per un figlio a Sinistra e una FIGLIA (CON LE PALLE ) come dicevail LATITANTE E CORROTTO E CORRUTTORE , ADESTRA BRAVI TUTTI E DUE CON 15000 euro al mese più quelli nascosti chissa dove .ma i più studidi sono stati quelli della sinistra ad accettarlo nelle file. per Quanto riguarda QUELLA CON LE PALLE mettendosi con quello che suo padre ha AIUTATO IN TUTTI I MODI CON FAVORITISMI DA FAR SCHIFO A TUTTI MENO CHE A QUELLI CHE POTEVANO FARE QUALCHE COSA E NON LO HANNO FATTO E ORAFINGONO DI INDIGNARSI FANNO SCHIFO PURE LORO .

  12. Sono contento, però aspetto che ci sia un asilo nido intitolato a hitler e un bordello intitolato a Merlini

  13. Una via non si nega a nessuno in Italia, l importante è che non ci si aggiunga nulla al nome e al cognome, altrimenti avrebbero ragione coloro che si oppongono all iniziativa e metterebbe in imbarazzo chi propone una cosa simile.

  14. chi si oppone alla via Craxi per un minimo di coerenza dovrebbe allo stesso tempo chiedere di eliminare tutte le vie intitolate a Togliatti, Lenin, Marx, Ho Chi Min e compagnia brutta, compresi Mazzini (che, per chi non lo sapesse, organizzava attentati), Garibaldi, Bixio e gli altri mille che, nel tempo libero, stupravano le suore nei conventi. Insomma, si dovrebbe cambiare la toponomastica stradale di mezza Italia.
    Altrimenti, è la solita fumisteria ideologica all’italiana. Dalla storia i nipotini di Stalin non imparano mai niente. Per questo sto con Craxi, nella peggiore delle ipotesi un politico come tanti che però aveva sui coglioni i comunisti e che solo per questo ha pagato. Tanti saluti.

  15. da milanese ricordo quando sotto l’albergo una massa impressionante di persone gli sventolarono le mille lire sotto al naso urlando “vuoi anche queste, bettino vuoi anche queste”… ritengo che la scelta di dedicargli il nome di una via proprio a Milano sia quantomeno fuori luogo, giacché il “nostro” ha preso ed è fuggito all’estero portandosi via delle ricchezze italiane non indifferenti. non mi pare proprio che sia un nome che si voglia ricordare con gran piacere… per qualsiasi italiani. magari sbaglio, il rancore dovrebbe attenuarsi, ma non mi sembra proprio il caso sebbene costui politicamente abbia fatto parecchio.

  16. Craxi non ha rubato più degli altri, ed in primo luogo non ha governato male, i suoi sono stati gli anni in cui l’Italia ha conosciuto il più tumultuoso sviluppo economico.
    Siccome e’ ben noto che siamo la Bulgaria dell’occidente, il paese che in occidente ha la sovranita’ più limitata, a Craxi hanno fatto pagare lo sgarro fatto agli americani a Sigonella, tutto li.
    Per cui non mi scandalizza affatto se gli intitolano una strada qui a Milano, anzi ben venga.
    Buona giornata a tutti.

  17. Salve a tutti, per prima cosa vorrei fare INFINITI AUGURI DI BUON ANNO A TUTTI, poi secondo la mia opinione il Sig. Di Pietro io nel momento di mani pulite e cioè quando faceva il giudice lo ammiravo molto anzi moltissimo però vorrei chiedergli il perchè ha lasciato la giustizia e si è messo in politica?, forse ha anche lui qualcosa da nascondere?, visto che non si è più saputo dei soldi che a suo detto gli erano stati prestati e cioè è stato messo tutto a tacere o altro? perchè non si sa più niente del fatto del figlio?, inoltre da quando si è messo in politica non fa altro che aizzare gli animi dei cittadini, poi non parliamo di cosa stà facendo in politica e quando parla sembra essere un extracomunitario ( forse si capisce meglio).
    Io reputo Bettino Craxi un grande statista ed un grande politico come il Senatore Andreotti, e se a Craxi non l’ avrebbero messo fuori gioco in quel modo io penso che non lo avrebbero mai e poi mai messo fuori dalla politica anche perchè lui era molto combattivo e visto che politicamente non riuscivano a batterlo allora si sono inventati tante cose, MA DOV’ E’ IL TESORO DI CRAXI? vorrei chiedere a Di Pietro.
    Ancora oggi come si mantengono i partiti Sig. Di Pietro visto che lei ormai fa politica perchè non lo spiega a noi Italiani, perciò io spero che lei si dia una calmata e faccia politica come la sa fare, io posso solo affermare che durante la politica di Craxi in Italia giravano tantissimi soldi da quando pace all’anima sua è deceduto stiamo facendo la fame, il medio ceto è diventato povero poi non parliamo di quelli che erano già poveri, perciò io mi auguro che come lei Sig. Di Pietro ha messo fuori dalla politica Craxi gli altri mettano fuori dai giochi lei.
    Penso che Craxi meriti molto di più di essere intitolata una strada visto che per tanti anni ha saputo rappresentare gli Italiani all’ estero ed ha fatto tanto per tutti gli italiani indistintamente sia di destra che di sinistra, sia del centro che per gli altri, perciò lasciamo fare alla Moratti.
    Ringrazio per aver dato la possibilità a noi di poter replicare sia in bene che in male e tengo a precisare che questa è solo un mia opinione.
    Ancora saluti a tutti ed AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  18. Craxi statista, uomo politico?’ Un corruttore corrotto, un pregiudicato e per finire un latitante, è sfuggito dall’italia come il peggior delinquente!!!! Chiedete e chiedevi dove sono stati nascosti i soldi dalle corruzioni, dove li ha nascosti, se non li sapete ve lo dico inGIAPPONE, ma si sa l’italiano medio ha poca memoria, e tanta opportunismo.
    Mi chiedo come si possa dare ragione a personaggi di questo calibro?? Quale morale avete….quali ragionamenti seguite per appoggiare personaggi cosi squallidi, infidi che usano il potere solo per perseguire i propri fini………vedi berlusconi…Avete il senso dello stato e del rispetto del prossimo…credo di no…i soldi il potere se non sono messi al servizio degli altri sono solo solo uno squallido strumento….fate schifo….
    348 4232829 telefonatemi pure….quando volete

  19. Salvini non mi piace per niente, ma questa volta devo dargliene atto. ha ragione!!!
    Ci sono non solo persone che hanno dato lustro alla città di Milano, ma ci sono cose molto più importanti e serie da fare.
    E comunque, come sempre, questi qui, detto alla milanese, ci distolgono dai veri problemi del Paese.
    Secondo me è tutto studiato a tavolino.
    Italia svegliati da questo torpore, altrimenti affondiamo tutti e poi è dura risalire!!!

  20. Salvini non mi piace per niente, ma questa volta devo dargliene atto. ha ragione!!!
    Ci sono non solo persone che hanno dato lustro alla città di Milano, ma ci sono cose molto più importanti e serie da fare.
    E comunque, come sempre, questi qui, detto alla milanese, ci distolgono dai veri problemi del Paese.
    Secondo me è tutto studiato a tavolino.
    Italia svegliati da questo torpore, altrimenti affondiamo tutti e poi è dura risalire!!!

  21. povero betino morto in un paese dei marocchini per colpa che cera amico di silvio ma alora ci dico chè anche busc è amico di silvio e anche putin ma loro non ci vanno allasilio alora perchè cianno mandato betino perchè cera in questo paese chè ci sono le sinistre giustiliaziste chè lora di finiamola di vederci queste brutte cose viva la morati chè ci fà la piaza a betino chè cosi poi ciandiamo tutti a farci le feste bravo luca faciamoci sentire noi della destra vivva silvio forza italia forza milan

  22. Perché no!,le strade d’Italia sono piene di nomi di personaggi molto discutibili certo è che Bettino Craxi,hai suoi tempi è stato colui che ha avuto il merito,o il coraggio di dire come stavano i fatti:tutti rubavano di conseguenza,era quello che rubava di meno solamente, è, che Lui e morto e gli altri,parecchi sono ancora in sella e fanno i propri comodi,Ben venga il none di una strada col suo nome.

  23. Io propongo di Intitolare una piazza grande di Roma o Milano a Falcone
    e Borsellino morti perché non si sono piegati ai poteri forti e sono e saranno l’ icona dell’ Italiano che combatte per la giustizia perché é
    giusto fino in fondo.
    Moratti che ne dici ? Moratti Silviuccio cosa ne pensa?
    Elevate i delinquenti e non permettete neanche che si conoscano i
    mandanti che hanno ucciso i Giusti, l’ esilio per voi sarebbe una cosa buona tutti in Marocco da Silviuccio in poi, paga B. Craxi.

  24. una personaccia e stato capace di toglire i decimali della contgenza circa tre punti mentre lui porco prendeva tanghetti

  25. una personaccia e stato capace di toglire i decimali della contgenza circa tre punti mentre lui porco prendeva tanghetti

  26. Ma la divisione nel PdL la vedete solo voi di virgilio!!! Vi ricordo che la Lega è un altro partito, distinto dal PdL… documentatevi prima di scrivere inesattezze!

  27. Perche non intitoliamo tante vie a MUSSOLINI, visto che ha fatto STRADE,FERROVIE,OSPEDALI ,TRIBUNALI PENSIONI ,SCUOLE ETC ETC…..
    QUALCOSA DI BUONA HA FATTTOOOOOOOOOOOOO.

  28. Sono stato anch’io contro Craxi nei momenti del furore Dipietrista,ma poi riflettendo,attraverso questi anni,mi sono accorto che la vita politica non è affatto migliorata,corruzioni ovunque,e la vita dei cittadini è peggiorata,grazie al buonismo di una certa cultura permissivista.
    Dopo Craxi si sono avventati su Silvio Berlusconi,mi dico, chi pensa di essere migliore di questi? Andiamo a vedere in tutte le Regioni in tutti i Comuni ci sono centinaia di casi di malapolitica,ed inoltre,chissà il perchè la devianza sessuale è in piena ascesa.
    Tornando a Bettino Craxi devo riconoscegli,che certe situazioni di degrado cittadino non si verificavano,oggi è tutto un degrado,è se parliamo di Milano, solo il quadrilatero della moda è salvaguardato,
    siamo alla mercè dei vandali,degli imbrattatori,dei postulanti,non si può circolare dopo le 20 di sera,le periferie fanno paura.Eppoi parlano male di chi ha amministrato negli anni passati.Chi è senza peccato scagli la prima busta.

  29. CHI SCRIVE, NEL 1965,ERA UN SOCIALISTA, E IN UNA ASSEMBLEA, HO
    DETTO, CHE CRAXI, ERA UN IMBROGLIONE, E UN EMERITO, PORCO,
    E, SONO STATO ESPULSO, DAL PARTITO. COMUNQUE, MI ONORO,DI
    NON FAR PIù PARTE,DI QUEL PARTITO.IN OGNI CASO I FATTI, ANNO DATO RAGIONE, AL SOTTOSCRITTO. QUESTO, EMERITO MAIALE,
    ASSIME AL SUO AMICO, B……..ONI, ANNO RUBATO,TUTTI,GLI,
    ITALIANI, MA COMUNQUE IL SESSANTA PER CENTO DI QUESTO POPOLO
    E QUELLO CHE SI MERITA. CHE SCHIFOOOOOOOOOOOOOOOOO

  30. E come la si chiamerebbe???
    Via Bottino Craxi???
    Se stessimo DISSERTANDO sul simpatico giornaletto Topolino in cui, tra
    Clarabella, Pippo,Paperon dei Paperoni,Qui-Quo-Qua… c’era anche la famosa Banda Bassotti, la cosa sarebbe DIVERTENTE senza alcun dubbio!!!
    Se invece di intitolare una strada a questo losco FIGURO, si pensasse ai cari:
    Aldo Vieri (mio carssimo amico), ma boicottato dalle Baronie Medico-Farmaceutiche-Politiche(Luigi Mariotti ministro della Sanita’ socialista e Piduista) o Liborio Bonifacio: altro nobile scienziato, ma ugualmente boicottato come Vieri, per le sue ricerche sulla cura contro il cancro, oppure Giuseppe Zora:ancora un altro scienziato ANTIBARONIE sempre impegnato nella ricerca per la cura del cancro o Tullio Simoncini:per lo stesso tipo di studio e contro i soliti AFFARISTI nel campo Medico-Farmaceutico e cosi via per tanti illustri ed AUTENTICI BENEFATTORI dell’Umanita’???
    Che cosa ne pensate, cari partecipanti a questo BLOG???
    La televisione non parla MINIMAMENTE di queste cose, dei Banditi in CIRCOLAZIONE, è un continuo CIARLARE !!!!
    Per cui CICCHITTO E BERLUSCONI sono piu’ importanti dei SUMMENZIONATI scienziati purtroppo SCONOSCIUTI ai piu’ perchè amano il genere umano e sono GRANDI UOMINI che non hanno mai
    RAPINATO i loro pari e percio’ PUNITI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Sveglia… e facciamola finita con questa TEPPAGLIA al potere!!!!!!!!!!!!!

  31. La proposta mi sembra un poco intempestiva, si potevano aspettare ancora una decina d’anni, però: non vedo cosa ci sia di scandaloso visto che in Italia vi sono decine di piazze, strade e altre opere pubbliche intestate a Togliatti, uno che avrebbe venduto il nostro Paese all’URSS di Kruscev. Fatevi un esame di coscienza e clmatevi. Buon Anno a tutti!!!

  32. Dedicare una Via e troppo riduttivo, per ricordare un uomo politico
    come Craxi serve un Piazza, una Piazza importante.
    Tutto il resto e’ retorica , noiosa retorica.

  33. Per me è sbagliato intitolare una strada a craxi,perchè non è stato un bel esempio per i giovani che,da tale “targa”ricorderebbero solo le malefatte di un politico che aveva si la figura dello statista ma che nei fatti ha dimostrato di essere uno sgradevole ed arrogante mariuolo;i suoi figli,specialmente la “femmina” dovrebbero avere il buon senso di ster per lo meno zitti,visto che continuano a speculare in nome del padre.

  34. vorrei ricordare al popolo che è grazie a graxi se oggi abbiamo lonere di mantenere un piduista e un corruttore come capo del governo eche la lega che sbraitava tanto contro di lui ora va a braccetto in perfetta sintonia.vorrei anche ricordarvi che in ITALIA siamo in 60 milioni eche berlusconi è stato eletto da 3 milioni di persone e non dalla maggioranza degli italiani è ora di smetterla di dire che il popolo è con lui basta di canapo del governo che paralizza il parlamento con le sue beghe personali

  35. Queste sono le cose veramente importanti nella vita!! Giacché cambiare nome di una via comporta notevolissimi disagi e spese notevoli per le persone ma tanto “chissenefrega”, vero Moratti (?). Mi rattrista da morire il solo fatto che Le possa venire in mente una cosa del genere. Ma ci pensate? Intitolare una strada al “padre” dei ladri e “inciuciatori”. Mi viene da vomitare al solo pensiero !! (E’ lo stesso pensiero che mi viene anche per l’ineffabile signor Togliatti). Ma allora perché non intitolare strade ad Adolf Hitler o Benito Mussolini o Pinochet?. Prima o poi, vedrete, a qualcuno verrà in mente di farlo vista l’ignoranza che vige in questo disgraziatissimo nonché “infantilissimo” paese. Complimenti signora Moratti, bel colpo !!

  36. Ma quanti caproni figli di una società malata!!
    Avete detto un sacco di nomi……. ma ve ne dimenticate uno che fà dell’Italia un paese pieno di vergogna. GIULIANI
    Pensate una piazza intitolata a quel bastardo con l’estintore. ahahha e poi vi logorate il fegato perchè si vuole dare una Via a Craxi? Mi fà schifo questo paese, mi viene il vomito quando vedo sulla mia C.I repubblica Italiana cittadino italiano.

  37. Credo che quella di dedicare A BETTINO CRAXI una Starda od una Piazza a Milano sia il minimo che si possa fare. Bisogna dire che è stato Uno dei pochi Statisti Lungimiranti che l’Italia del dopoguerra abbia avuto. Sono un Socialista che non ha condiviso molte scelte di Craxi all’interno del Partito. Ciò non toglie che ha saputo dare un piglio diverso, nuovo, moderno alla politica italiana. Ha sicuramente commesso degli errori, gravi. Credo che pochissimi o quasi nessuno dei Parlamentari di ieri che nella famosa seduta dell’autorizzazione a Procedere, VIGLIACCAMENTE, SFIDATI PROPRIO DA BETTINO CRAXI AD ALZARSI PER DIRE SE MAI AVESSERO PRESO DEI SOLDI. Nessuno dico Nessuno si è alzato:VIGLIACCHI!! E sappiamo tutti quanto erano compreomessi: TUTTI O QUASI Compromessi. Hanno spartito Tutti, forse con quote differenziate, dico tutti Compreso I Sindacati Confederali e Non. E non Parliamo della SECONDA Repubblica nella quale la corruzione è all’ordine del giorno NELLE STRUTTURE PUBBLICHE. Ora è molto Peggio si comincia proprio dal Più Basso gradino del Pubblico Impiego Per finire in Alto, in Alto in Tutte Le Strutture, sia Elettive, che non.
    Sarebbe tempo di smetterla di cercare Capi Espiatori, per cercare di sviare i temi reali o per nascondersi Dietro Craxi. Non so se Di Pietro ha spiegato agli Italiani come mai un Magistrato come lui, ai tempi di Craxi, a che titolo abbia chiesto un presstito di 100.000.000 di lire ad un Industriale per comprarsi una Mercedes.
    Troppi bla! Bla! E’ ora che ci mettiamo tutti a lavorare. Non è più possibile che in quest’Italia debbano lavorare 5 persone per far vivere molto bene altre 95 che non fanno niente.

  38. Dalla Moratti non è che ci si possa aspettare molto di diverso. Un’amministrazione all’insegna dell’attenzione per amici ed affini, vedasi expo e polemiche relative. Io sono a favore della via purchè sotto sulla targa ci sia scritto statista e latitante, così come è successo nella realtà e come del resto sono altri.

  39. Cosa ne pensano gli uomini di sinistra di rinominare il circo Mssimo di
    Roma come ” Circo Massimo X Meridio Governatore delle legioni Felix ” ?
    Almeno lui ha espresso il suo pensiero con successo nella maniera più
    sbagliata ma stà pagando per questo come se già nella sua vita avesse
    pagato poco.
    Lui paghera fino all’ ultimo centesimo poi sarà l’ Eroe di Roma ?
    Massimo il liberatore di Roma ……… .
    VERGOGNATEVI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  40. Per me sarebbe il coronamento di tutto lo sfascio e il degrado che la tanto decantata “Milan che lavura” ha apportato all’Italia intera: non a caso ci sono voluti 2 illustri “padani” (Fini & Bossi) e un milanese doc (il nanosbeccato) per infognare il nostro paese x sempre.
    Il riconoscimento a Craxi in questo senso è pienamente dovuto. Milano da abbattere.

  41. L’articolo fatto discretamente bene perde nell’infilarsi delle idee di amici di avventure e di merende di craxi e nell’impelagarsi dei moratti di turno e di familiari che si perdono nell’ideologia del congiunto, avendo perso di vista la realtà da tempo o mai adombrata, nella falsità della cappa fumosa di sperpero e spergiuri dello sbavamento abitudinario di ceppi e capostipiti vissuti da protagonismi all’ombra, al riparo che qualcuno o qualche istituzione offre ad appartenenti alla casta e chi dentro tali istituzioni non è d’accordo viene sbattuto fuori (vedi DE MAGISTRIS o …FALCONE). Rimangono sempre i nostalgici, amici di merende, figli e dementi per la venerazione dell’affissato su una piazza, via o rione di qualche città con sindaco compiacente. Riecano ancora nelle mie orecchie alcune parole come: dentro la politica se ce né uno che non abbia commesso azioni in toto o in parte “Di finanziamenti non dichiarati ha certamente beneficiato gran parte della classe politica ivi compresi buona parte di coloro che si sono messi nei panni del moralizzatore sino a quando non sono stati smascherati e, per altri ancora, sino a quando non finiranno con l’ essere smascherati” Craxi giungeva a sostenere che egli era colpevole né più né meno di tutti gli altri e che coloro i quali non ne fossero a conoscenza erano solo ipocriti ma nessuno fece neanche una mossa di dissenso, perciò oggi è giusto… che coloro i quali gli sono stati vicino oggi si ricordino di lui. Purtroppo il parlamento ancora ne è pieno di quegli amici di malaffare.

  42. Mestizia Moratti nn ti vergogni? Così poco? A craxi GRAND’UOMO (ladro) andrebbe intitolato il DUOMO! A un sidaco Bello cm Te il CASTELLO e a un puttaniere cm B. la Città! Così i milanesi oltre alla nebbia e alla neve avranno IL TRIO DELLE MERAVIGLIE! Ah! Ah! AH! Domanda del giorno: esistono ancora i leghisti del ” la lega ce l’ha duro? O gli si è ammosciato e usano il Viagra? Vota 1 delle risposte! Auguri ITALIANI!!! Buona fortuna! Altro che “buon 2010” CIAO BELLI/E.

  43. E’ PROPRIO VERO TUTTI CORROTTI NESSUN CORROTTO….NON CI CHE SPERARE NELLA LEGA…..CHE DOPO LA CAMPAGNA ANTI CRAXIANA NON ACCETTI LA PROPOSTA MORATTI…..

  44. diciamo che ero ventenne ricordo inflazione al 25% o giu’ di li. ricordo un disordine e un dividendo chiamato pentapartito.poi fortunatamente tutto e saltato, non so i meriti di chi sono non credo Di Pietro e troppo scemo.Comunque L’europa forse ci ha salvato anche se ci e costato tanto, io direi le cose orrende bisogna dimenticarle e la cosa migliore.

  45. Complimenti! Consiglio a tutti di leggersi il commento. Pacato, senza offese o parolacce, ed equilibrato! Non c’è bisogno di schierarsi per esprimere un’opinine! Perchè tutti, e ribadisco tutti, abbiamo un sassolino nella scarpa ma, con assoluta stoicità facciamo finta di niente, però siamo tutti pronti ad aizzarci come canni rabbiosi, sulla vittima del momento.
    Craxi avrà pure rubato, certamente non da solo e credo non sia neanche stato provato, però è stato un gran politico, ed è il politico che si vuole omaggiare. Ma fatevi un esama di coscienza per favore!!!

  46. pERCHè NN DEDICARE SPAZI E STRADE A COLORO CHE HANNO PERSO LA VITA PER LA LEGALITA’ CIOE’ COLORO CHE HANNO COMBATTUTO ANCHE LE MALEFATTE DEL SIG. CRAXI

  47. di pietro persona di spettacolo da pm, e continua a spettacolarizzare la politica con lo stesso modo, certo è che la sua arroganza, il suo volgare modo di porsi, la sua rozza irruenza, il suo lessico bucolico e sgrammaticato, rende la persona veramente stomachevole al di la del suo credo politico il quale non condivido ma non commento. Se dipietro crede cosi facendo di cogliere voti e un errore madornale, perchè oggi neanche i nostalgici del rosso PC lo approvono. Io credo proprio che si è autoescluso dalla politica italiana.

  48. di pietro persona di spettacolo da pm, e continua a spettacolarizzare la politica con lo stesso modo, certo è che la sua arroganza, il suo volgare modo di porsi, la sua rozza irruenza, il suo lessico bucolico e sgrammaticato, rende la persona veramente stomachevole al di la del suo credo politico il quale non condivido ma non commento. Se dipietro crede cosi facendo di cogliere voti e un errore madornale, perchè oggi neanche i nostalgici del rosso PC lo approvono. Io credo proprio che si è autoescluso dalla politica italiana.

  49. E’ una bufala.! Non è vero che la Moratti abbia fatto una simile proposta sapendo benissimo che il 70% dei Milanesi ricordano Craxi come “il fuggiasco” per eccellenza, con un bottino d’oro, per non farsi processare.! Oppure la Moratti vuole sondare il terreno per valutare la reazione degli Italiani.! Oppure, sempre la Moratti, ha già deciso di glorificare Craxi, un po’ come nella mia Città è stato glorificato un personaggio squallido che negli anni 1970, erigendosi a capopopolo, è assurto agli altari della celebrità, da quel nulla che era e da quel nulla che sarà nella mente delle Persone che pensano.!

  50. Pensate a quale esempio i giovani vanno incontro, Corona e Belen in
    vacanza a Cortina in una vacanza da 20000 euro, Massimo X Meridio Governatore delle legioni Felix che ha vissuto una vita di sofferenza e
    20000 li ha mai visti tutti in sieme ? In carcere ora nessuno ne parla
    più come se avessero buttato via la chiave.
    Questo é un buon esempio ?
    Una via a Craxi e i comunisti fuori dal parlamento e guardati come lebbrosi dalla maggioranza degli Italiani.
    Berlusconi se non era per l’ Incidente chissa dove e con quale ………
    come dice Veronica se la spassava, gli operai che lavorano tutto l’ anno
    a casa con una donna o uomo se va bene ma senza tante scelte.
    I poveri a elemosinare un po’ quà e là per dare ai figli una festa decente
    Tremonti che dice che i conti vanno bene.
    Di Pietro che é il valium degli Italiani ed é l’ unica opposizione in parlamento gli altri pensano a come togliere agli Italiani ciò che gli rimane
    di Buono la Costituzione, il Bicameralismo Perfetto, il presidente della Repubblica, la Corte Costituzionale, la Magistratura e l’ equilibrio tra i poteri attuale.
    Per il 2010 ci vogliono dare l’ Afganistan con una Costituzione Calderoli-Berlusconi rifiutata dal popolo al 70% nel 2006 e il referendum a valore 20 anni. Però solo quelli che pare a loro, ” la legge é uguale per tutti ” .
    Gioite gioite perché il 2010 sarà meravilioso ma solo se fossimo nelle
    favole dove il Salvatore arriva e rimette le cose in ordine .
    Di Pietro non lo é perché ancora non a detto nulla sulle riforme Costituzionali e stà con i piedi in due staffe ma presto sapremo la verità
    poi vedremo se é il Valium o no.
    Il salvatore non c’é quindi dovrete arrangiarvi:
    Buon 2010 ahahahahahahahahah ……………
    VERGOGNATEVI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  51. se viene intestato qualcosa a Craxi Bettino sono d’accordo purche si precisi : COLUI CHE FAVORI’ IL GRAN MALFATTORE E ISTITUALIZZO’ LE TANGENTI. SOPRATUTTO PER MERITO SUO L’INFORMAZIONE AGLI ITALIANI VENNE E VIENE DISTORTA E FALSIFICATA.

  52. Ritengo veramente demenziale la proposta della moratti…ma come si fa..sotto le feste..con la gente licenziata che non sa come campare!!!!!!a tirare fuori una proposta che e’ la piu’ grande stronzata della storia…i nostri politici pur di distolgliere l’opinione pubblica dai problemi reali del paese…le inventano tutte!!!!!!!io personalmente non ho niente contro craxi…non mi sono ma piaciuti i socialisti,ho avuto modo di verificare le tessere dei tempi….uno schifo e per quello che mi sono documentata..sul personaggio in questione…stendiamo un velo pietoso,il colosso di milano…con i soldi dei cittadini,hai tempi e l’AIUTO:::di bettino…si e’ fatto l’impero….che cavolo di via vuoi intestare…scappato dall’italia….per non finire in galera…altro che statista!!!!se aveva le palle rimaneva qua,affrontava tutto e se era innocente lo dimostrava….UCCEL DI BOSCO….e ladron.INTESTIAMO LA VIA ANCHE A QUALCHE SIGNORE SCONOSCIUTO che ha fato un gesto inconsulto e si e’ tolto la vita…perche’ aveva perso il lavoro e non sapeva come dar da mangiare hai figli…e pagare le bollette….CHE FACCE DI CULO…

  53. x cindy
    Ho troavato NOBILE la tua proposta che penso si SINTONIZZI con la mia e che ti ripropongo.
    Sono da tempo,insieme a tanti altri, impeganto in una sana controinformazione a favore dei malati di cancro che sono MANIPOLATI dall’intero apparato Mafio-Medico- Politico-Farmaceutico e costretti a subire la FALLIMENTARE Chemioterapia che, nel 90% dei casi accellera e accompagna alla morte i milioni di malati di cancro in tutto il mondo!!!
    Cosa ne pensi???

    E come la si chiamerebbe???
    Via Bottino Craxi???
    Se stessimo DISSERTANDO sul simpatico giornaletto Topolino in cui, tra
    Clarabella, Pippo,Paperon dei Paperoni,Qui-Quo-Qua… c’era anche la famosa Banda Bassotti, la cosa sarebbe DIVERTENTE senza alcun dubbio!!!
    Se invece di intitolare una strada a questo losco FIGURO, si pensasse ai cari:
    Aldo Vieri (mio carssimo amico), ma boicottato dalle Baronie Medico-Farmaceutiche-Politiche(Luigi Mariotti ministro della Sanita’ socialista e Piduista) o Liborio Bonifacio: altro nobile scienziato, ma ugualmente boicottato come Vieri, per le sue ricerche sulla cura contro il cancro, oppure Giuseppe Zora:ancora un altro scienziato ANTIBARONIE sempre impegnato nella ricerca per la cura del cancro o Tullio Simoncini:per lo stesso tipo di studio e contro i soliti AFFARISTI nel campo Medico-Farmaceutico e cosi via per tanti illustri ed AUTENTICI BENEFATTORI dell’Umanita’???
    Che cosa ne pensate, cari partecipanti a questo BLOG???
    La televisione non parla MINIMAMENTE di queste cose, dei Banditi in CIRCOLAZIONE, è un continuo CIARLARE !!!!
    Per cui CICCHITTO E BERLUSCONI sono piu’ importanti dei SUMMENZIONATI scienziati purtroppo SCONOSCIUTI ai piu’ perchè amano il genere umano e sono GRANDI UOMINI che non hanno mai
    RAPINATO i loro pari e percio’ PUNITI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Sveglia… e facciamola finita con questa TEPPAGLIA al potere!!!!!!!!!!!!!

  54. Sono sempre il Giuseppe di prima e non sono milanese.
    Leggendo i commenti, mi sto rendendo conto di quanta voluta ignoranza politica ci sia in Italia.
    Non “amo” Berlusconi, ma certamente Di Pietro, Travaglio, Santoro Co. me lo hanno fatto apprezzare.
    Calmiamoci un poco tutti. Valutiamo i fatti per come essi sono stati veramente. Non facciamoci prendere dal giacobininso dipetriano, portato avanti nel suo esclusivo interesse. Cerchiamo di costruire apportando al dialogo proposte serie, condivisibili e, sopratutto, possibili da realizzare. Le utopie sono finite.
    Auguro a tutti Voi e a me stesso un Buon 2010 e lavorianmo tutti con concrtetezza per riuscirci.
    Giuseppe

    sONO SEMPRE IL gIUSEPPE

  55. La “prima volta” che incontrai Lui, invece, fu su una grande nave da crociera. Eravamo in tante, una grande festa, con Lui che all’improvviso sbucò fuori dalla porta principale del salone delle feste. Simpatico, affabile, scherzò con tutte noi, molto galantemente, ci riempì di complimenti, ci accarezzò con garbo. Ad alcune di noi fu chiesto se volevano “trascorrere” la notte a bordo. Accettammo in cinque. Sapevamo bene che non avremmo avuto una cabina singola, ma che avremmo dovuto condividere la stanza con Papi. Così ci disse quando entrò in camera, avvolto in una vestaglia di raso: “Ragazze mio, ecco qui il vostro Papi!”. La mattina dopo ci chiamarono nel salone della colazione. Accanto a tazze e piattini, trovammo dei collier zeppi di brillanti.
    Lui mi mandò diversi messaggini sul telefonino, nei giorni successivi. Molto affettuosi. Dopo circa un mese mi chiamarono per partecipare a un party a Roma. Trasferta con pernottamento. Tutto spesato, oltre al compenso. Conobbi molte persone. A Roma andai diverse altre volte, ma non fotografai mai niente. Noi siciliane, si sa, sappiamo essere riservate su certe cose.
    Quando ho deciso di smettere, vicina ai 27 anni, ho chiesto proprio a Lui che ne pensasse. E Lui, come un vero Papi, mi disse che alla mia età dovevo pensare al futuro, a mettere su famiglia, a sistemarmi. Mi mandò a parlare con alcuni suoi “colonnelli” cittadini, amici, medici a lui vicini: dovetti prolungare ancora un po’ la mia attività, ma alla fine sono stata sistemata. Ho una casa in riva al mare, due auto bellissime, un cane che mi tiene compagnia e un lavoro in posizione di responsabilità. A 30 anni mi sono anche laureata. L’anno prossimo mi sposerò con il mio compagno. E naturalmente mi sono iscritta al Pdl, l’unico partito che non guarda al tuo passato e valorizza le tue qualità. L’unico partito in cui la bellezza e il saperci fare sono doti apprezzate e non guardate con sospetto. A sinistra dovrebbero impararle certe cose.
    Cordiali saluti

    Agata P.

    Io mi domando con il moltiplicarsi di racconti come questi il Vaticano grida con Berlusconi sul TG2 ” …..vai avanti.. ” .
    Ora che la CEI con la lieta novella ci ha fatto di tutto si sapeva ma almeno si rende conto chi é PAPI .
    Io so che le donne medie di 27 anni ormai tranne qualche eccezione
    ne hanno fate …….. .
    Quello che mi offende é che fare la prostituta di alto borgo paghi ed é
    cosa buona perché il fine giustifica i mezzi.
    Questo messaggio diabolico spero se lo porti via il 2009 e nel 2010 le
    cose inizino a cambiare.
    Se il fine gistifica i mezzi allora perché Massimo X Meridio governatore
    delle legioni Felix ….. é ancora in carcere ?
    Per coerenza dovrebbe già aver trovato una bella e ricca compagna con
    cui poi in futuro potrebbe convolare a nozze, o no ?
    Siamo veramente arrivati in fondo e la rivoluzione civile é dietro l’ angolo
    solo se accade Garibaldi completi l’ Opera.

  56. Non comprendo tutto questo stracciarsi le vesti…
    Personalmente dedicherei una via o una piazza anche a Mussolini e
    altri politicanti o a tutti coloro che sono stati definiti in vita VIP…

    Nel bene e nel male, tutti debbono essere ricordati…..!!!!!

  57. X giuseppe pascandolo=GRAZIE.Intanto tanti tanti auguri col cuore a te,che sia un anno che porti tante gioie,felicita’e amore,il futuro appartene a coloro che (CREDONO)nei propri sogni e nelle proprie idee mettendole in (PRATICA)!!!!TORNIAMO ALLA MIA OPINIONE SUL PROBLEMA!!!!che segnali:Concordo in pieno con te per la non informazione corretta a favore dei malati…in genere..che vengono manipolati dall’intero apparato mafio-FARMACEUTICO_POLITICO-MEDICO.Recentemente ho rifiutato vari esami invasivi per un problema di anemia che non avevo mai avuto,e poi..ATTENZIONE ho scoperto da sola…che era tutt’altro da quello che avevano diagnosticato,risolvibile senza trasfusioni!!!!ne esami invasivi che potevano essere pericolosi per la mia persona!!!!MA procuravano MOLTI INTERESSI DI DENARO..all’ospedale….SAI c’e’ un protocollo a cui i medici in fase di ricoveri si devono attenere….e devono seguirlo in base a un accertamento!!!!Beh…la sottoscritta ha firmato ed e’ uscita…ho fatto esami NON INVASIVI che non avevano neanche preso in considerazione minimamente MA CHE PER ME INVECE SONO STATI DECISIVI PER CAPIRE IL PROBLEMA CHE HO BRILLANTEMENTE RISOLTO DA MESI,CHE ADESSO GLI ESAMI SONO PERFETTI e senza trasfusioni,esami invasivi,e corretti con un alimentazione naturale senza farmaci!!!!!!!!VA TRANQUILLO CHE GLI ILLUSTRI BENEFATTORI DELL’UMANITA”NON SE LI FANNO…………perche’ sanno benissimo a cosa vanno incontro….MA IL VIL DENARO!!!!riempie le tasche….non hanno capito che tanto sotto un cumolo di terra ci andiamo ,prima o poi…TUTTI…e il vil denaro NON TE LO PORTI IN CASSA…che pena indescrivibile,la gente deve svegliarsi…sta dormendo da troppo tempo….

  58. IL POPOLO DELLA MERITOCRAZIA: LA MOGLIE DI TOSI TRIPLICA LO STIPENDIO E QUELLA DI BONDI DA PRESIDE AL CONSOLATO DI NEW YORK!
    Che cosa non si fa per una donna: Stefania Villanova è la consorte del sindaco di Verona Flavio Tosi. Nel 2007, poco dopo l’elezione del marito, venne promossa, senza concorso e senza laurea, da semplice impiegata a dirigente nel settoreSanità. Lo stipendio balzò da 25 mila euro lordi l’anno a 70 mila. Ma chi era l’assessore regionale alla Sanità fino a poco prima? Il marito. E chi era il successore, autore della promozione? Francesca Martini, attuale sottosegretario alla Sanità, leghista e veronese pure lei. Il consigliere regionale del Pd Franco Bonfante scrisse allora che “la promozione della signora Tosi sarebbe stata la contropartita per la rinuncia del marito a correre per la carica di segretario regionale della Lega in Veneto”. La signora querelò il consigliere, ma pochi giorni fa il Tribunale di Verona ha disposto l’archiviazione.

    .

    Febbrile eccitazione invece al Consolato Generale d’Italia a New York. Arriva il nuovo esperto Culturale. E’ Gabrilella Podestà, l’ex moglie del Ministro Sandro Bondi. L’ultima posizione ricoperta: Preside di un liceo scentifico a Salò. Un bel salto. E’ il Popolo della Meritocrazia, del fare.

    Go Bananas!

    Fonte Espresso
    letto oggi su blob franca rame. QUINDI di dx,di sx o di centro…tutti dei gran furboni altro che marcia su roma o federalismo….

  59. Xrodolfo=concordo con te su quello che hai scritto,ma rimane che la gente farlocca…li vota e poi piangono miseria…vedrete che miseria tra un po’…se non si svegliano!!!!!!!!tra un po’ la classe media e’ povera in canna…quella bassa…pensionati(normali..non quelli che provengono dai posti particolari…moriranno di fame…e si salveranno solo quelli della borghesia!!!!!i famosi ladri e corruttori…o vuoi buttarti nella mischia anche tu…o la guerra civile….per accapparrarsi il pane o il latte.

  60. x cindy
    Ricambio con affetto gli auguri e, sinceramente, mi fa piacere per la soluzione saggia che hai trovato per te stessa E PER LA TUA SALUTE!!!
    Come dicevo nei precedenti interventi, il mio impegno,insieme a quello di tanti colleghi per una sana controinformazione sul cancro, è molto duro!!!
    Si combatte contro le potenti lobbies che hanno annientato tutti quei nobili e onesti medici di cui ti parlavo compreso il caro amico Aldo Vieri
    morto nel 1986 e che alla fine degli anni sessanta, spacco’ l’Italia in 2 tra suoi sotenitori e suoi denigratori.
    Soltanto pochi mesi fa, perseverando nella mia lotta insieme a tanti altri, perfino un sostenitore accanito della Chemio e con un po’ di dubbi,
    il prof. Veronesi, anche se in parte con DIPLOMAZIA, ha dovuto elogiare
    l’amico Vieri, suo malgrado, riconoscendogli ECCELLENZA quale medico e ricercatore. Io, che l’ho frequentato e ne conosco tutti i suoi REALI risultati fatti di molti SUCCESSI, ma anche parecchi INSUCCESSI, so che il suo impegno a favore dei malati di cancro DAVA FASTIDIO a Baroni e Politici dell’epoca. Il Politico per eccellenza era proprio quel Ministro della Sanita’ apparentemente socialista, in realta’ PIDUISTA come i tanti notabili oggi al potere. Si trattava appunto del PIDUISTA
    Luigi Mariotti amico della stessa loggia di Berlusconi o Cicchitto pronti a riabilitare il loro COMPARE E SODALE B(o)ttino Craxi!!!
    Che VERGOGNA!!!!

  61. XGiuseppe Parascandolo=LOGGIA/BOTTINO e’ una vergogna della societa’civile,delle persone serie,dei lavoratori e dei piu’ deboli malati. Questi cialtroni ci usano perche’ sanno che in fondo..in fondo c’e’ ancora molta ignoranza in materia..Ci si fida del medic..che invece opera con le case farmaceutiche x qualche interesse economico..Io vado dal mio medico solo, con una mia richiesta su quello che mi serve…il parere me lo faccio da sola e mi documento su tutto prima…cosi’ non mi frega e poi decido io.Devo dire che mi sento fortunata in quanto non ho mai avuto bisogno….sono ancora giovane e sono sempre stata bene a parte l’inconveniente che ti ho raccontato…fortunatamente non era nulla di grave,ma se lo avessi risolto con loro…mi sarei trovata con 3 trasfusioni sul groppone…30 (botoli di ferro) in vena..QUINDI DEPOSITI DI METALLO IN QUALCHE PARTE DEL CORPO..e una serie di esami invasivi che potevano essere pericolosi…visto che al solo primo (botolo di ferro) ho fatto interrompere in quanto mi si gonfiava la mano e il braccio…e stavo rischiando un attacco…ho firmato e sono uscita.A oggi non ho piu’ il problema senza farmaci di nessun tipo..E non ti dico la paura e la disinformazione sul problema grave che mi avevano detto.. per cui non ho dormito per giorni..per fortuna non sono una cogliona e prima di prendere farmaci o fare esami di qualsiasi tipo VEDO QUALE E’IL PROBLEMA REALE POI DECIDO….E IL PROBLEMA NON C’ERA..e siamo a bologna..uno scempio.SE non sono indiscreta fai parte di qualche associazione? o eri o sei un ricercatore? non sei tenuto a rispondere,e’ solo una domanda.grazie.

  62. TITOLO= Qui e’ scappato,in africa si e’ rifugiato,ha vissuto da pascia’..ha mangiato e ha regalato i soldi dei cittadini e viveva da nababbo all’estero per non farsi giudicare…ma sopratutto per coprire chi come lui…ne aveva beneficiato…targa bella grande e bella in vista.LO POTREI ACCETTARE…solo a questa condizione.

  63. Intitolare una via a Bettino Craxi a dieci anni dalla sua morte? Credo sia giusto, non tanto per quello che lui è stato nella politica italiana, quanto piuttosto perchè quelli che sono venuti dopo lo hanno fatto rimpiangere. Vedete, al confronti con i nostri politici attuali, da Fini a Di Pietro, da Casini a Berlusconi, a De Megistris, a Rotondi, a Bersani, Franceschini, Letta, Cento, Bondi, Cicchitto, Carfagna, Meloni, Lannutti, Finocchiaro, Bindi, etc., i vari Craxi, Fanfani, Rumor, e compagnia bella, diventano dei giganti ai quali è giusto intitolare più di una strada. E poi, la nostra non è la stessa Italia che ha intitolato un’aula del Senato della Repubblica a Carlo Giuliani. E mica sulla lapide c’è scritto “TEPPISTA”?.

  64. Per Aldo. Dopo aver letto il suo commento la prego di tornare al suo paese d’origine. Ha capito?????????
    Viva Mazzini: Le Vie, le Piazze devono essere intestate ai lavoratori e alle persone oneste. Le persone disoneste, anche intellettualmente, devono stare in silenzio e pagare il loro fio.

  65. Il Sindaco di Milano, cioè la Signora che si presenta con il cognome del marito (forse si vergogna del suo????) è ora e tempo che dia le dimissioni da Sindaco. Il sottoscritto gira le Vie di Milano a piedi. Sono sporche. Ho notato che, il 1° Gennaio, in Piazza Duomo c’erano gli automezzi della Nettezza Urbana che pulivano sul “pulito”. Mentre nelle vie meno centrali (Piazza Loreto, Via Porpora, Via Costa ecc.) c’erano i rifiuti dei fuochi artificiali. Oggi, 3 Gennaio 2010, sono ancora lì da vedere. Milanesi o abitanti di Milano svegliatevi; siete immersi dalla immondizia.

  66. x cindy
    Non sono un ricercatore, ma, insieme a tanti antichemio che ho conosciuto anche su internet, mi batto per cure alternative dal momento che tanti cari amici e parenti, allorché hanno seguito i protocolli ufficiali per la cura del cancro hanno, nel novanta per cento dei casi, abbandonato questa vita in maniera dolorosissima,mentre le false informazioni sulle presunte guarigioni per chi si affidava alla chemio, portava,INESORABILMENTE al fallimento della cura stessa.
    Come ti dicevo in precedenza, l’amico Aldo Vieri curo’ negli anni passati tanti malati,ma la sua cura costava pochi spiccioli. I risultati erano molto spesso efficaci specialmente per i leucemici, ma cio’ conflittualizzava con radio e cobaltoterapia, per cui, Vieri fu anche radiato dall’ordine dei medici perchè, allorchè un malato terminale,proveniente dall’Argentina, nonostante Vieri ne sconsigliava
    il ricovero perchè non c’era piu’ niente da fare, il malato venne comunque trasportato in Italia e non gli fu nemmeno assicurato un posto in ospedale, Dopo pochi giorni il giovane mori’ e Vieri fu anche accusato di essere il responsabile della sua morte. Poi vinse, dopo tanto
    penare la causa, ma, ti posso assicurare che il suo penare,come quello del dott, Liborio Bonifacio o di Luigi Di Bella o Giuseppe Zora che attualmente vive in Svizzera dove ha avuto riconoscimento per il suo anticancro,Tullio Simoncini, radiato per motivi analoghi o tantissimi altri ONESTI medici, nel mondo sono oltre cinquanta, hanno subito le peggiori angherie.
    Proprio pochi giorni fa è morta novantaquattrenne una cugina di mio padre che alla fine degli anni sessanta si affido’ alle cure dell’amico Vieri
    per un cancro al seno.
    Se non ricordo male un altro tra i tanti malati che si affidarono alle cure di Vieri fu il compianto calciatore Giacomo Bulgarelli, e tantissimi che, furono da lui curati e aiutati o a superare del tutto il terribile male o a
    trovare giovamento come coadiuante ad interbventi chirurgici.
    La stampa dell’epoca, si interesso’ largamente con interviste concesse anche da malati dopo aver seguito la cura di Vieri.
    Tutto cio’ non basto’ alla Commissione Valdoni-Bucalossi che doveva
    “controllare”, come successe per Bonifacio dopo e Di Bella ancora dopo,
    tanto che i TIFOSI di Vieri etichettarono come: biechi baroni i potenti
    medici voluti dall’allora ministro della sanita’ Luigi Mariotti ( il piduista) di cui ti parlavo prima.
    Intanto i malati di cancro muoiono sempre NUMEROSISSIMI dopo oltre
    40 anni dall’introduzione della Chemio e le percentuali di guarigione sono MODESTISSIME, dopo che la CONTROINFORMAZIONE ha DECODIFICATO
    i dati MANIPOLATI delle LOBBIES Medico-Farmaceutiche.
    Concludo nel portare a tua conoscenza una ultima informazione:
    Un ciclo completo di Chemio costa circa 150.000 euro.
    Potrai capire che PACCHIA per tutti quelli che vivono intorno a TANTA
    PSEUDO-SCIENZA!!!
    Spero di essere stato di aiuto a te e a tanti IGNARI di cosi’ NOTEVOLI
    e SPEGIUDICATI GROSSI AFFARI che Vengono Spacciati per MEDICINA!!!

  67. Politica in diretta
    Protagonisti, satira e déjà vu
    Confermare il commento
    Per cortesia conferma il tuo commento

    Il tuo nome: Giuseppe Parascandolo
    La tua mail giuseppe.parascandolo@virgilio.it
    il tuo URL
    Il tuo commento: x cindyNon sono un ricercatore, ma, insieme a tanti antichemio che ho conosciuto anche su internet, mi batto per cure alternative dal momento che tanti cari amici e parenti, allorché hanno seguito i protocolli ufficiali per la cura del cancro hanno, nel novanta per cento dei casi, abbandonato questa vita in maniera dolorosissima,mentre le false informazioni sulle presunte guarigioni per chi si affidava alla chemio, portava,INESORABILMENTE al fallimento della cura stessa.Come ti dicevo in precedenza, l’amico Aldo Vieri curo’ negli anni passati tanti malati,ma la sua cura costava pochi spiccioli. I risultati erano molto spesso efficaci specialmente per i leucemici, ma cio’ conflittualizzava con radio e cobaltoterapia, per cui, Vieri fu anche radiato dall’ordine dei medici perchè, allorchè un malato terminale,proveniente dall’Argentina, nonostante Vieri ne sconsigliavail ricovero perchè non c’era piu’ niente da fare, il malato venne comunque trasportato in Italia e non gli fu nemmeno assicurato un posto in ospedale, Dopo pochi giorni il giovane mori’ e Vieri fu anche accusato di essere il responsabile della sua morte. Poi vinse, dopo tantopenare la causa, ma, ti posso assicurare che il suo penare,come quello del dott, Liborio Bonifacio o di Luigi Di Bella o Giuseppe Zora che attualmente vive in Svizzera dove ha avuto riconoscimento per il suo anticancro,Tullio Simoncini, radiato per motivi analoghi o tantissimi altri ONESTI medici, nel mondo sono oltre cinquanta, hanno subito le peggiori angherie.Proprio pochi giorni fa è morta novantaquattrenne una cugina di mio padre che alla fine degli anni sessanta si affido’ alle cure dell’amico Vieriper un cancro al seno.Se non ricordo male un altro tra i tanti malati che si affidarono alle cure di Vieri fu il compianto calciatore Giacomo Bulgarelli, e tantissimi che, furono da lui curati e aiutati o a superare del tutto il terribile male o atrovare giovamento come coadiuante ad interbventi chirurgici.La stampa dell’epoca, si interesso’ largamente con interviste concesse anche da malati dopo aver seguito la cura di Vieri.Tutto cio’ non basto’ alla Commissione Valdoni-Bucalossi che doveva”controllare”, come successe per Bonifacio dopo e Di Bella ancora dopo,tanto che i TIFOSI di Vieri etichettarono come: biechi baroni i potentimedici voluti dall’allora ministro della sanita’ Luigi Mariotti ( il piduista) di cui ti parlavo prima.Intanto i malati di cancro muoiono sempre NUMEROSISSIMI dopo oltre 40 anni dall’introduzione della Chemio e le percentuali di guarigione sono MODESTISSIME, dopo che la CONTROINFORMAZIONE ha DECODIFICATOi dati MANIPOLATI delle LOBBIES Medico-Farmaceutiche.Concludo nel portare a tua conoscenza una ultima informazione:Un ciclo completo di Chemio costa circa 150.000 euro.Potrai capire che PACCHIA per tutti quelli che vivono intorno a TANTA PSEUDO-SCIENZA!!!Spero di essere stato di aiuto a te e a tanti IGNARI di cosi’ NOTEVOLIe SPEGIUDICATI GROSSI AFFARI che Vengono Spacciati per MEDICINA!!!
    Copia il codice di sicurezza Prova con un altro codice

    Il codice è errato.

  68. x cindy
    Non sono un ricercatore, ma, insieme a tanti antichemio che ho conosciuto anche su internet, mi batto per cure alternative dal momento che tanti cari amici e parenti, allorché hanno seguito i protocolli ufficiali per la cura del cancro hanno, nel novanta per cento dei casi, abbandonato questa vita in maniera dolorosissima,mentre le false informazioni sulle presunte guarigioni per chi si affidava alla chemio, portava,INESORABILMENTE al fallimento della cura stessa.Come ti dicevo in precedenza, l’amico Aldo Vieri curo’ negli anni passati tanti malati,ma la sua cura costava pochi spiccioli. I risultati erano molto spesso efficaci specialmente per i leucemici, ma cio’ conflittualizzava con radio e cobaltoterapia, per cui, Vieri fu anche radiato dall’ordine dei medici perchè, allorchè un malato terminale,proveniente dall’Argentina, nonostante Vieri ne sconsigliavail ricovero perchè non c’era piu’ niente da fare, il malato venne comunque trasportato in Italia e non gli fu nemmeno assicurato un posto in ospedale, Dopo pochi giorni il giovane mori’ e Vieri fu anche accusato di essere il responsabile della sua morte. Poi vinse, dopo tantopenare la causa, ma, ti posso assicurare che il suo penare,come quello del dott, Liborio Bonifacio o di Luigi Di Bella o Giuseppe Zora che attualmente vive in Svizzera dove ha avuto riconoscimento per il suo anticancro,Tullio Simoncini, radiato per motivi analoghi o tantissimi altri ONESTI medici, nel mondo sono oltre cinquanta, hanno subito le peggiori angherie.Proprio pochi giorni fa è morta novantaquattrenne una cugina di mio padre che alla fine degli anni sessanta si affido’ alle cure dell’amico Vieriper un cancro al seno.Se non ricordo male un altro tra i tanti malati che si affidarono alle cure di Vieri fu il compianto calciatore Giacomo Bulgarelli, e tantissimi che, furono da lui curati e aiutati o a superare del tutto il terribile male o atrovare giovamento come coadiuante ad interbventi chirurgici.La stampa dell’epoca, si interesso’ largamente con interviste concesse anche da malati dopo aver seguito la cura di Vieri.Tutto cio’ non basto’ alla Commissione Valdoni-Bucalossi che doveva”controllare”, come successe per Bonifacio dopo e Di Bella ancora dopo,tanto che i TIFOSI di Vieri etichettarono come: biechi baroni i potentimedici voluti dall’allora ministro della sanita’ Luigi Mariotti ( il piduista) di cui ti parlavo prima.Intanto i malati di cancro muoiono sempre NUMEROSISSIMI dopo oltre 40 anni dall’introduzione della Chemio e le percentuali di guarigione sono MODESTISSIME, dopo che la CONTROINFORMAZIONE ha DECODIFICATOi dati MANIPOLATI delle LOBBIES Medico-Farmaceutiche.Concludo nel portare a tua conoscenza una ultima informazione:Un ciclo completo di Chemio costa circa 150.000 euro.Potrai capire che PACCHIA per tutti quelli che vivono intorno a TANTA PSEUDO-SCIENZA!!!Spero di essere stato di aiuto a te e a tanti IGNARI di cosi’ NOTEVOLIe SPEGIUDICATI GROSSI AFFARI che Vengono Spacciati per MEDICINA!!!

  69. XGiuseppe P= che pacchia!!!!!!!!!!pensa lo schifo.Non esiste piu’ rispetto per nessuno se non per chi ha le mani nel vile denaro..sicuramente ti aiuta un po’ in piu’ a vivere dignitosamente ma primis in tutto c’e’ altro..ci sono i valori in cui credi,gli affetti, il lavoro e la salute.Se mancano questi non c’e’ vil denaro che tenga..se la gente non si sveglia…sara’ un declino a breve.ciao buona giornata.

  70. graxi che schifoso essere umano e sempre stato un ladro,non si vergogna quella specie di sindaco di milano a dare un suo nome alla strada.pensiamo alle persone oneste.ricordatevi che i politici sono una razza schifosa,il piu’pulito e ladro,si rubano i nostri soldi.maledetti chi a inventato i politici.io sono piu’onesto di loro.sono orgoglioso di me stesso,e loro che si devono vergognare.

  71. Per favore non l’avete capito che la signora Moratti ha detto una “minchiata”,ci vuole molto per capire che un delinquente latitante in un paese civile e democratico non potrà mai beneficiarei di un tale riconoscimento! Lo dobbiamo ricordare per gl’insulti e quanto coloro anno sacrificato le monete di allora (quello è stato l’ultimo nostro sacrificio) non dobbiamo dimenticare le scritte nei muri a cattere cubitali:”FUORI IL BOTTINO DENTRO BETTINO”.Pace a l’anima sua.

  72. Forza Di Pietro gl’Italiani onesti sono con te,non mollare sei il referente il nostro punto di riferimento affinchè l’Italia onesta e democratica esca fuori da tutto il fango che la circonda e stata trasformata in un “palude”,ci vorrà del tempo per la bonifica,ma l’importante e iniziare.
    RESISTI RESISTI RESISTI NON MOLLARE C’E’ MOLTA GENTE DI DESTRA E DI SINISTRA CHE TI APPREZZA.

  73. Mi chiedo la ns.classe politica ha perso il senso del dovere il buon senso nel riconoscere le cose giuste da tramandare ai posteri,per avere bene amministrato la pubblica amministrazione! Oggi si assiste alla signora Moratti pur di riconoscere un ladro delinquente latitante vuol creare lo scompiglio nel paese con una proposta demenziale. Se la sua memoria è corta gli suggerisco un nome:Il magistrato ROSARIO LIVATIMO,martire e servitore dello Stato,che degnamente ha servito lo Stato Italiano,uomo di virtù profondamente convinto che amministrare la giustizia non significa infierire sui veri nè sui presunti colpevoli,ma cercare con scrupolo e umana sensibilità la verità,lavoro indefessamente, sacrificando non di rado il suo tempo libero.Livatino,si è reso reo soltanto di essere “pericolosamente onesto”.
    ..Ma anche nel momento finale della sua breve esistenza,Livatino non tradi il suo stile di vita e,seppure ferito e braccato da uomini armati,loro si rivolse con la consapevolezza propria di chi sa di aver sempre fatto il proprio dovere,nel completo rispetto delle leggi,con quella frase:”cosa vi ho fatto?”,…Faccia tesoro di questo modesto consiglio.

  74. li tempo ha fatto un po’ dimenticare le cose”forse” un po’ spiacevoli che ha commesso il politico ;ce ne sono state altre di positive non penso sia così negativo dedicargli una strada, farà ricordare pur sempre un periodo di storia italiana.

  75. Salve.Cosa ne pensate se’ intitolasssimo una via ho addirittura una piazza a me medesimo “MICHELE ARTIGIANO TAPPEZZIERE MORTO STRITOLATO DALLE TASSE” BUON ANNO SINCERO A TUTTI.

  76. Xgiuliana=dici il tempo, ha fatto dimenticare un po’ le cose spiacevoli che ha commesso???????intitolare la strada fara’ricordare un periodo di storia italiana?????BASTANO I LIBRI…gia’ quelli ricordano a modo loro, un periodo schifosissimo della storia italiana.I socialisti di una volta erano i piu’ falsi,i piu’ traditori assieme hai democristiani che si rubavano i posti raccomandati e pure le mutande degli italiani…stendiamo un velo pietoso…la via intestiamola a chi ha fatto o fa del bene reale e vero per l’italia e non agli ipocriti scappati con i soldi degli italiani per non farsi processare….

  77. L’ignoranza e la meschinità è l’arma più demagogica-Se uno come Di Pietro è un leader politico siamo veramente sprofondati nell’abisso.

  78. Ogni popolo ha i personaggi che merita.! Si faccia un Referendum di tutti i Milanesi e si accetti il responso delle urne.! E’ da mettere in conto che il 70% dei Milanesi ricordano Craxi come “il fuggiasco” per eccellenza, con un bottino d’oro, per non farsi processare.! Che sia morto povero e che non abbia lasciato niente egli eredi, è meglio che sia la Storia a pronunciarsi.! Nella mia Città è stato glorificato (con decisione del consiglio comunale a maggioranza dx) un personaggio squallido che negli anni 1970, erigendosi a capopopolo, è assurto agli altari della celebrità, da quel nulla che era a quel nulla che è rimasto nella mente delle Persone che pensano.! (Ripreso da altro blog, integrato)

I commenti sono chiusi.