Brunetta e le élite di “m…”

Il ministro anti-fannulloni contro i poteri forti (guarda il video). A meno che non siano quelli che stima.

brunetta-elite.jpg
Napoleone Brunetta colpisce ancora. In un suo intervento accorato a Cortina si scaglia contro i poteri forti e l’ “élite di merda” (sic) dominata da una sinistra per fortuna extraparlamentare (sembra di essere tornati al ’77). Per il ministro quest’élite sta preparando un colpo di stato e per evitarlo lui si rivolge alla sinistra che chiama per bene. Quanto alla sinistra “per male”, Brunetta dice “quelli vadano a morire ammazzati“.

Attacchi in massa al ministro. Qualche critica anche dalla maggioranza, che contesta soprattutto il linguaggio da bar, in un momento di animi già troppo accaldati. Brunetta risponde citando una telefonata che avrebbe ricevuto da Luca di Montezemolo (“è perfettamente d’accordo con me”) e si difende parlando di una sinistra “fuori dalla storia, cui le macerie del muro di Berlino evidentemente non hanno insegnato nulla. Per fortuna è una sinistra minoritaria, ormai extraparlamentare, che quindi più di tanto non interessa, se non con questi conati finali che certo sono tristi”. Perché, lo ricorda lo stesso Brunetta, “io sono di sinistra. Io sono socialista. Un socialista di Forza Italia”.

Brunetta auspica “un’Italia gentile” comportandosi come un automobilista inferocito in coda. La gente però è dalla sua parte per la sua crociata anti-fannulloni. I quali, secondo lui, “molto spesso stanno a sinistra“. Il perché non si sa. Se la diminuizione del 50% delle assenze nel settore pubblico (dati citati da Brunetta) riguardasse impiegati di sinistra, il Pd avrebbe vinto le politiche.

Interessante è l’accusa di Brunetta a “queste élite della rendita parassitaria, che sono molto potenti dal punto di vista finanziario, economico, editoriale” e che “stanno costruendo le condizioni per un ribaltone, io l`ho chiamato colpo di stato, per sovvertire il voto elettorale e la democrazia, stanno rubandoci la democrazia. Io mi sono rivolto alla sinistra perbene perché non cada in questa trappola”.

Dal punto di vista editoriale, il riferimento è ovviamente al gruppo Repubblica-Espresso, il quale pubblicò qualche mese fa un’inchiesta sulla carriera di Brunetta, dalla quale emerge qualche “pecca” soprattutto nel merito. “I soliti comunisti”, penserebbe qualcuno piazzato dalla parte opposta, sempre dal punto di vista editoriale.

Come sinistra per bene, Brunetta cita su tutti Sergio Chiamparino. Guarda un po’. Sindaco di Torino, città della Fiat, guidata da un uomo che Brunetta adora, come da testuali parole: “Viva la buona Fiat, cento Marchionne, siamo orgogliosi di Marchionne quando porta la Fiat sui mercati internazionali”.

Chiamparino, Marchionne, Montezemolo. Non è anche questa un’élite? Evidentemente non di “m…”

 

Brunetta e le élite di “m…”ultima modifica: 2009-09-21T13:12:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

182 pensieri su “Brunetta e le élite di “m…”

  1. più sono piccoli e più sono megalomani.
    Brunetta ha finalmente avuto il suo momento di celebrità grazie al fatto di essere persin più piccolo dell’altro e allora cerca di farsi notare in qualche modo. Poveraccio!!!

  2. GRANDE BRUNETTA!!! ERA ORA CHE QUALCUNO METTESSE LE MANI SUL SERVIZIO PUBBLICO! NON TI ARRENDERE…VAI AVANTI COSI’..SEI L’UNICO CHE CI STA DANDO UN PO’ DI SPERANZA CONTRO QUESTE CLASSI IPERPRIVILEGIATE…GRAZIE BRUNETTA!!!

  3. ERA ORA CHE QUALCUNO AVESSE IL CORAGGIO DI CAMBIARE L’ITALIA DI FANNULLONI E PRIVILEGIATI E DI DIRE IN FACCIA ALLA GENTE QUELLO LA VERITA’, CHE COME DICE UNA CANZONE… FA MALE, SI SA!

  4. Sono le parole giuste in un momento dove dei nostri soldati perdono (realmente) la vita per questo paese
    complimeti signor Brunetta
    🙁

  5. Brunetta parla di colpo di stato? Ma si rende conto lui e ci rendiamo conto tutti che stiamo già vivendo in un regime? Mi sa tanto del toro che dà del cornuto all’asino. Si vergognasse e con la sua Ministra della Istruzione e con l’ecumenico Bondi andassero a leggere sullo Zingarelli il significato della parola “Vergogna”. Penso che un dizionario in dotazione ce lo avranno in caso contrario si può sempre rimediare ma in fretta prima che Bossi abolisca la lingua italiana per i dialetti.

  6. Brunetta ha perfettamente ragione…questa gentaglia sta tentando un golpe per sovvertire il responso degli elettori…e poi condannano il fascismo!!!!

  7. Giorno dopo giorno vi state ripetendo con i soliti schemi : allineamento a sinistra.
    Siete forse migliori di altri che la pensano diversamente ? Non credo. Forse c’è un pò di servilismo verso la proprietà Telecom.

  8. Brunetta è il più grande ministro che abbiamo avuto,e chi lo critica,sono i soliti parassiti che si annidano,in certi uffici…
    Purtroppo nella opposizione abitano dei personaggi,che nulla hanno a che fare con la politica,è solo gentaglia,che non vogliono aspettare i 5 anni,per vedere se vengono eletti,ma loro sanno che non andranno più su.il comunismo è morto!

  9. Bvravissimo Proff. Vrenato, Covrtina è il posto giusto pevr pavlavre di M.. certo lei un discorso così lo farebbe certamente anche a alla Italsider oppure alla Fincantieri.
    Vrenato un evroe un condottievro uno tutto d’un pezzo;
    peccato che io abbia fatto alcuni corsi con lei non proprio esaltanti.

  10. bravissimo brunetta ed ora che hai sistemato le cose nell’ambito degli enti pubblici è il momento di sistemare le cose nell’ambito dei privati dei tuoi amici imprenditori che come direbbe zulù : “”avidi assassini senza scrupoli
    che intascano un miliardo ogni due mesi
    e si permettono di parlare
    di taglio alle spese e ai contributi
    i bastardi fottuti, figurati se c’hanno orecchie per sentire
    chi gli parla di riduzione dell’orario di lavoro
    per loro se dopo otto ore di lavoro
    sei stanco, fai una cazzata e muori
    è un peccato e manco per la tua vita
    quanto per la pensione che hanno cacciato
    e comunque hanno risparmiato
    rispetto all’assunzione di nuove persone a pieno salario
    è questo lo straordinario obbligatorio
    chi vola alle Bahamas e chi va all’obitorio
    e dovremmo pure dirgli grazie
    perché “offrono” lavoro “”… tutto il resto è storia…

  11. Ma se il ministro sa i nomi che li faccia ,altrimenti che denuncia sarebbe ?
    Quando una persona sensata dice che ha visto l’operaio fannullone lo denunci altrimenti sei un fannullone , dimettiti tu e il tuo padrone .
    Non solo fannulloni ma anche ladroni

  12. bravo brunetta, sei piccolo di statura ma grande di idee
    affanculo tutti i comunisti di merda e ammoriammazzati tutti compresi i traditori del centro destra.

  13. @Emilio.
    Non siamo in fase di regime, e sai perchè? Perchè ogni giorno un manipolo di persone si alza ed è padrone di mandare a quel paese chi vuole accusandolo di tutto di più.
    Fino a prova contraria, se qualcuno ha impedito ad altri di parlare, è la sinistra estrema che ha costretto altri ad abbandonare la piazza dove stava o avrebbe dovuto parlare. Chi va nelle piazze e distrugge beni pubblici e privati sono sempre loro. Gli stessi che non rispettano le idee altrui.
    Alle superiori, avevo un solo insegnante che dava il famoso 6 politico……era un sessantottino. Sai quanti ce ne stanno in giro per gli atenei o altri istituti ad insegnare?…troppi, e troppi sono quelli che non fanno il loro dovere. Adesso però fa male quando qualcuno ti toglie i privilegi.
    Ti è mai capitato in un istituto pubblico di essere indottrinato politicamente a sinistra? A me si, e tutt’ora esistono episodi che possono essere tali, specie se fatti con eleganza con dei bambini.
    Questa non è democrazia?…anche troppa!!!

  14. dovrebbero farle il palloncino….. intanto, però, lui fa le palle a noi;

    mi chiedo come può un essere tanto imbecille fare il ministro

  15. Brunetta è un essere orribile. Un esempio al cubo del degrado dei tempi.
    Trovo volgare che abbia attaccato Rossellini, che usi un linguaggio indegno di un ministro della repubblica, che attacchi i cosiddetti fannulloni lui che per un anno non si è mai presentato all’università.

  16. Bravo Brunetta. Fannulloni tutti a casa. I dipendenti pubblici si lamentano e tremano perchè vedono vacillare i loro privilegi e il cronico dolce far nulla. Continua così: fai piazza pulita di tutti i parassiti!

  17. Il Ministro Brunetta ha espresso una opinione che in molti oggi sono portati a credere giusta. Vedremo cosa accadrà nei prossimi mesi. certo è che vi sono ampie frange di società che hanno le doglie anti governo

  18. bravo, Brunetta (il Re dei fannulloni) con le sue sparate, ma di cosa parla? non riesce ancora a capire quali sono i problemi del suo ministero. Povera Italia

  19. certo che sentire queste parole da un ministro lascia forte senso di disgusto. Del resto fa il paio col suo capo del governo. tappo, sciocco,volgare,fascista e più perditempo dei perdirtempo che ha combattuto. il vero assentesista della politica è solo lui.che si metta da .parte assieme a silvio . solo cosi possiamo sperare in un Italia migliore.

  20. sicuramente una regolata nei vari enti pubblici bisogna darla, certo che da qui a chiamarla classe privilegiata ne passa. E allora la classe politica a tutti i livelli dal semplice consigliere di quartiere fino su in cima come la vogliamo chiamare. Perchè i Signor Brunetta non mette mano anche a tutti i privilegi che godono i politici che oltre ad avere un lauto stipendio godono di molto altro ancora? Ci sono molti lavoratori ad esempio che per lo svolgimento della loro professione non godono di rimborsi spese per i viaggi, se hanno un guasto al proprio mezzo non godono di rimborso, sconti per l’aggiornamento professionale e tanto altro ancora, il tutto deve essere sottratto allo stipendio che sicuramente non è da privilegiato. Se il Signor Ministro mette mano anche li forse diventa credibile altrimenti è solo un altro modo per farsi notare ( visto che a vederlo si fa fatica)

  21. E’ solo un “piccolo…grande…pazzo” che va compatito… non usa certamente un linguaggio da Ministro dela Repubblica, è solo un volgare della peggiore specie, non può quindi rappresentare gli italiani, che distano anni luce dal suo modo di fare… speriamo che insieme al Governo Berlusconi scompaia dalla scena politica al più presto…

  22. per il ministro Brunetta, al di la’ del linguaggio degno dell’equipe del governo Berlusconi, forse il ministro non ha presente la vera realtà DEL PIANETA STATALE, chi lavora troppo, chi come al sud non si presenta neanche al lavoro. Il problema principale per il ministro è risparmiare soldi sulle spalle dell’utenza, così come nella scuola, nei sevizi , nelle ferrovie, nell’alitalia, avete mai volato in alitalia in questi ultimi mesi, auguri, ora di questi ministri che sparano solo sciabolate ne abbiamo le tasche piene. La povera gente come me non arriva a fine mese, E’ INUTILE DIRE CHE LA CRISI E’ PASSATA, ANDATE A QUEL PAESE che è meglio.

  23. … della serie: mandatelo in terapia!…
    Se brubetta è “di sinistra” e rappresenta “la sinistra per bene”, per fortuna c’è “la Sinistra per male”.

  24. @ Pia – E’ grave che tu voglia correggere l’accento acuto di “élite” con quello grave (errore “grave”, appunto!)… Purtroppo Brunetta ha perfettamente ragione e ti auguro che tu faccia parte non dei fannulloni né della sinistra “per male” (che – penso anche io – è meglio per tutti che “vada a mori’ ammazzata”), ma soltanto di coloro la cui ignoranza (spesso incolpevole) risale al ’68 o ai maestri/eredi del ’68… Italiani, sveglia! Anche tu, Pia. Tutti a studiare a testa bassa, senza supponenza/presunzione, per colmare lacune immense, in tutti i settori. E senza cercare alibi. Non c’è più tempo e moltissimi dei commenti di chi scrive su questi blog sembrano i rintocchi lugubri d’una campana d’allarme… La campana dell’Italia che sta naufragando in un mare di m…

  25. A parte i complotti,BRUNETTA sul parassitismo dei dipendenti dello stato in generale e i loro sindacati a ragione da vendere. una grossa fetta di loro non meritano di prendere i nostri soldi,ma devono essere mandati a casa con calci in CULO, io gli auguro che passa fare per il bene del paese delle riforme tali da eliminare questa cultura del garantismo becero a tutti i costi e premiare i meritevoli come nelle aziende private.

  26. … della serie: mandatelo in terapia!…
    Se brunetta è “di sinistra” e rappresenta “la sinistra per bene”, per fortuna c’è “la Sinistra per male”.

  27. Credo che in nessun governo si è mai assistito ad un linguaggio così becero dei suoi ministri, probabilmente è la sola cosa che sanno fare.

  28. brunetta è uno che ha avuto il coraggio di toccare i privilegi di gente che ti guarda dalla testa ai piedi e pensa che nella loro posizione siano intoccabili(come succede a molti dipendenti pubblici), comunque gente non mi aspettavo che virgilio fosse così politicizzato verso sinistra, ma nonostante questo ci navigo, non so se accadrebbe il contrario!
    Ma diciamocela tutta , la sinistra non fa altro che demonizzare gli avversari senza avere uno straccio di leader, ma cosa ancora più triste , senza avere un programma decente da proporre ai loro elettori, se fossi di sinistra mi inkazzerei come una bestia!

  29. era ora che i parassiti con l’orologio sul polsino fossero segnalati, sti radical chic con barca a montecarlo che sbandierano l’Economist come se fosse un santino salvifico

  30. come diceva una canzone di de andrè fino a dire che un nano è una carogna di sicuro perchè ha il cuore vicino troppo vicino al buco del culo. chi ha tanto potere è parla cosi è perchè ha una paura boia di perderlo. questi hanno un complesso di inferiorità non solo fisica ma morale e intellettuale.

  31. Quando il b…. del c….. è troppo vicino al cervello le parole ed i ragionamenti non possono essere che questi.
    E poi i socialisti craxiani sono stati i più grandi corrotti/corruttori, ladri e cortigiani dei poteri forti e mafiosi, all’interno dello stato.
    Quindi i danni procurati dai cosidetti fannulloni sono di gran lunga inferiori a quelli provocati dai politici suoi pari.

  32. La corda si è rotta. Ai lavoratori statali tutte le tutele del mondo e poco lavoro, ai lavoratori della carrozzeria in fondo alla strada, poco niente. I manager statali sono i peggiori del mondo, perchè quelli bravi fanno altro e non vogliono responsabilità nello spendere i soldi degli altri. Preferisco pensare che la nostra ditta come ad un esercito e io combatto quotidianamente a fianco dei miei colleghi, spartendo gioie e dolori, invece le imprese statali non sopravvivono al mercato senza la politica che gli para il sedere, tanto paga pantalone e non tipossono licenziare.

  33. Il fannullone della situazione è proprio Brunetta………….
    che tutti sappiano CHE I SOLDI ALLE SCUOLE italiane, del precedente anno scolastico, non sono mai arrivati!
    Tutti i dipendenti hanno lavorato con Merito!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Tutti a questo punto hanno il sacrosanto diritto di percepire quel minimo che il fondo d’Istituto eroga.
    Io ero, sono e sarò sempre di sinistra, e a morire ammazzato ci vada Lui e tutta la destra……………………!!!!!!!!!

  34. Quasi tutti figli del ’68,eh? Pare che su questo blog,d’altronde, siate a casa vostra. Brunetta o non Brunetta, quale sarebbe la sinistra perbene? Quella della Bindi e di Franceschini? Mah..!

  35. Un coglione nano già c’era, disse che erano tutti coglioni quelli che non la pensavano come lui, ne è sorto un altro che ha imparato bene, non entro nel merito delle cose che ha detto, ma siamo in un paese libero ed ognuno dovrebbe essere libero e rispettato soprattutto da colro che ha mandato ad amministrarci. Vedo invece che questo signore ha imparato dal maestro, così giustamente adesso abbiamo due coglioni nani al governol, infatti, possono fare e dire quello che vogliono ma non supereranno mai con la loro altezza, l’altezza dei coglioni delle persone normali.

  36. e vai brunetta…….fagliela vedere a quei comunisti fannulloni che si spacciano per gran lavoratori e che invece stanno sempre a casa a fare niente…..io in 10 anni di lavoro non ho ancora fatto un giorno di mutua…non uno!!! sti fannulloni invece sempre a casa senza motivo!!!!

  37. be non ci lamentiamo,abbiamo la brunetta,il tremonti.che con quella vocina e il resto sic transit me pare cicciobello.e insieme ar burattinaio nu poco scornacchiato,i fili e i lifting non lo reggono più .sti cantastorie o cacciaballe potrbbero con l incipit dell imperananooo fare il trio bacarozzi,contaballe,insieme a dell otre,e tutti sti masnadieri,che hanno riportato l italia al mediovo.ma andate a fare qualche concertino insieme alle escort.una volta le chiamavano in un altro modo. a kabul.annate annate siete gli eroi di questa povera italia.kabul aspetta il trio bacarozzo con tutto l ambaradan.KABUL TREPIDA NELL ATTESA DI TUTTA LA CIURMA,PORTATEVI LA CERTOSA MA ANNATE IL TITANIC VI ASPETTA..UN Pò DI ALLENAMENTO PER RESTARE A GALLA LO POTETE FARE Lì E POI INVECE DI FACETTA NERA CANTERETE KABUL BEL SUOL D AMOR.

  38. Brunetta è limitato! E quando non sà cosa dire spara cagate mostruose.
    andasse a lavorare in miniera!!!!!! Lui e tutta la banda bassotti che ci Governa.

  39. Il Ministro Brunetta, sono convinto che non è nel suo animo e nella sua educazione, esprimersi in questo modo: sinistra di merda ecc. ecc. piuttosto visto con chi si accompagna, tra i vari cavalieri, vi ricordate chi non mi vota è coglione, tra brighella, che usa la sua “penna” per ricattare anche il Presidente della Camera, tra il ceruleo bondi, il fido fede, “l’ex radicale libero” capezzone, tutti democratici fino al midollo. E allora, avete visto, al brunetta gli si devono concedere le attenuanti generiche, del resto a suo conforto c’è un detto popolare: chi pratica con lo zoppo all’anno zoppica.
    Saluti e cordialità

  40. Certi commenti superficiali mi lasciano esterrefatto!
    Come che l’assenteista abbia scritto in fronte che e’ di sinistra!
    Roba da matti…..la manipolazione del cervello e’ proprio avvenuta
    in questo paese!
    Lui parla….parla…parla….i fessi gli credono e inoltre si prende un lauto
    stipendio di ventimila euro al mese alla faccia loro, sputando veleno e
    propaganda, standosene comodamente seduto in poltrona!

  41. Probabilmente gli ha dato fastidio l’articolo su “L’Espresso” che ridimensiona, e di molto, la realtà sulla riduzione dell’assenteismo tra i pubblici dipendenti, chiarendo i trucchi che usa per gonfiare risultati che in alcuni casi non ci sono neppure stati. Comunque se a forza di gonfiarsi si decidesse di fare la fine del famoso batrace della favola di Esopo non è che mi dispiacerebbe….

  42. Brunetta vai avanti contro questi stalinisti vestiti da agnelli e contro la casta, compresa quella politica, che gode di troppi privilegi mentre le stelle stanno a guardare.

  43. Sono stanco di sentire idiozie e insulti, tonto più da chi parla di
    pasarritismo per nascondere che proprio lui è uno dei più grandi
    (si fa per dire) parassiti. Professore universitario per meriti politici
    solo grazie a Craxi, parlamentare vicino al record di assenze, da
    20 anni con diritto di scorta. Costa più lui allo Stato che la missione
    in Afganistan, gli manca solo l’assegno di accompagnamento come
    invalido civile mentale, l’unica cosa che gli spetterebbe di diritto.
    Brutto nano schifoso (schifoso = termine a te tanto caro) dove
    passi va disinfettato dall’odore che ti porti appresso. Muori schifoso.

  44. Sono stanco di sentire idiozie e insulti, tonto più da chi parla di
    pasarritismo per nascondere che proprio lui è uno dei più grandi
    (si fa per dire) parassiti. Professore universitario per meriti politici
    solo grazie a Craxi, parlamentare vicino al record di assenze, da
    20 anni con diritto di scorta. Costa più lui allo Stato che la missione
    in Afganistan, gli manca solo l’assegno di accompagnamento come
    invalido civile mentale, l’unica cosa che gli spetterebbe di diritto.
    Brutto nano schifoso (schifoso = termine a te tanto caro) dove
    passi va disinfettato dall’odore che ti porti appresso. Muori schifoso.

  45. Sono sgomento,voglio ricordare al bassotto che gli ultimi due dittatori europei erano della stirpe socialista hanno scatenato morte edistruzione lu mi sembra avviato su quella strada.

  46. Ma quale pena stiamo scontando? Quale castigo e perchè ci viene
    comminato tutti i giorni? Cosa abbiamo fatto di male ?
    O forse strani bacelli verdi nascosti da millenni sulla nostra terra stanno
    venendo alla luce e partorendo questi individui.Anzi è sicuramente così
    perchè non esiste una spiegazione logica che organismi brevilinei ma umani ( o umanoidi ) ci stanno circondando e proliferando .
    Il loro linguaggio è strano e incomprensibile ma evidentemente il contagio
    è più rapido degli anticorpi perchè gli altri organismi ( i più deboli , i più fessacchiotti o forse i più furbi ) ne assorbono le influenze .
    Complimentoni.

  47. Quando l’erba è alta, i nani come brunetta scompaiono, allora cosa deve fare per farsi notare?
    urlare cose demenziali senza senso, tanto in questo paese è diventata un’abitudine usuale di alcuni politici al governo.
    Giorgio

  48. Mi ricorda il nano di De André: un gran frustrato che fa di tutto pur di vendicare la rabbia che ha in corpo! Pensate, cari miei connazionali, che siamo comandati da due nani frustrati! Più che altro, è pericoloso!!!

  49. vorrei ricordare che questo Brunetta ha classificato fannulloni anche i nostri soldati che tra l’altro fanno parte di un servizio pubblico e perdono la vita in missioni di pace dove la pace non c’è, la polizia i carabinieri e tutto il resto che già sapete.
    dovrebbe per primo guardarsi allo specchio ed asciugarsi il sudore con la carta igienica prima che parla di merda, lA MERDA CHE LUI VEDE è LA STESSA CHE HA COSTRUITO INSIEME AGLI ALTRI PER ANDARE AL POTERE ed adesso che ci affogano dentro vorrebbero far credere che loro non centrano nulla con la creazione dei cessi pubblici (raccomandati fannulloni portatori di voti)

  50. Bravissimo Brunetta. Digli in faccia quello che la maggior parte degli Italiani pensa. Tanto non si vergognano. per vergognarsi dovrebbero avere il senso deel pudore.

  51. A parte il linguaggio condivido tutto. Solo che sono talmente fannulloni e così numerosi che l’ unico sforzo che faranno sarà quello di voler conservare quello che hanno. E temo la vinceranno loro

  52. Qualcuno dovrebbe dire all’ onorevole Brunetta di cambiare spacciatore, con la preghiera di mettercelo un po di tabacco perche’ il basilico fresco gli fa questa reazione…..

  53. Constato, purtroppo, che il Brunetta, unitamente a molte persone che quì hanno già scritto, a volte, al mattino non prendono le gocce per l’esaurimento e antidepressivi.
    Riflettete, si puo’ sempre rimediare.
    Però, per piacere, non rompete l’anima a quelli che si smazzaano sul serio dalla mattina a sera.
    Prendete le gocce per piacere.

  54. il tono e’ sicuramente duro. ma come qualcuno ha gia’ detto se non gridasse chi lo ascolterebbe? se non avesse preso disposizioni rigide i fannulloni sarebbero ancora al bar.
    questa guerra contro i poteri forti e’ piu’ dura ancora , perche’ ci sono i potenti e le truppe, che magari senza saperlo li tirano. ma prima o poi andava detto che ci sono interessi contro quelli degli italiani normali.
    e poi perche’ il centrodestra da’ cosi’ fastidio?
    perche’ e’ diverso, non nel senzo dei gay, ma perche’, in linea di massima, lavora sul serio e per cambiare l’Italia. certo i fannulloni sono duri e tanti, le province sono centri di potere, la giustizia e’ difficile da cambiare. ma se restano al governo qualcosa cambiera’.
    sperando che non capitino 11 settembre vari, crisi finanziarie, inondazioni, terremoti ecc ecc

  55. All’apparire è stato la speranza di tutti quei dipendenti pubblici discriminati e sottovalutati perchè,magari,non allineati; dopo ripetute segnalazioni di categorie di fannulloni,di profittatori etc. non si è avuto alcun risultato. Sono diminuiti soltanto gli ammalati cronici o in occasione di ponti festivi; ma gli amici hanno continuato a godere di privilegi. Noi tutti “ciarpame di sinistra” pensiamo soltanto a tramare un colpo di stato. Ma Brunetta guardi nel propio giardino e vedrà e sentirà il lezzo di una fogna.

  56. Brunetta mi ricorda una vecchia canzone di Fabrizio de Andrè che diceva che” un nano è una carogna di sicuro perchè ha il cuore troppo
    vicino al buco del cu…….

  57. bravo brunetta, manda a casa “tutti i fannulloni di sinistra”, come dice swartz, e lascia “ad oziare” sul posto di lavoro solo “i fannulloni di destra” …

  58. E’ partita le Lega contro Romeni e Sinti!
    E’ stata allontanato da Lampedusa il gruppo dei Médecins Sans Frontières che lavoravano bene e gratuitamente,ma forse infastidivano perché per loro tutti gli esseri umani sono uguali anche quando di colore diverso.
    Si è poi arrivati agli accordi intergovernativi con il noto dittatore/tiranno Gheddafy a riguardo dei respingimenti voluti/pretesi con forza dalla Lega ed i respingimenti sono iniziati malgrado la stragrande maggioranza dei migranti provenissero da paesi in guerra ed avessero il diritto a richiedere lo status di Rifugiati Politici!
    A causa della Legge approvata in Parlamento,attualmente questi migranti vengono schivati in alto mare da tutti per evitare storie come quella capitata ad una nave che avendo salvato diecine di vite umane si è trovata a non poter fare scalo per sbarcarli per oltre un mese!
    Non paghi di queste nefandezze,adesso il Ministro Brunetta,ex socialista craxiano,ora Socialista del PdL,si scaglia contro presunte lobbies di matrice sinistroide che tramano per rovesciare il Governo Eletto dal Popolo e c’infila in mezzo anche gli Ebrei (in altro loco già chiamati per cognome:De Benedetti) che tramite la stampa (Gruppo Espresso ovviamente!) fanno i sovvertitori con il socio Eugenio Scalfari (nominato in altra sede a ripetizione)!
    Xenofobia,razzismo,ricerca spasmodica di nemici ed infine uno additato con precisione,De Benedetti,l’Ebreo ricco, potente, rispettato in tutto il Mondo degli Affari,reo di mettersi di traverso al piano egemonico del Leader del PdL!
    Ma De Benedetti è molto meno ricco e non ha tutto il potere politico e mediatico del Cavaliere (Dimezzato?).
    Perché dunque lo addita?
    Forse perché malgrado non si sovraesponga:
    é rispettato ed é,fra l’altro,comproprietario del quotidiano più letto in Italia che ha raccolto e pubblicato per ben due volte le pesanti doglianze della moglie,ha messo il naso nella storia di Noemi Letizia ed in quella dei suoi genitori,ha pubblicato 2 serie di 10 domande che hanno complicato la digestione del Signorotto e che tutti i giorni fa le pulci al Personaggio Berlusconi discusso,criticato,deriso in quasi tutto il mondo e descritto dell’Economist come “inadatto a governare a causa dei conflitti d’interesse”?
    C’é da stupirsi del fatto che Brunetta non abbia additato anche la Chiesa di Roma pur rea di aver lasciato il suo Datore di Lavoro senza cena e perdono dopo aver tolto il suo coperto dal tavolo della “Compravendita della Perdonanza” che nel suo caso,visti i costi per il Popolo Italiano,sarebbe stato configurabile non solo come simonia,ma anche come Alto Tradimento nei confronti dei Cittadini Italiani che si sarebbero ritrovati a vivere in uno Stato non più laico e nemmeno repubblicano,visto che una parte consistente della res publica (laicità e democrazia) se le sarebbe vendute senza il consenso dei Cittadini e per suo esclusivo interesse e vantaggio personale?
    Direi proprio di no,visto che il Cavaliere sa benissimo che in Italia anche Mussolini si é dovuto piegare alla Chiesa e che chi,come De Gasperi,non si é piegato secondo i desiderata della Curia e del Papa,è stato trattato quasi come un lebbroso!
    Quella di Brunetta era un’ira controllata!
    Malgrado ce ne fossero tante di doglianze,ha toccato solo quelle che potessero fare gioco al suo mentore!
    Concludendo:non é la sinistra che sta tramando un colpo di stato,ma Berlusconi insieme ai personaggi che solo lui poteva mettere al Governo o nominare in Parlamento!
    Personaggi da lui selezionati e legati a filo doppio a lui e che senza di lui probabilmente non avrebbero un futuro politico e forse neppure professionale!
    Siamo ai primi colpi di coda precedono il prossimo giudizio della Consulta ed è prevedibile che quello di Brunetta sia stato solo una pinnatina!
    Gl’interessi in gioco sono enormi e sia i direttamente coinvolti che coloro che li rappresentano si sentono come nella tonnara!
    Ho previsto l’hanno scorso,proprio di questi tempi,che ci sarebbe stato un forte rischio di golpe della destra al governo in prossimità della Sentenza della Consulta sul Lodo Alfano!
    Spero di essermi sbagliato.
    Se così fosse:a causa dello scampato pericolo,non ne soffrirebbe neppure il mio orgoglio,semprechè l’Italia rimanesse una vera Repubblica,la Costituzione fosse rispettata al 100% e Berlusconi finalmente affrontasse un Giusto Processo dopo aver rinunciato alla Carica che in modo tanto disonorevole,e non solo a mio modesto avviso,ricopre!

  59. Ho invitato il Ministro Brunetta ad un confronto pubblico tra Economisti!!!
    Lui cattedratico io no!!! Lui consigliere di Craxi io ex di Lotta Continua!!!
    Lui Berlusconiano, io antifascista e percio’ antiberlusconiano!!!
    Lui candidato, secondo i suoi amici, al Nobel per l’Economia, io candidato a sopravvivere con crca Euro 1.500 al mese!!! Lui che lavora un 40ina di ore al giorno per dividersi tra docenza, decenza, ministro,studioso,anche europarlamentare??? pronto a favorire un po’ tutti e a parlare con tutti da Venezia a Ravello, io cacciato da Minori,vicino Ravello perché contro il Berlusconi antelitteram del mio paese sindaco e speculatore edile!!!
    Io che ho avuto il piacere di studiare con Insigni e Validi Economisti Italiani, lui non so con chi ha studiato!!!
    Io che non sono riuscito a comprare una casa ed evitare di traslocare ogni 4 o 5 anni, lui proprietario anche a Ravello e non so dove ancora!!!
    Io faccio lotta politica contro lo sfuttamento e gli sfruttatori, lui fa il
    “socialista” che se Nenni venisse dall’altro mondo, come minimo lo prenderebbe a schiaffi e calci Mattina, Pomeriggio e Sera!!!…..
    Altro che colpo di Stato, leggevo l’altro giorno: questo è colpo di sole!!!

  60. I SOLITI ITALIANI DI MERDA QUANDO QUALCUNO VUOLE CAMBIARE QUALCOSA IN QUESTO PAESE SUBITO I PARASSITI RIZZANO I CAPO!!!!!! GRANDE BRUNETTA.
    P. S. VIENI HA FARE UNA VISITINA IN TOSCANA CHE DI PARASSITI ROSSI SIAMO PIENI. SAN GODENZO TRICOLORE.

  61. Cavolo che rosario di commenti. ;-)))

    Ammorì ammazzato ci vada lui e chi gli regge il moccolo, ma tra qualche tempo, mi basta che vada avanti così per un altro semestre e saremo costretti a dirgli grazie per la prossima vittoria elettorale.

    Già, non avete ricordato che l’80% degli impiegati statali ha sempre votato per il centro-destra.

    Vai Lilliput, come per noi il disastro è stato Veltroni, tu ci restituisci la base. ;-)))

  62. Ormai non mi meraviglio più di niente,io non mi sento per niente
    rappresentata da queste prersone che grazie alla loro posizione,
    e del potere parlano come fossero al bar.Nella mia Italia ci sono
    troppi politici che sputano nel piatto dove fino a ieri ci mangiavano.
    Proprio LUI figlio di un ambulante.

  63. Sig arci68
    e a tutti quelli che la pensano allo stesso modo
    anche io sono fermamente convinto di cambiare le cose, ma perchè invece di iniziare dal basso non si inizia dall’alto? il buon esempio lo deve dare chi ci amministra
    andate a vedere le paghe dei parlamentari e la percentuale degli assenteisti, di qualsiasi colore politico essi siano e non rompete a quelli che guadacnano poco più di 1000 euri al mese siano di destra o di sinistra

  64. Brunetta ha fatto tante cose buone evitando il fannullonismo ma ora sta esagerando. Farebbe meglio a guardarsi allo specchio, vedrebbe uno stronzo mal riuscito ovvero un aborto della natura.

  65. Caro Brunetta, al mio paese, come penso in diversi paesi d’Italia e del mondo, c’è un detto:” LE BUGIE, HANNO LE CAMBE CORTE”. Penso che tu sia la manifestazione di questo detto, perchè, la rappresenti alla perfezione. Bugiardo come te, ce ne sono pochi al mondo e lo sai. State rovinando l’Italia e dici che la sinistra sta preparando un colpo di mano. Avete oscurato le notizie vere con spot fasulli, avete l’arroganza di intimidire stampa, televisione e qualunque cosa può far notizia e ti permetti di dividere in buoni e cattivi quelli che si oppongono al regime di questa legislatura. Ma va a cac….. Brunetta e ricorda di tirare lo scarico. Le carogne puzzano.

  66. per cortesia, liberateci da questi insulsi arrancanti. anche gli specchi sono troppo alti per gente come Lei.. inutile cercare di arrampicarsi, caro miniministro…

  67. Credo Brunetta stia dalla parte giusta quando se la prende con tanti fannulloni e preparatori di colpi di stato. La reazione è normale. quello che non è normale è il modo in cui si contrasta Brunetta. Daltronde alcuni di sinistra scrivono con livore anche contro D’Alema, perchè infiammarsi tanto se non siete colpevoli? Quanti Berlusconi ci sono in giro. Il bello è che fanno a scarica barile: tutti berlusconi. Pieni di sé e tracotanza nell’offendere gli altri, mentre non sanno costruire una seria frase per sostenere le proprie idee, di contrasto ovviamente degli avversari. Ma dove volete andare con questo fraseggio da mercato di piazza vittorio a Roma?

  68. brunetta che ne pensi dell’assenteista di palermo visto su striscia? chi deve essere perseguito lui o il sindaco che lo faceva pagare dal comune e usufruiva del suo lavoro. certamente lavorava piu dei suoi colleghi eppure era assenteista

  69. Carissimi, ma perche’ non volete proprio ricordare che il buon Bossi, forse nemmeno credendoci, era riuscito a legiferare (quatto approvazioni quattro) la soppressione di 2oo poltrone?
    Quale segnale sarebbe stato per la gerontocrazia partitica tutta?
    E noi, popolo sovrano, gli abbiamo detto che non ci andava bene!
    Abbiamo creduto a D’Alema e Fassino etc.. ed ora piangiamo..

  70. Notizia di oggi,dal Ministero della Pubblica Amministrazione,l’assenteismo è aumentato del 16% nella PA rispetto all’anno precendente,questo dimostra se ancora c’era bisogno che il Brunetta stà prendendo per il culo i suoi estimatori prima e poi tutti gl’italiani

  71. Sig ggva
    -sono quindici anni che questi signori dovevano moralizzare il parlamento: lì l’assenteismo impera a destra e a sinistra
    -sono quindici anni che bisognava ridurre gli sprechi: le auto blu sono in aumento
    -sono quindici anni che dovevano defiscalizzare l’Italia: le tasse dei cittadini sono in aumento
    abbiamo pianto con D’Alema e Fassino, stiamo piangendo ancora di più con Bossi e Berlusconi
    la cosa che più mi ha fatto male è stata quella di vedere Prodi tentare di combattere l’evasione e si sono ribellati proprio tutti quelli a reddito fisso che sono gli unici che davvero pagano le tasse
    da noi si dice “la gallina fa l’uovo e al gallo brucia il culo”

  72. Purtroppo vedendo e sentendo simil personaggio la prima cosa che mi viene in mente sono quelle bellissime parole che Fabrizio De Andrè ha dato ad una sua canzone: Il Giudice. In particolar modo quando cita che i “nani” si incavolano perchè hanno il cuore troppo vicico al buco del c……o. I “Signori nani” sono la parte “buona” delle persone; il “nano Brunetta” invece è quella parte cattiva dei Sigg. che formano il popolo italiano.

  73. Negli uffici pubblici è diminuito l’assenteismo.

    Ciò non significa che lavorino.

    E’ opportuno avere una classe dirigenziale onesta e lavoratrice, che assolva i propri compiti e faccia funzionare gli uffici ed i dipendenti.

    Lei non ha risolto proprio nulla, non è all’altezza di risolvere.

  74. E’ di oggi la notizia che il ministro Sacconi, vuole togliere all’Istat le statistiche sul lavoro, passando il lavoro a una società privata, credo, di piacimento del governo. Minacce, che il Ministro fa all”Istat perchè, l’Istat non ha intenzione di inchinarsi a dichiarare notizie false e dire che tutto va bene? Faccio presento che questa manovra se si dovesse realizzare, mette quasi 400 co.co.co in mezzo ad una strada. Scusate, voi che difendete tanto questo governo, ditemi, questa è democrazia oppure ……. , meditate gente, meditate. I fatti sono quelli che contano non le chiacchiere, e questo è un fatto, non una invenzione della sinistra.

  75. BRUNETTA – BRUNETTA… VORREI PARLARCI CON QUESTO PICCOLO UOMO CHE NON CONOSCE NEANCHE LA COSTITUZIONE E SI PERMETTE DI FARE LEGGI, MA SAPETE DIETRO UN CO….NELLO COME LUI UOMINI DAI GRANDI CERVELLONI -NOBEL PER LA PACE- (SPERO VIVAMENTE DI NO) APPROVANO QUESTE DEMENZE INCOSTITUZIONALI ADDIRITTURA ORA CE UNA SFIDA TRA ANOALFA E NETTABRU A CHI PUò FARNE DI PIù GROSSE E LA COMPAGNIA ATTACCATA ALLE POLTRONE, MAGNANIMAMENTE DISTRUBUITE DA GRAN CO…ONE, LI DIFENDE TUTTI CON ALTRETTANTA DEMENZA NELL’ARGOMENTAZIO. CHISSà SE L’INNO CHE DOVRà ESSERE DIFFUSO NELLE SALE IL 29 PV LO CANTERANNO TUTTI GLI APPECORONATI?

  76. ma quanto siamo bravi!!!
    spariamo insulti a go go..
    facciamo gli esami per telepatia a gente lontana miglia..
    sputiamo sentenze..
    Povera Itaglia senza re..

  77. PER GGVA CHE HA ALCUNI DIFETTI PER ESEMPIO -LE ORCCHIE TAPPATE DI PROSCIUTTO, GLI OCCHI COPERTI DA PROSCIUTTO, IL NASO DA PROSCIUTTO E LA BOCCA DA STABBIO. QUANDO QUESTA GENTAGLIA NON SUCCHIERà PIù DENARO DALLE NOSTRE TASCHE SMETTEREMO, IO ED ALTRI CHE NON ABBIAMO PROSCIUTTO, DI INVEIRE NEI CONFRONTI DI QUESTI ASSOLDATI ED APPECORONATI CHE LAVORANO PER UN SOLO DIO IL DENARO. CONSUDERATO CHE NON CAPISCI, TI DO UN’IDEA DI CHE COS’è LA CRISI MONDIALE; QUESTA è UN ACCORDO DI CARTELLO TRA LA MASSONERIA, SIGNORAGGIO, POTENTI E PREPOTENTI DELLA TERRA PER SBAVARE ALLA NOSTRA FACCIA. APRI GLI OCCHI: ANZI TOGLI IL PROSCIUTTO.

  78. Caro Brunetta dai la caccia ai fanulloni che comunque se stanno a casa non sono pagati,invece di andarli a cercare altrove perchè non guardate a voi che quondo riprendono il Parlamento è sempre quasi vuoto, però voi la presenza e lo stipendio lo percepite sempre,questo potrebbe essere una buona entrata di cassa se anche a tutti voi Parlamentari vi facessero marcare il cartellino.

  79. La colpa è di chi quando sei arrivato un metro e dieci ha tolto il coperchio della boccia dove stavi ma perche non poteva lasciare tutto come era? non ti avremmo avuto tra le pppppppaaaaalllleee

  80. brunetta (e tutto il PDL) che passa come moralizzatore del settore pubblico non è credibile; peraltro molti posti statali e comunali sono stati assegnati con criteri clientelari anche dal PDL e dubito fortemente che il ministro faccia un giro di vite senza compromettere i voti di potenziali elettori di centro destra, lavoranti nel settore pubblico.

  81. @ adler schwanz chiariamo alcune cose: 1-sei tu quello che lo piglia nel culo, io sono perfettamente etero, ma il fatto che tu sia gay non mi interessa perchè non giudico le persone in base ai loro gusti sessuali. 2-tutti nel blog (compreso il sottoscritto) gradiremmo che rispondessi con argomentazioni serie e sensate alle opinioni opposte alle tue, invece di insultare tutti e sparare slogan ripetitivi, altrimenti mi viene il sospetto che quelli come te sanno solo quei quattro vocaboli e che siete bestie ignoranti(a questo punto fai parlare una capra, magari sa fare un discorso più sensato e meno volgare di quelli che fai te). se sei convinto che tutti gli altri abbiano torto e berlusconi ha sempre ragione dimostralo con discorsi seri, sempre che ne sei capace! 3-se proprio vuoi giocare a fare la guerra ti do un consiglio: non ti conviene! io il “libro delle parolacce e delle bestemmie” l’ho studiato fin da piccolo e sono capace di riempire questo blog di insulti in almeno 50 lingue e dialetti diversi. se non dovessi agire in questo modo è solo ed esclusivamente per rispetto nei confronti dell’autore di questo blog e degli altri che partecipano alla discussione.

  82. Caro Spartaco: fiato sprecato
    schwanz è uno di quelli imbecilli dalla nascita con turbe mentali.
    in pratica è irrecuperabile
    il soggetto crede che riempendo di improperi gli altri dimostra a quelli come lui (e forse neanche a quelli) di essere un grande.
    ci provai un paio di volte con le buone come ha fatti lei, ma i risultati non sono cambiati.
    comunque sono speranzoso che fra poco si deciderà a lasciare questa valle di lacrime
    stanotte ha avuto gli incubi

  83. Premesso che è intollerante il linguaggio scritto che avete utilizzato (SPartaco e SCHWARZ), ma se si torna indietro proprio la parte di sinistra ha scritto frasi contro Brunetta di cui dovrebbe vergognarsi. è il solito ritornello, arroganza, prepotenza, maleducazione e improperi loro li possono dire e affermare, ma quando altri si esprimono allo stesso modo diventano irrecuperabilmente fasciti o altro. Se si analizza la Storia, i veri sottomessi siete voi, infatti non siete stati capaci neanche di far cadere il muro, dunque più di così cosa volete dire? Argomentare contro Brunetta, va bene, se le affermazioni sono serie, e non offese a partire dalla statura del Ministro, dunque…

  84. Vale quanto già detto in precedenza la frase “Caro Spartaco: fiato sprecato schwanz è uno di quelli imbecilli dalla nascita con turbe mentali.” è l’esempio di come la sinistra (uomini di) si sono scagliati contro Brunetta, e basta leggere qualche commento anche recente. Dunque non si può affatto giustificare un linguaggio da mercato del pesce, ma la sinistra non è certamente paladina di correttezza formale e sostanziale. DI qualsiasi ministro ne sono state scritte e dette di tutti i colori, ma d’altra parte è dalla fine della guerra che vi comportate in questo modo: Nessun Presidente del Consiglio vi è andato mai a genio, tutti in sequenza erano cattivi, brutti, antipatici e per non dire tutte quello che avete detto e fatto al Presedente Leone, fatto dimettere ingiustamente. Dunque perché vi lamentate, se qualcuno vi rende pan per focaccia, ossia si comporta come Voi?

  85. Sig Polinord
    CUCU
    non sono di sinistra, sono un vecchio politico e un vecchio liberale ma con stupidi come lei, scwanz e brunetta non ho nulla da dividere.
    ripeto quello che ho scritto già in altri post: dall’avvento di berlusconi al potere ho strappato (insieme a tanti altri amici) la tessera del partito liberale.
    mi scusi se la ho deluso, ma purtroppo non sono comunista

  86. faccio una premessa anzi due: primo, non sono comunista, secondo, provengo da una famiglia di iscritti(da almeno 3 generazioni ) al partito liberale italiano. detto questo vorrei esprimere le mie opininoni riguardo alla situazione italiana di oggi: è mai possibile che l’antiberlusconismo debba per forza essere di “sinistra” mentre al centrodestra tutti tacciano?!! è mai possibile che io, uomo di centrodestra conservatore liberale, debba essere rappresentato da uno come silvio berlusconi?!! è mai possibile che vi fanno credere che il comunismo sia pericoloso quando si sa che esso è un cadavere?!! si, certo, posso capire che la vista di un cadavere faccia schifo e ribrezzo (pensando ai feroci crimini che ha commesso quando era in vita) ma è pur sempre un morto che non può più fare niente ed io, personalmente, ho più paura dei vivi che dei morti. invito tutti gli elettori di centrodestra ad una presa di posizione seria e di buon senso, poichè fino a quando non ci sarà, i cosiddetti “comunisti” continueranno a rompere le scatole, mentre noi vogliamo dare il buon esempio, dimostrare la nostra superiorità nei loro confronti. con silvio berlusconi questo temo non accadrà mai.

  87. Carissimo sig borghese
    la questione è che all’attuale stato delle cose votare qualsiasi lista a destra significa esprimere un sostegno a berlusconi e per riflesso a bossi
    l’ultima volta ho tappato il naso e ho votato a sinistra per dissenzo
    mi spieghi cos’altro si potrebbe fare

  88. Per Il Borghese e Ninocasola43. Certamente che le critiche possono e devono venire anche dal centro-destra. Però vorrei ricordarVi che qualsiasi altro presidente del consiglio è stato criticato dalla sinistra cadaverica del PCI e ora dai post-comunisti, dunque c’è una continuità nel criticare ferecemente chiunque la pensi diversamente. E votare a sinistra per dissenso significa proprio dqarsi la zappa sui piedi, perché le battaglie vanno condotte in casa, è lì che bisogna combattere e far valere le proprie idee, altrimenti si cade non solo nella contraddizione (fatti e termini), ma anche nella eliminazione delle sue idee proprio perché vengono abbandonate per strada con un voto non significativo, in quanto quel voto non farà cambiare atteggiamento alla sinistra e men che mai ai suoi veraci elettori. Sicché Berlusconi è stato l’Uomo della provvidenza per sconfiggere il tentativo comunista di vincere le elezioni nel 1994. Tentativo fatto fallire proprio da Berlusconi e dal suo gruppo dirigente dentro e fuori FI e il Popolo del Buon Governo (se la memoria non mi inganna), dunque queste sono le motivazioni per cui Berlusconi è combattuto dalla sinistra e non ce ne sono altre di motivazioni. E la sinistra ha la sua storica vocazione ad essere formalmente comunista perché usa la delegittimazione come arma per sconfiggere gli avversari (e non nemici come erano semprea stati definiti gli avversari), usa discreditare e mettere in risalto situazioni moralmente riprovevoli salvo poi abbandonarle quando qualcuno mette in evidenza le sue imperizie morali comportamentali. Sta tutto qui il problema e il problema vero non è Berlusconi, ma qualsiasi altra persona che in quel momento occupa quel posto (Fini, Formigoni, Casini, ecc.), la tematica resta la stessa. Basti pensare a quello che hanno fatto al Presidente Leone per rendersi conto di quanto la loro malvagità sia pressante, forte, incisiva e malevola. Dunque lottare per migliorare il centro-destra, e ricordarsi che la sinistra in genere non usa termini e categorie oggettive per dimostrare gli errori commessi dal governo, ma tattiche ideologiche finalizzate a delegittimare senza averne le prove provate.

  89. CARI SPARTACO 2000 E NINO CASOLA IO HO VOTATO PER BERLUSCONI E QUINDI GLI INSULTI SONO PARTITI DA GENTE COME VOI CHE ODIA BERLUSCONI CMQ TRANQUILLI CHE CON QUESTO ODIO CONTRO BERLUSCONI NON ANDATE MOLTO LONTANI E’ COME UN BOOMERANG!!

  90. CARI SPARTACO 2000 E NINO CASOLA IO HO VOTATO PER BERLUSCONI E QUINDI GLI INSULTI SONO PARTITI DA GENTE COME VOI CHE ODIA BERLUSCONI CMQ TRANQUILLI CHE CON QUESTO ODIO CONTRO BERLUSCONI NON ANDATE MOLTO LONTANI E’ COME UN BOOMERANG!!

  91. Siamo alle solite argomentazioni destra buona sinistra cattiva
    come i cavalli con i paraocchi
    l’amministrazione della cosa pubblica (da non confondersi con la vagina delle prostitute) va amministrata per il bene comune e non per il bene proprio.
    ora c’è chi resta abbagliato dai riflessi e dai luccichii e rimane a bocca aperta e chi cerca di mettersi un paio di occhiali da sole per vedere quello che gli succede intorno
    oggi il nemico n°1 non in Italia, ma nel mondo, si chiama silvio berlusconi e, vi aggrada o no, questa peste va rimossa
    non siamo mai stati troppo considerati all’estero ma questa volta le nostre considerazioni sono da ultimi posti del terzo mondo

  92. Intanto Lei non ha nessuna prova e neanche all’estero che Berlusconi è responsabile del calo di gradimento dell’Italia, semmai è vero esattamente il contrario, proprio grazie alle sue amicizie personali e dunque le affermazioni che argomentate sono prive di fondamento, anzi non ne hanno alcuno, neanche scavando. Scavando e scavando si arriva sempre lì: comunismo internazionale che ha costruito il suo mefasto potere proprio grazie alle delegittimazione e discretito degli avversari. Sicché nulla è cambiato dagli anni passati, anzi rincarate la dote di immensa stupidità. Ragionate per schemi fissi, dunque sono questi gli attributi dei vostri pensieri, mai avete pensato che forse bisognerebbe aggiornarli questi schemi infantili. Neanche le sconfitte storiche vi faranno rinsavire, a prescindere se un giorno tornate al governo. Ma si sa, anche in quella infausta circostanza per l’Italia, voi sareste in grado di attribuire le colpe degli insuccessi dei vostri governi sempre a Berlusconi, anche se fosse uscito da un pezzo dalla politica attiva. Non siete affatto diversi dai vostri bisbisnonni leninisti, anzi ne esaltate ancora di più la negatività, almeno loro erano originali nelle scemenze, dunque… cosa volete insegnare se non la miseria dei vostri schemi mentali che sono sempre gli stessi e non ve li siete mai aggiornati. Il mondo è cambiato, voi quando vi aggiornerete?

  93. sig polinord
    innanzitutto è lei a sorreggersi sulla retorica perchè in tutti i suoi interventi ha blaterato offendendo, reiterando sulle idee che da qualche anno circolano in Italia dando sempre la colpa ai soliti comunisti senza tener conto dei suoi interlocutori
    purtroppo per lei ho 40 anni di militanza nel partito liberale e quindi non sono comunista
    poi c’è da dire che il liberalismo a cui si rifà berlusconi non è liberalismo
    terzo, se impara un po’ di lingue straniere e spende qualche soldino per giornali esteri, quelli di destra, del berlusconismo se ne fanno pance di risate… le amicizie del berlusconi sono amicizie massoniche legate e doppio filo da interessi ad alti livelli fregandosene di tutti i cretini come lei che lo votano
    impari dunque un po’ di politica e un po’ di buona educazione

  94. X polinord come ho già detto in precedenza, usare l’aggettivo comunista è inutile, sarebbe come prendersela con un morto e si sa che i morti non si muovono, nonostante vederli fa comunque schifo. ho il brutto sospetto che berlusconi stia utilizzando proprio alcune delle armi da lei citate(tipiche di sovietica memoria) e la cosa non mi stupisce, visto che molti all’interno del PDL sono ex socialisti e comunisti (cicchitto, bondi, rossella ecc.) e all’ estero i suoi migliori alleati sono putin (ex kgb) e gheddafi (il nome politico del paese è infatti “repubblica araba popolare e socialista”). detto questo non voglio assolutamente gettare benzina sul fuoco e scendere a livelli di alcuni che scrivono su questo blog, solo sottolineare alcuni concetti : ci sarà un motivo se la maggiorparte della stampa estera, progressista o conservatrice, liberal o moderata si scaglia contro una certa persona, mentre se c’è un quotidiano che lo difende è proprio la “pravda”; ma come? paesi socialisti o ex che difendono un campione del liberismo e dell’anticomunismo e quotidiani statunitensi (e quindi difensori estremi o meno del capitalismo) che lo criticano? è da qui che mi viene l’innocente sospetto che il suo anticomunismo sia una bandiera a buon mercato da vendere ai suoi elettori per demonizzare l’avversario, in contraddizione però a ciò che ho scritto qui sopra. nessuna polemica ma un pò di riflessione, sopratutto da quelli come lei polinord, che a differenza di altri in questo blog, sanno argomentare e controbattere senza insultare.

  95. X Borghese. D’accordo, spesso il termine comunista è usato più per indicare una categoria terminata dalla storia che per una reale incidenza nella politica reale del Paese. A volte questo termine si usa più per indicare (tolti i soliti restii…) una tendenza da parte della sinistra in generale compreso il PD, ad esprimersi con termini molto offensivi contro Berlusconi e da qui che nascono risposte colorate. Certamente essere stati comunisti o esserlo ancora non significa essere dei dementi, ma solo persone che non sono andate oltre gli schemi imparati negli anni. In altre parole, Si offende Berlusconi, e non si argomenta seriamente la posizione politica di contrasto al Premier e da qui che si incastra il discorso. Altro è il lettore del blog che mi risponde (si dichiara liberale, ma un liberale non usa quei termini per controbattere, forse è nei sogni di questo signore essere liberale) dichiarandosi liberale e offendendomi. Penso che nella mente oculata di molti di sinistra, ci si maschera da liberale per dimostrare la fondatezza delle affermazioni. Ma da veri liberali e amanti della Libertà, prima di ogno cosa viene il rispetto di chi non la pensa allo stesso modo. Dunque non rispenderò al Sig.r ninocasola43, perchè usa termini antiquati per sostenere le sue idee. Innanzi tutto, chi ama la Democrazia e la Libertà ama rispettare gli altri ed in particolare le persone che non la pensano in quel modo; secondariamente mi ostino a contrabbattere le idee di costoro, perchè si esprimo maleducatamente e soprattutto perché Brunetta non merita tutti quegli insulti e offese. Se volete dimostrare le infondatezze di Brunetta, argomentate con raziocinio logico le vostre affermazioni, altrimenti affermate opinioni ( e come è noto sono tutte opinabili) che non dimostrano proprio niente, anzi dimostrano esattamente il contrario di quello che si vuole dimostrare. Mi sono inserito nel forum più per difendere Brunetta, che per rispondere a chi non riesce a capire che il mondo è cambiato e cambierà ancora, perchè il cambiamento è una prerogativa culturale e biologica dell’esere Uomo, sicché l’Uomo non essendo una scimmia, deve necessariamente imparare e imparando cambia il mondo! Perciò uso il termine “comunista” più per dimostrare l’arretratezza del pensiero di alcuni blogger, che offendere il comunista in quanto tale. Mi piacerebbe che controbattessero Brunetta con argomentazioni serie e non con fesserie. D’altra parte Internet ci consente il confronto e dal confronto dovrebbero nascere le idee nuove e non dalle presupposti ideoligici.
    Salute a tutti

  96. x Polinord
    Sono un COMUNISTA e ne sono orgoglioso!!!
    Le stupidaggini, senza offesa, potrei anche dire: i luoghi comuni; le inesattezze di chi poco ha studiato discipline come ad esempio Storia delle Dottrine Politiche o Storie delle Dottrine Economiche; che non conosce l’evoluzione del pensiero liberale dalla Rivoluzione Industriale
    alla Scuola Marginalista oppure: il pensiero liberale da Adam Smith a Joseph Alois Schumpeter…e cosi’ via e cio’ spiego parecchie cose
    SOTTOLINEANDO che il Ministro Brunetta vende ARIA FRITTA quando parla e MANIPOLA le Masse approfittando della IGNORANZA dei non TECNICI o studiosi delle DISCIPLINE che MILLANTA di CONOSCERE autocelebrandosi cosi’ tanto da sentirsi quasi vittima,perchè scegliendo la POLITICA, si SAREBBE AUTOCASTRATO a concorrere al premio NOBEL per l’ECONOMIA!!!
    Il sottoscritto che conosce l’economia politica sufficientemente, e che
    ha una tensione AFFETTIVA- idealistica verso il genere umano CHE PRODUCE e che Lavora tutti i giorni percependo SALARI di fame,
    si ARRABBIA molto,perchè OFFESO nell’INTELLIGENZA e nella DIGNITA’,
    da chi IMBROGLIA e si ARRICCHISCE DISGUSTOSAMENTE col SUDORE
    del PROSSIMO!!!
    Io sono fatto cosi’ PRENDO A CALCI anche questi
    LESTOFANTI che in ogni parte del MONDO da destra a sinistra,sono considerati RIFIUTI UMANI!!!
    Svegliate la mente e leggete molti libri SE VOLETE CAPIRE chi sono
    I BERLUSCONI O I BRUNETTA!!!
    Io studio da 40 anni e, parafrasando SOCRATE: SO DI NON SAPERE!!!

  97. Sig polinord
    lei ha una faccia di bronzo da esposizione ad un concorso
    commentando quello che ho scritto, lei risponde
    1-dandomi indirettamente del bugiardo perchè, avendo io affermato del discredito internazionale che ci sta procurando berlusconi rilevato da giornali stranieri in vendita in Italia, lei cerca di smentirmi parlando di amicizie personali (?) quali? è lei a non essere preciso
    2-mi da del comunista che rincara la dose della STUPIDITA’ e di PARLARE PER SCHEMI FISSI e mi scusi se queste non sono offese gratuite.
    3-mette in dubio la mia iscrizione al partito liberale, dandomi ancora del bugiardo e rincarando la dose sugli schemi infantili e sulle sconfitte storiche che dovrebbero farmi rinsavire
    4-nella sua seconda risposta al signoe borghese se ne esce che ci si veste da comunisti e non si argomenta la posizione politica in contrasto col premier: ma lei, cosa ha argomentato in favore? io almeno ho detto, anche in altre parti, che il premier è sceso in politica SOLO per curare i SUOI INTERESSI, frasi queste riportate da telegiornali e giornali dell’epoca e lei, con quali argomenti mi ha risposto?
    5-quali sono i termini antiquati che ho usato? mi consigli un buon dizionario della lingua italiana
    6-infine il sig brunetta si è messo a sparacchiare a destra e a manca sui fannulloni: invece di fare lo show televisivo, incominciasse a mandare avanti le denunzie se è certo di quello che dice: la politica ai miei tempi si faceva (per quel poco e male che si faceva) con i fatti.
    e invece di incominciare dall’assenteismo nel pubblico impiego, incominciasse dall’assenteismo nella camera dei deputati e al senato
    7-lei ha detto di usare il termine comunista per dimostrare l’arretratezza di alcuni blogger. questa è un’ennesima dimostrazione che lei parla a vanvera: è prevenuto contro i comunisti e sono comunisti tutti quelli che non la pensano come lei
    avendo fatto lo snob per dire che non mi rispondeva dilungandosi invece in uno sproloquio demenziale per affossare le mie argomentazioni dichiarando la mia maleducazione, le rispondo che, non essendo mai entrato in discorso con lei, la mia è stata solo una risposta ai suoi inurbani attacchi e mi sono difeso con le sue stesse armi quindi, se proprio ci tiene, qualche lezione di bon ton gliela posso sempre fare.
    stia bene e si riguardi

  98. X Sig.r Ninocasola43. le rispondo in questo modo:”Carissimo sig borghese
    la questione è che all’attuale stato delle cose votare qualsiasi lista a destra significa esprimere un sostegno a berlusconi e per riflesso a bossi
    l’ultima volta ho tappato il naso e ho votato a sinistra per dissenzo
    mi spieghi cos’altro si potrebbe fare”
    Chi è liberale combatte per le proprie idee nel campo di quelle idee e non dando forze al campo opposto?
    Se lei è liberale, cosi come dichiara, è un suo problema, quello che qui conta sono le idee che lei sostiene.
    Per Brunetta, bene ha fatto il ministro, perché nella P.A. di fannulloni ce ne sono troppi e se l’azione portasse ad una maggiore presenza degli impiegati, si sarebbe raggiunto un buon risultato.
    Per quanto riguarda l’estero, non mi sono mai fatto influenzare da ciò che questi media dicono. Ci possono essere troppi interessi di parte in gioco e dunque non vanno presi come ora colato, ma sempre con le pinze chirurgiche.
    Infine gli “schemi” sono argomenti di ricerca nella psicologia sociale, e purtroppo sono pochi gli uomini che riescono a modificarli nel corso dell’esistenza. Sono proprio pochi, anzi pochissimi e fra questi i democratici e liberali non certo “comunisti” e “fascisti”. Sono due termini simili e in buona sostanza dicono la stessa cosa: conservatorismo.
    salute

  99. viva la stampa estera!!!
    ma qualcuno di lor signori osa ancora ricordare i soldi ben spesi dall’esimio dr di pietro per una pagina pubblicitaria sul Guardian?
    naturalmente, essendo pubblicita’, per pubblicizzare l’Itaglia per bene, altrimenti che senso avrebbe spendere soldi?
    e poi, siccome tutto il mondo e’ paese, davvero pensate che la stampa (estera o italica che sia) possa divertirsi a strapazzare i suoi inserzionisti?
    per favore, vedete di cercare qualche ideuzza, invece di continuare a nascondervi dietro il dito (il vuoto) della stampa estera, se volete apparire qualcosa..

  100. il dr casola riesce davvero a pensare che un ministro (incaricato della pubblica amministrazione) possa avere facolta’ di organizzare la partecipazione dei cosiddetti “onorevoli alle sedute del parlamento?
    vediamo di essere seri..!

  101. la cosiddetta “lotta ai fannulloni” è giusta e sarebbe ora! ma temo che sarà irrealizzabile, perche il pdl ha molti elettori fra i lavoratori statali e dubito che si riuscirà a fare qualcosa senza perdere anche una minima parte di voti fra quell’importante bacino elettorale. il vero rischio è che aldilà di certi slogan populistici e di certe sparate volgari all’avversario, non faccia comodo combattere certe forme di malcostume; oltretutto “da che pulpito viene la predica” visto che da una parte si accusano i dipendenti statali ma dall’altra si fa un condono fiscale che è uno schiaffo morale per chi ha sempre dovuto o voluto onestamente pagare le tasse, non dimenticando che un certo lunardi disse che “con la mafia bisogna convivere”. PS: non fatevi strane idee non sono comunista ahahahhahah! (col carattere che ho non durerei un solo giorno in un paese comunista) sono solo un progressista intransigente su certi temi ma favorevole anche al dialogo con gli opposti, che chiede solo che certe iniziative vadano promosse e sostenute da personaggi credibili, che siano di destra o di sinistra non ha importanza, l’importante è che ci sia la buona fede, la volontà politica e sopratutto la coerenza….sacrosanta e benedetta coerenza!!!!

  102. @ paolo83 siamo d’accordo su quasi tutto quello che hai detto ma temo sia impossibile un dialogo con i berlusconiani proprio per motivi che tu stesso hai detto e temo anche che la tua moderazione verrà ricoperta di insulti da loro stessi. daltronde pechè prendersela tanto con gli statali quando l’evasione fiscale fa molti più danni? con questo non voglio assolutamente giustificare i cosiddetti “fannulloni”, ma se poi la nostra classe politica si comporta peggio come si può pretendere che il comune cittadino possa comportarsi onestamente?

  103. Sig Paolo83 e sig Spartaco2000
    l’Italia è un paese dove regnano incontrastati i furbi che tuttavia non sono che una piccola parte o almeno non una parte notevole.
    quando non c’è il gatto, il topo balla, si dice dalle mie parti e qui sono i gatti che sono latitanti e chiedere ai topi di non ballare è solo una scenetta patetica
    mancano le leggi e principalmente mancano le leggi giuste e manca chi tali leggi le deve far rispettare, quindi alla sfuriata di Brunetta hanno risposto con un applauso, quelli che NON ne hanno compreso l’inutilità e con un pernacchio quelli che ne hanno compreso l’inutilità: strilli pure, il ministro tanto noi continueremo a fregarcene
    si parla di meritocrezia: conosco impiegati pubblici che occupano posti che non meritano a discapito di altri che non occupano quei posti che meritano perchè non hanno la “maniglia”, impiegati assenteisti che devono andare a “fare la spesa” alla moglie del capufficio, e avanti di questo passo
    l’autorità deve indagare e intervenire senza teatralità, senza che i ministri facciano ridere i cittadini

  104. X nino casola: avendo lavorato prima in un ente parastatale e poi statale ne so qualcosa e sopravvivere nel belpaese mi sembra di lottare contro i mulini avento di don chisciotte!

  105. x Giuseppe Parascandolo. Sig.r Giuseppe il fatto che lei si dichiara comunista, per dirla alla romana “me ne po’ importar di meno!”. Ciò significa che non sta in discussione l’idea di chi in essa si riconosce, ma il modo di affrontare e discutere il problema, e se mi permette il problema non può essere analizzato con categorie di pensiero risalenti al XIX secolo! E non per denigrare quelle idee, ma perché il pensiero del genere umano si evolve e si modifica in continuazione, oserei dire che è in continuo divenire. Dunque l’uso dei termini “fascista” e “comunista” sta ad indicare proprio un pensiero statico, non modificato e che non si evolve perché si credo al vangelo ideologico come se in esso vi fossero scritte tutte le soluzioni dei problemi. Chi può sostenere che va bene lo sfruttamento al solo scopo di arricchimnento personale? Ad oggi solo dei pazzi lo possono sostenere! Credo nell’idea dal capitalismo in generale come la forma migliore di organizzazione sociale, in quanto, finora, la più adatta al genere umano. Nel corso della Storia, l’Ummanità ha sperimentato diverse forme di organizzazione sociale, e ad oggi nessuna si è imposta o è riuscita a sostituire il capitalismo (non facciamo analisi puerili sul perché il capitalismo non può essere sconfitto…). Sicché, fin quando il genere umano non troverà una forma migliore diorganizzazione della società, cerchiamo in tutti i modi di rendere il capitalismo migliore, combattendo contro le forme di sfruttamento più acute e cercano di dare a tutti un avvenire certo, o almeno meno incerto. Il Comunismo sovietico è stata una esperienza di organizzazione sociale che è fallita ed è stata abortita dalla Storia come figlio degenere dell’Umanità, dunque questi sono i fatti e dan questi bisogna partire se vogliamo in qualche modo migliorare l’esistenza di milioni di persone senza lavoro, sfruttate o messe in miseria. D’altra parte, se lasciassimo fuori delle nostre analisi le nostre idee politiche, dovremmo concludere che le due ideologie comunismo e capitalismo sono poco adatte al genere umano, la prima è fallita in modo esclusivo implodendon su se stessa, la seconda implode sistematicamente con le ripetute e periodiche crisi economiche, però poi si riprende e ricomincia a correre. Certamente siamo tutti convinti che le risorse del Pianeta non sono illimitate e che uno sfruttamento più oculate delle stesse potrebbe garantire il futuro a milioni di persone, ma qui si incastra l’egosimo umano, la voglia di usurpare agli altri i loro beni e approprarsene, poi per farci cosa chi lo sa? Dunque torniamo alla notte dei tempi: l’egoismo del genere umano. La prima forma di egoismo si osserva nella scelta del partener, perchè le lotte – soprattutto tra e fra i maschi – sono mortali per accapararsi nella giovane età la femmina più adatta alla riproduzione e dunque è da qui che bisogna cominciare se si vuole cambiare in meglio il genere umano. Le forme di Stato (ideologie) sono poco adatte a portare a termine il progetto, anche se utilizzano forme coercitive di comportamento come le legge penali, civili, amministrative. E da cattolico quale sono, c’è forse una legge umana che ha saputo migliorare gli insegnamenti che ci provengono dai Vangeli? Finora ci sono stati dei miglioramenti, ma nella sostanza le cose sono rimaste pressoché immutate, sebbene il grandissimo sviluppo della scienza e della tecnologia. Dunque, per quanto mi riguarda, non ho nulla contro chi si dichiara comunista, ma ho da contrastare quel termine spesso usato – da me – per indicare forme di pensiero statiche e conservatrici. Già durante il periodo fascista italiano, i comunisti dagli anarchivi venivano additati come “fascisti rossi” e con ciò per dir loro che non sono poi cosi diversi, anzi per certi versi sono molto peggiori.

  106. La borghesia è una classe che và eliminata, in special modo in Italia perchè ruffiana,già nel 500,F.Guicciardini alla corte medicea aveva coniato il motto”O FRANZA O SPAGNA PURCHE’ SE MAGNA”. Per significare che la borghesia italica era incapace, e dopo 500 anni non è cambiato niente, la classe borghese italiana continua ad essere ignorante e ruffiana.

  107. ma smettetela, fate funzionare l’apparato cerebrale. Ma quale berlusconi. dimostrate di essere esattamente quello che più sopra ho definito la classe delle idiozie. Buona borghesia a tutti.

  108. secondo il sig. Polinord, alla dittatura del nazifascismo e a quella del proletariato deve necessariamente seguire la dittatura del capitalismo

  109. Non ho sostenuto la dittatura de capitalismo, perchè storicamente è nata prima delle due dittature alle quali lei si riferisce, sicchè l’organizzazione degli stati occidentali è di per sè una forma di dittatura capitalista. Quello che sostengo è ciò che ho detto poco sopra, ossia che la forma di organizzazione capitalista della società è la forma migliore che l’Umanità finora ha saputo realizzare (con tutte le storture che conosciamo), stante il fallimento di altri tipi di organizzazione (fascista e comunista). Dunque ad oggi non esiste idea in grado di concretizzarsi in modo diverso da come la nostra società è organizzata. Se qualcuno è in grado di dimostrare che c’è una sola possibilità diversa dalla realtà attuale ben venga, la metta sul tavolo delle idee e la faccia confrontare con le altre idee, altrimenti stiamo parlando di aria fritta. E il fascismo e il comunismo sono aria fritta, perché entrambe hanno fallito proprio là dove dovevano risolvere i problemi: migliorare le condizioni di vita di milioni di operai e contadini. Le popolazioni dell’est europa sono la dimostrazione reale e concreta di ciò che il comunismo non ha saputo fare ossia quello che invece ha fatto: fame e miseria per il popolo, condite con la mancanza dilibertà individuale e collettiva. Del fascismo italiano sappiamo, perché abbiamo visto l’Italia uscita dalla guerra: fame, miseria, pulci, pidocchi, mancanza di libertà individuale e collettiva. Dunque di cosa stiamo parlando? Le uniche categorie che mi interessano e per le quali mi batto sono la Democrazia e la Libertà: individuale e collettiva. Dunque questo è il mio pensiero e non altro. saluti

  110. Per Evaristo. perchè chiudere questo blog? Forse chi scrive ragiona con la sua testa e non con quella degli altri? Sono entrato in nquesto dibattito solo perchè mi sembra fuori luogo sparlare malamente di Brunetta. In fin dei conti, ho lavorato almeno tre decenni nella P.A, e la conosco bene, quindi… per cortesia non diciamo idiozie a tal proposito, posso parlare con tante tante notizie e fatti che accadono puntualmente e sistematicamente. Le contraddizioni di molta stampa in particolare di quella di sinistra è che negli anni ’70 e ’80 del secolo scorso si scagliava contro le donne che andava a far spesa (o i capelli) durante l’orario di lavoro, dunque oggi perché si schiera contro un ministro che ha avuto il torto di dirlo apertamente? Forse non è giusto e corretto che le persone stiano in ufficio durante l’orario di lavoro?

  111. bella QUESTA democrazia
    dopo 30 anni di contributi con una pensione di 470 euri al mese…
    persone che lasciano il carcere percepiscono pensioni superiori alla mia dopo che li abbiamo tenuti a pensione completa

  112. X Brunetta, Alfano, La Russa,Cicchitto, Berlusconi e tutta la feccia
    che rappresentano!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Stefano Cucchi chiede, GIUSTAMENTE, vendetta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Farete la fine di MUSSOLINI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Satene MATEMATICAMENTE certi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Un povero giovane e lavoratore che fumava spinelli Mentre Berlusconi
    fa il PUTTANIERE, è stato AMMAZZATO con tutta la violenza che appartiene ai FASCISTI che oggi governano questo SCIAGURATO paese!!!
    Tutti i DISEREDATI prima o poi vi presenteranno il conto!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  113. X Parascandalo. Il suo commento non è commentabile, perchè usa termini troppo distanti dalla convivenza pacifica. Lei è un vero “Comunista”, dunque per definizione un retrogade ottocentesco. Le categorie che usa sono datate e stantie, ci dica qualcosa di nuovo, le conosciamo e i suoi commenti minacciosi non mettono paura, anzi fanno alzare la testa a chi se ne sta in disparte. Sicché farebbe bene ad aggiornare il suo vocabolario, perché antiquato, vecchio e logoro. Dopo il fallimento della Unione Sovietica e della Cina, volete ancora parlare? Per dire che avete ammazzato milioni di operai… e messo alla fame, basta vedere come sono ridotti i migranti che arrivano dai Paesi dell’Est europeo per sconfessarvi definitivamente. Non avete vergogna della bugie storiche che vi caratterizzano.
    saluti

  114. x Polinord
    La tua analisi da scadente prete offende i grandi preti martiri
    del FASCISMO che hanno combattuto in prima fila per liberare
    l’Italia. Riguardo ai “milioni di morti” di Cina e Unione Sovietica
    la cosa è molta piu’ profonda e stai parlando con un ANTISTALINISTA
    o anti Pol Pot della prima ora!!! E’ stato abbondantemente storicizzato
    che Stalin è stato la negazione del comunismo DESTALINIZZAZIONE
    e Kreuscev. Capisco che anche la storia non è il tuo forte, come non lo
    è la cultura in generale!!!
    I termini arcaici, bel modernista,sono nuovi di zecca, quando si ha a che
    fare col Padrone d’Italia che, un liberale di tutto rispetto come il giornalista Piero Ostellino sul Corsera di qualche anno fa, parlava di
    Berlusconi come INDIVIDUO, non essere umano, peggio di Benito Mussolini!!! La tua “cultura televisiva” ti porta alla SUPERFICIALITA’
    piu’ totale!!! Percio’ ti raccomandavo di leggerti un po’ anzi parecchi libri
    di: storia, letteratura, filosofia…………….e perchè no linguistica o glottologia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  115. x Parascandolo. Spiace veramente vederla sostenere il comunismo come la panacea di tutti i mali. E non si accorge che il comunismo stesso è il male in sé e per sè, perchè i suoi assunti di base sono falsi e la sua realizzazione pratica è stata un fallimento generale in tutto il mondo, compresa la realizzazione cubana, tanto latina, quanto cretina. Siccè se lei continua a sostenere le sue idee con vecchi e logori schemi mentali, dà veramente da pensare. Infatti qui sarebbe da indagare a fondo sulla sua personalità nel complesso. Ed è del tutto inutile sostenere che lei + un acculturato, mentre gli altri non hanno letto niente. Le suggerisco la lettura del libro “Ideologia e Utopia” di Karl Mannheim (1926-28) e si accorgerà quanto fascismo, comunismo, nazismo siano vicini e si potrebbe dire cugini carnali. Quindi lei veramente dovrà rivedere molte delle sue letture, non si fidi solo di quelle che esaltano il comunismo a scapito delle idee liberali e democratiche. Ripeto, ad oggi, il sistema capitalista con tutte le sue pecche, è ancora la soluzione più adatta all’Umanità, alla sua perpetuazione e al suo sviluppo. Tutti gli altri tentativi, compreso il comunismo, sono stati, finora, abortiti dalla Storia. In particolare, il comunismo fallisce per autoimplosione, poiché incapace di autorigenerarsi e dunque rinnovarsi, proprio per la stantia perenne classe elitaria al potere. Questa classe non prevedeva il ricambio e quindi ha fallito come tutte le classi elitarie che non si rinnovano. La fine abortiva del comunismo si consuma nella classe elitaria al potere incapace di autorinnovarsi, cosa che invece avviene nel modo democratico per le costanti elezioni, le quali sono la spinta al rinnovamento, al cambiamento e dunque alla sostituzione di una classe elitaria al potere con un’altra classe che lo ha conquistato proprio con le elezioni.Lei purtroppo questi concetti non li ha nel suo vocabolario, cosa posso farci? Se lei è cosi non voglio affatto cambiarla, peccato, perchè la sua intelligenza è utilizzata al ribasso. Per quanto riguarda la mia natura pretigna è vero, sono un prete senza tunica, ma attenzione che i preti non sono cosi sciocchi come lei li vorrebbe descrivere o far passare. E’ un vero peccato che tante intelligenze vadano perse nei fossati della Storia perdente e inconcludente, è un vero peccato. Auguri.

  116. x Polinord
    Saro’ sintetico:
    continuo a darti del tu dal momento che la supponenza del lei in questo blog
    alza barriere!!! Siamo DIALETTICAMENTE colleghi in nome di Hegel!!!
    Per la critica dell’Economia Politica, sottotitolo del Capitale,il Genio Karl Marx, mostra i limiti e le ingiustizie sul modo di produzione capitalistico e SOPRATTUTTO: la GUERRA come bagno di vitalita’ per RIGENERARSI!!!
    Capitalismo è il modo di produzione dei COSTI NON PAGATI!!!
    Leggiti i pensatori ed economisti non Marxisti degli anni cinquanta, che pur
    venendo, in buona sostanza, dal pensiero liberale, ne denunciano la incompiutezza e il senso MANIPOLATORIO per fregare gli SFRUTTATI e la
    stessa natura, RIVERSANDO i costi di produzione INQUINANDO o dando origine allo SFRUTTAMENTO INTERNAZIONALE DELLE RISORSE!!!
    Al di la del calcolo MESCHINO e parziale della REALTA’, per giungere
    alla VERITA’ in analisi, in OSSEQUIO al fondamentale postulato HEGELIANO:
    La verita’ è il tutto, DEVI, per evitare stupidaggini ,analizzare in maniera GLOBALE i fatti, le CAUSE gli EFFETTI, altrimenti passiamo a parlare di
    CALCIO: è meglio l’Inter o la Juve!!!
    Lo studio è una cosa seria e richiede anni di ricerca ed APPLICAZIONI!!!
    Il demerito del BERLUSCONISMO è l’aver SEMPLIFICATO l’analisi per amore
    DELL’IGNORANZA TOTALE E DELLA MANIPOLAZIONE TOTALE a vantaggio
    di QUATTRO IDIOTI che si ERGONO sulle MASSE DISEREDATE che fanno fatica a pagare il fitto a mangiare tre volte al giorno o a crearsi,vedi i moltissimi giovani LAUREATI, un’indipendenza economica e di vita cercando di guadagnare qualche euro all’ora per umili lavori, mentre i vari BARONI, in tutti i settori dall’universita’ alla sanita’ SI ABBOFFANO e comprano ville, come il PADRONE D’ITALIA che, lavorando otto ore al giorno, anzi lui lavora 35 ore al giorno con INVESTIMENTI DI DANARO SPORCO o con la complicita’ dell’amico BETTINO CRAXI, ha SCHIAVIZZATO gli ITALIOTI!!!
    Sveglia e STUDIA, MA PROPRIO TANTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  117. x Polinord
    Saro’ sintetico:
    continuo a darti del tu dal momento che la supponenza del lei in questo blog
    alza barriere!!! Siamo DIALETTICAMENTE colleghi in nome di Hegel!!!
    Per la critica dell’Economia Politica, sottotitolo del Capitale,il Genio Karl Marx, mostra i limiti e le ingiustizie sul modo di produzione capitalistico e SOPRATTUTTO: la GUERRA come bagno di vitalita’ per RIGENERARSI!!!
    Capitalismo è il modo di produzione dei COSTI NON PAGATI!!!
    Leggiti i pensatori ed economisti non Marxisti degli anni cinquanta, che pur
    venendo, in buona sostanza, dal pensiero liberale, ne denunciano la incompiutezza e il senso MANIPOLATORIO per fregare gli SFRUTTATI e la
    stessa natura, RIVERSANDO i costi di produzione INQUINANDO o dando origine allo SFRUTTAMENTO INTERNAZIONALE DELLE RISORSE!!!
    Al di la del calcolo MESCHINO e parziale della REALTA’, per giungere
    alla VERITA’ in analisi, in OSSEQUIO al fondamentale postulato HEGELIANO:
    La verita’ è il tutto, DEVI, per evitare stupidaggini ,analizzare in maniera GLOBALE i fatti, le CAUSE gli EFFETTI, altrimenti passiamo a parlare di
    CALCIO: è meglio l’Inter o la Juve!!!
    Lo studio è una cosa seria e richiede anni di ricerca ed APPLICAZIONI!!!
    Il demerito del BERLUSCONISMO è l’aver SEMPLIFICATO l’analisi per amore
    DELL’IGNORANZA TOTALE E DELLA MANIPOLAZIONE TOTALE a vantaggio
    di QUATTRO IDIOTI che si ERGONO sulle MASSE DISEREDATE che fanno fatica a pagare il fitto a mangiare tre volte al giorno o a crearsi,vedi i moltissimi giovani LAUREATI, un’indipendenza economica e di vita cercando di guadagnare qualche euro all’ora per umili lavori, mentre i vari BARONI, in tutti i settori dall’universita’ alla sanita’ SI ABBOFFANO e comprano ville, come il PADRONE D’ITALIA che, lavorando otto ore al giorno, anzi lui lavora 35 ore al giorno con INVESTIMENTI DI DANARO SPORCO o con la complicita’ dell’amico BETTINO CRAXI, ha SCHIAVIZZATO gli ITALIOTI!!!
    Sveglia e STUDIA, MA PROPRIO TANTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    P.S. Non so se sono stato chiaro nel commento scritto,sui limiti del pensiero
    LIBERALE, comunque, per specificare meglio MENZIONO il grande
    Schumpeter che, pur non essendo marxista, in Capitalismo Socialismo e Democrazia, analizza com IN OCCIDENTE, l’evoluzione del parlamentarismo
    e di quelle GARANZIE “democratiche e pluraliste” che concede la BORGHESIA, nella sua evoluzione, dicevo, le OLIGARCHIE,date dalle concentrazioni ECONOMICHE e, se si analizzano i POTENTATI FINANZIARI,
    tutto quanto è ancora piu’ VISIBILE, tendono a comprimere quegli spazi
    che pur, in una logica BORGHESE, erano appena GARANTITI anche al POPOLO beota!!!! In piu’, esempio molto banale: un potente con capitali
    di sua DIRETTA proprieta’ o di proprieta’ altrui, facendo da PRESTANOME,
    non ha le stesse CHANCES di un normale mortale, per giungere al POTERE
    attraverso “libere e democratiche elezioni”.!!!
    Siamo seri e REALISTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  118. Bravo Brunetta, di fronte al problema della Pubblica amministrazione che non funzione, ha saputo dire apertamente, quello che tutti sanno ma che nessuno ha avuto il coraggio di dire pubblicamente, la presenza dei fannulloni rovina tutto il settore pubblico. Può sembrare una generalizzazione ma credo che anche un bravo dipendente pubblico e gran lavoratore possa confermare che i fannulloni sono tanti e rovinano tutti gli uffici pubblici.
    Ritengo che prima di accedere ad un posto pubblico si debba dimostrare, come prerequisito, di aver lavorato almeno 5 anni nel settore privato altrimenti niente posto.
    I dirigenti degli uffici pubblici non dirigono il personale subalterno. Perchè?
    Le pubbliche amministrazioni devono fornire un servizio, e i dirigenti devono fare sì che i dipendenti pubblici siano presenti-effettivi-svegli e disponibili verso il pubblico.
    Inoltre gli uffici che sono aperti al pubblico devono essere aperti per molte ore al giorno (diciano 8 ore) e non come di solito capita di orari di apertura di sole 2-3 massimo 4 ore al giorno.

    Miracoloso inoltre l’effetto annuncio di Brunetta rivolto ai dipendenti pubblici “se vi ammalate, verremo a controllarVi” e i dipendenti non si ammalano più come prima. Fa ridere – ma è uno spettacolo

    Ciao a tutti
    Luca

  119. vai brunetta, duro devi essere con i lazzaroni pubblici……e anche con i parlamentari…..che non lavorano….in parlamento….fanno solo poche ore la settimana…..vai brunetta…..hai sempre il ns appoggio, vai pesante…..che lavorino almeno 40 ore settimanali anche i parlamentari…..visto che li paghiamo tantissimo ed hanno un sacco di privilegi…..che paghino tutto…..anche loro…..treni, voli, cene, auto, giornali, telefoni e sgobbino pure loro….come tutti quanti nel privato….Inoltre le pensioni dei parlamentari, debbono essere pagate dopo 40 anni di marchette pagate….come tutti noi…..e senza avere benefici..da lavoro usurante…..falli lavorare quei lazzaroni che hanno sempre e solo fatto POLITICA INUTILE….
    SIAMO INCAZZATI…..VERAMENTE……A CASA I LADRONI E LAZZARONI CHE RUBANO IL POSTO AD ALTRI….INOLTRE I PARLAMENTARI DI 80-90-100 ANNI A CASA……O EURO……LARGO AI GIOVANI E SGOBBONI COME IL NS AMATO MINISTRO BRUNETTA…..VAI BRUNETTA…..TI VOTEREMO SEMPRE….SE VAI PESANTE….CON I LAZZARONI…..ORA I POLITICI……E DIRIGENTI STATALI…..CHE SONO IN GRADO DI FAR FALLIRE LE AZIENDE PUBBLICHE….E BASTA…..NOI DIRIGENTI NEL PRIVATO, SE NON FACCIAMO FUNZIONARE E GUADAGNARE….LE AZIENDE….SIAMO SBATTUTI A CASA CON FIGLI DA MANTENERE….

  120. Ci sono poche parole, brunetta ma in quale paese pensi di stare scendi dalla tuo poltrona e vai a vedere in che condizzioni lavorano i dipendenti publici.
    Va bene i fanulloni, ma mica fosse una scusa per licenziamenti selvaggi?

  121. Se di fannulloni si parla, cosa stanno a fare tutti quei mille parlamentari seduti sulle spalle del povero che li mantiene?
    Si parla di persone che non arrivano a fine mese? buttiamo fuori quei mille che al governo poco fanno se non a farsi mantenere con stipendi da favola.
    Quanti poveri Italiani potrebbero mangiare con i soldi che regaliamo a quei parassiti? e poi quelle pensioni da favola che si ritrovano in pochi anni passati a grattarsi quei cosini lì, mentre chi lavora quarant’anni fra poco non riesce neanche a permettersi due passi in più sennò si consumano anche le scarpe, e poi chi le paga? Brunetta ma quante ne hai combinate per inventarti tante str….e comunque i fannulloni si conoscono bene , guardati un poco intorno e vedi i veri parassiti dove sono. Ariel

  122. Il signor Brunetta!!! prima di criticare chi lavora!! bisognerebbe farli i lavori, poi si può criticare,premesso che chi vi stà scrivendo!! non copre un posto di pubblico impiego anzi lavoro in una cava!!
    però sono circa 39 anni fatti di lavoro lo scorso settembre, perciò credo di avere un pò di esperienza lavorativa, visto che a 16 anni circa mi alzavo alle 02,15 per fare il pane!!ma non mi sono mai permesso, di giudicare il lavoro altrui,il signor Brunetta farebbe bene che frequentasse un pò di più il parlamento in modo che ci sia meno assenteismo,e si guadagnerebbe lo stipendio che percepisce,visto che un deputato prende circa 20.000euro al mese
    (che però una statistica dice che anno una presenza di circa8,35 ore alla settimana)mentre un operaio che lavora 8 ore al giorno prende 1200euro al mese (e non tutti)mia culpa mia culpa.

  123. Mi sono scordato una cosa!!quelli che non arrivano al 1,60 non gli dovrebbero far fare il deputato perchè credo che non abbia nemmeno fatto il militare!!perciò (chi non è buono per il Re nemmeno per la Regina)!!!
    Psiconano!!

  124. Diceva Confucio colpirne uno per educarne 100.Ovviamente ciò significava che i vertici del potere organizzativo si dassero da fare per trovare i veri fannulloni che ci sono sia in ambito privato che pubblico.Però per la “propaganda” è meglio dire: “Siete tutti fannulloni”. Allora bene così… tutti dietro come tanti topini dietro al pifferaio magico che se la canta e se la suona da solo.
    Perchè noi italiani siamo abituati a far pensare gli altri per noi, d’altronde, questa è la democrazia.In effetti tutto torna però, noi votiamo senza usare la testa, qundi perchè ci dovrebbe essere “uno” (avrei voluto dire mezzo) che parla e scrive pensando?
    Questa è l’italia si potrebbe ipotizzare. Purtroppo si, è l’italia di ora. L’italia di 30 anni fà non c’è più ,semplicemente perchè non ci sono più le persone che hanno rischiato la vita per darci quella poca di libertà che si sono guadagnati e che noi vendiamo, anzi regaliamo al primo rigattiere di strada che urla un pò più degli altri.
    Un tempo i candidati erano quelli che si potevano presentare alle elezioni perchè moralmente e legalmente senza pendenze o pecche.
    Oggi vi sembra che sia così?L’italia era proprio diversa e vera, per dirla con una canzone: L’italia degli spaghetti al dente, ed un partigiano come presidente.

  125. non mi stipisce che in un paese dove lìopposizione di sinistra è ancora a maggioranza comunista il principale obbiettivo sia colui che si batte contro i lavativi.
    Quando portate l’auto dal meccanico pregate il meccanico di affidare il lavoro alla vostra auto al più lavativo? la sinistra italiana non ha ancora digerito che l’economia di mercato abbia dato molto di più ai poveracci di qualsiasi altro sistema. vorrei una sinistra britannica, tedesca,spagnola,americana,e sopratutto una sinistra democratica che oltre a essere antifascista sia anche anticomunista. cesare

  126. mettessero l’altezza anche per i politici come nell’esercito e nelle forze di polizia.
    Questi complessati lasciateli a casa, guarda i dipendenti che guadagnano poco più di mille euro al mese, e lui corto com’è si succhia il sangue degli italiani con stipendi da capogiro.
    Ma i fannulloni probabilmente stanno tra di loro noi paghiamo e loro mangiano.

  127. SENTA sig.brunett. ha proprio rotto i cogliones..la smetta di rompere solo alla gente comune. Cominci a rompere il c..o dentro a montecitorio… Ha paura che lo mandano a casa?????Siete un branco di parassiti…tremila lavori..e fottete anche uno stipendio da favola mensile , un operaio medio non lo prende neppure in un anno Di DURO lavoro…per non parlare dei pensionati normali che a meta’ mese non hanno piu’ un ghello!!!!!!UN tempo c’era una persona molto vicina, che mi diceva(quando sono dentro tutti…intendeva a montecitorio…ci farei arrivare una carica di!!!!!!!!!!!!,un tempo lo contestavo…adesso condivido).e’ giunta l’ora che gli italiani capiscano che tutti questi mangia mangia…devono andare a lavorare…Si cambi totalmente tutto il parlamento compresa la magistratura.CHI FA POLITICA DEVE FARLA PER PASSIONE E PER L’INTERESSE DEL CITTADINO CHE LO PAGA,BASTA PRIVILEGI,BASTA DOPPI O TRIPLI LAVORI,BASTA INTRALLAZZI DEI PARTITI,BASTA STIPENDI DA FAVOLA,BASTA PENSIONI D’ORO,BASTA AUTO BLU’ a lavorare ci vanno con i soldi dello stipendio, come faccio io che mi pago la benzina,il bollo,l’assicurazione oppure mi prendo l’autobus e pago l’abbonamento mensile che detraggo dallo stipendio….basta con gli aumenti dello stipendio…per natale l’anno scorso si sono aumentati 1000 euro sullo stipendio tutti dico TUTTI d’accordo…in una seduta….alla faccia della gente….e’ ora di andare in piazza, di non andare a votare e di mandarli a casa….dx,sx,centro.VIA tutta la spazzatura.(PS dimenticavo festini,coca..cola,barche,hotel, ecc ecc ecc…costano parecchio….)

  128. L’italia e’ alla frutta piu’ assoluta,e’ora che tutta sta gentaglia immanicata con i partiti e la mafia,con appalti pubblici e privati tutti pilotati,con settori negli ospedali tutti pilotati dai partiti…esca completamente dalla politica.Ci vada gente giovane,seria e non corrotta ne che si fa corrompere..e devono essere votati dai cittadini..tutti senza distinzioni. Il partito non deve piu’ decidere i vari canditati, che vengono usati poi come marionette..per interessi loschi dopo.UN VERO SCEMPIO,IN TUTTI I SETTORI E ‘uno schifo allucinante,e’ diventato tutto una tristezza assoluta….bisogna ripartire da zero se no tra un po’ci ritroviamo peggio che il continente nero…..

  129. Caro Brunetta Diritti e doveri…….Ora stai facendo restrizioni a noi statali…..Và Bene? ma i stipendi da fame? Ti ticordo che campiamo con 1200 euro,Te dici bene con il tuo stipendione ecc. da dittatore che vuoi fare belle cose.Mi dispiace solo di averti votato.Guarda gli sprechi dei ministeri………le auto blù…….ecc.Sai solo tassare i poveracci come sempre.Ho 4 figli e lavoro solo io…….Grazie di tutto

  130. secondo me no ha capito niente di quali problemi ci sono e di come si risolvono: i fannulloni sono rimasti e in compenso le spese degli enti pubblici sono aumentate.
    Non e’ diminuendo il personale che si migliora l’efficenza dell’ente….. CAPITO PEZZO DI M…. di un nano

  131. il suo decreto è pessimo perchè non promuove armonia negli ambienti di lavoro, piuttosto fomenta dinamiche pericolose come quella del sospetto e della concorrenza sleale, non premia i diligenti ma attiva meccanismi di delazione – un clima da STASI !

  132. x pietro
    Tu l’hai votato pure, ma che ti aspettavi che ti aumentasse lo stipendio
    o ti desse parte dei suoi soldi che RACCATTA tra Docenza Indecente
    all’Universita’ o Appannaggio da Ministrucolo del Mafioso di Arcore???
    A chi pensavi quando l’hai votato ??? Ti sei fatto ingannare dal venditore
    di Saponette, Da disgustosi lacchè come Bruno Vespa o da un po’ di
    COSCE E TETTE a buon mercato,IN TELEVISIONE SI INTENDE????
    Spero, anche per me e per tanti onesti lavoratori, laureati disoccupati come i nostri bravi figlioli e per tutti i “POVERI” sfruttati che il popolo
    ITALIOTA si svegli dopo 16-17 anni,(peggio del letargo degli animali durante l’inverno) e che ARRESTINO e mandino in GALERA QUESTA
    COMPRICCOLA di DELINQUENTI STORICI che Soprattutto da Craxi in poi
    ha DISTRUTTO la DIGNITA’ di MASSE DI Lavoratori onesti!!!!!!!!!!!!!!!

  133. Bravissima testa di cazz. se quando facevi il Professore fossi stato così solerte e puntuale come pretendi che i dipendenti pubblici lo siano forse avresti fatto bella figura e chi ti ha conosciuto non ti criticherebbe. IPOCRITA

  134. dunque ancora e sempre Brunetta. Cosa avrà fatto mai costui? Povero Brunetta martellato da tanti bruti. Proprio così! Nella PA ci sono molto fannulloni, ci sono i doppilavoristi, che tolgono lavoro a chi non ne ha, sicchè evidenziare un problema e porlo all’attenzione non è un reato. Il reato è per coloro che vogliono continuare a nascondersi e a nascondere chi si ammala per fare lavoro in proprio e ce ne sono molti. Ed infine il fatto che da Prof. sia stato poco solerte e puntuale non significa niente, anzi dimostra proprio che gli uomini sono sputacchiere a seconda del ruolo che ricoprono in quel momento. L’azione generale mi va bene, e le vicende personali da Prof. importano meno se non per il fatto di cambio di ruolo. Sicché brunetta non ha inventato niente di nuovo, anzi tutto di vecchio sotto il sole, come anche molti blogger che gli si scagliano contro come avrebbero fatto con qualsiasi altro ministro. Pertanto, quello che deve essere considerato è se le azioni proposte e messe in atto dal ministro sono ben finalizzate e se colpiscono al cuore il bersaglio dell’inefficienza della PA. Tutto qui.

  135. x polinord

    Brunetta è il solito MEDIOCRE che si spaccia per INCOMPRESO E, CON UN furbesco POPULISMO, nasconde al popolo BEOTA, tutti iguai GENERATI dal
    solito SITEMA CAPITALISTICO e che non possono essere risolti se non non con un MODELLO di SOCIETA’ completamente diverso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ieri sera in un INTERVISTA seria ad un ECONOMISTA SERIO come il Nobel
    Robert Solow, è stato spiegato, penso anche a Brunetta che dovrebbe
    IMPARARE l’Economia Politica che non conosce nel modo piu’ ASSOLUTO,
    come la ATTUALE crisi Finanziaria DETERMINA DISOCCUPAZIONE e RECESSIONE, in quanto è necessaria una RIDEFINIZIONE delle Regole dello SVILUPPO Capitalistico che ha nel suo meccanismo le CRISI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Mi spego in modo piu’ ACCESSIBILE!!!
    Quando l’Economia Privata va in crisi per le sue CONTRADDITTORIE regole INTERNE che non sto qua a SPIEGARE ,si determina altresi’ una crisi di OCCUPAZIONE!!!
    Il grande KEYNES a cui Brunetta dice di ISPIRARSI, incito’ gli stati ed i governi centrali a FARE da Volano all’Economia IN crisi E CIO’ A prescindere dalla LOGICA del PROFITTO per evitare la CRISI DEL SISTEMA, creando NUOVA OCCUPAZIONE!!!
    Ora questa nuova OCCUPAZIONE, in genere è IMPRODUTTIVA per tutta una serie di VARIABILI abbastanza complesse!!!!!!!
    Per spiegare, MOLTO SINTETICAMENTE, basta pensare all’ATTUALE CRISI DEI MERCATI FINANZIARI che, per certi versi a DELLE SOMIGLIANZE con la crisi del ’29, perché SISTEMICA!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Che cosa succede nel mondo CAPITALISTICAMNETE avanzato OGGIGIORNO?????????????????
    Anche il tradizionale LAVORO operaio/impiegatizio è condizionato dal
    CAPITALISMO FINANZIARIO che, RISPETTO AL CAPITALISMO INDUSTRIALE del passato, ha superato l’aspetto MANIFATTURIERO e
    “EDUCA” anche il mercato del lavoro ad una tensione MENO PRODUTTIVA
    (l’operaio che gioca in borsa)!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Se Brunetta QUESTE COSE NON le analizza o perchè è IGNORANTE o PERCHE’ è intellettualmente DISONESTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Brunetta vive TUTTE LE CONTRADDIZIONI dell’essere collettivo e del’essere PRIVATO DOCENTE DI FORMAZIONE CRAXIANA e SERVO del SUO PADRONE DELINQUENTE BERLUSCONI che, RIEMPIENDOLO di Complimenti come FAREBBE qualsiasi DONNETTA adulatrice, PENSA DI
    ESSERE UN GENIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    LA FOLLIA QUANDO PRENDE fa DANNI ENORMI anche alle MIGLIORI
    MENTI si figuri ad un BRUNETTA qualsiasi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  136. polinord

    Brunetta è il solito MEDIOCRE che si spaccia per INCOMPRESO E, CON UN furbesco POPULISMO, nasconde al popolo BEOTA, tutti i guai GENERATI dal
    solito SITEMA CAPITALISTICO e che non possono essere risolti se non non con un MODELLO di SOCIETA’ completamente diverso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ieri sera in un INTERVISTA seria ad un ECONOMISTA SERIO come il Nobel
    Robert Solow, è stato spiegato, penso anche a Brunetta, che dovrebbe
    IMPARARE l’Economia Politica che non conosce nel modo piu’ ASSOLUTO,
    come la ATTUALE crisi Finanziaria DETERMINA DISOCCUPAZIONE e RECESSIONE, in quanto è necessaria una RIDEFINIZIONE delle Regole dello SVILUPPO Capitalistico che ha nel suo meccanismo le CRISI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Mi spego in modo piu’ ACCESSIBILE!!!
    Quando l’Economia Privata va in crisi per le sue CONTRADDITTORIE regole INTERNE che non sto qua a SPIEGARE ,si determina altresi’ una crisi di OCCUPAZIONE!!!
    Il grande KEYNES a cui Brunetta dice di ISPIRARSI, incito’ gli stati ed i governi centrali a FARE da Volano all’Economia IN crisi E CIO’ A prescindere dalla LOGICA del PROFITTO per evitare la CRISI DEL SISTEMA, creando NUOVA OCCUPAZIONE!!!
    Ora questa nuova OCCUPAZIONE, in genere è IMPRODUTTIVA per tutta una serie di VARIABILI abbastanza complesse!!!!!!!
    Per spiegare, MOLTO SINTETICAMENTE, basta pensare all’ATTUALE CRISI DEI MERCATI FINANZIARI che, per certi versi ha DELLE SOMIGLIANZE con la crisi del ’29, perché SISTEMICA!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Che cosa succede nel mondo CAPITALISTICAMENTE avanzato OGGIGIORNO?????????????????
    Anche il tradizionale LAVORO operaio/impiegatizio è condizionato dal
    CAPITALISMO FINANZIARIO che, RISPETTO AL CAPITALISMO INDUSTRIALE del passato, ha superato l’aspetto MANIFATTURIERO e
    “EDUCA” anche il mercato del lavoro ad una tensione MENO PRODUTTIVA
    (l’operaio che gioca in borsa)!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Se Brunetta QUESTE COSE NON le analizza o perchè è IGNORANTE o PERCHE’ è intellettualmente DISONESTO vivedo TUTTE LE CONTRADDIZIONI dell’essere collettivo, comune a tutti, e dell’essere PRIVATO DOCENTE DI FORMAZIONE CRAXIANA e SERVO del SUO PADRONE DELINQUENTE BERLUSCONI che, RIEMPIENDOLO di Complimenti come FAREBBE qualsiasi DONNETTA adulatrice per ACCAPARRARSI I SUOI SI, SI ,SI ,SI lo MONTA a tal punto da farlo sentire “UN GENIO”,il gioco è fatto e succede che:
    LA FOLLIA PRENDE DI BRUTTO SENZA CHE TE NE ACCORGI e fa DANNI ENORMI anche alle MIGLIORI
    MENTI si figuri ad un BRUNETTA qualsiasi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Scritto da : Giuseppe Parascndolo | 03.12.2009

  137. polinord

    Brunetta è il solito MEDIOCRE che si spaccia per INCOMPRESO E, CON UN furbesco POPULISMO, nasconde al popolo BEOTA, tutti i guai GENERATI dal
    solito SITEMA CAPITALISTICO e che non possono essere risolti se non non con un MODELLO di SOCIETA’ completamente diverso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ieri sera in un INTERVISTA seria ad un ECONOMISTA SERIO come il Nobel
    Robert Solow, è stato spiegato, penso anche a Brunetta, che dovrebbe
    IMPARARE l’Economia Politica che non conosce nel modo piu’ ASSOLUTO,
    come la ATTUALE crisi Finanziaria DETERMINA DISOCCUPAZIONE e RECESSIONE, in quanto è necessaria una RIDEFINIZIONE delle Regole dello SVILUPPO Capitalistico che ha nel suo meccanismo le CRISI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Mi spego in modo piu’ ACCESSIBILE!!!
    Quando l’Economia Privata va in crisi per le sue CONTRADDITTORIE regole INTERNE che non sto qua a SPIEGARE ,si determina altresi’ una crisi di OCCUPAZIONE!!!
    Il grande KEYNES a cui Brunetta dice di ISPIRARSI, incito’ gli stati ed i governi centrali a FARE da Volano all’Economia IN crisi E CIO’ A prescindere dalla LOGICA del PROFITTO per evitare la CRISI DEL SISTEMA, creando NUOVA OCCUPAZIONE!!!
    Ora questa nuova OCCUPAZIONE, in genere è IMPRODUTTIVA per tutta una serie di VARIABILI abbastanza complesse!!!!!!!
    Per spiegare, MOLTO SINTETICAMENTE, basta pensare all’ATTUALE CRISI DEI MERCATI FINANZIARI che, per certi versi ha DELLE SOMIGLIANZE con la crisi del ’29, perché SISTEMICA!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Che cosa succede nel mondo CAPITALISTICAMENTE avanzato OGGIGIORNO?????????????????
    Anche il tradizionale LAVORO operaio/impiegatizio è condizionato dal
    CAPITALISMO FINANZIARIO che, RISPETTO AL CAPITALISMO INDUSTRIALE del passato, ha superato l’aspetto MANIFATTURIERO e
    “EDUCA” anche il mercato del lavoro ad una tensione MENO PRODUTTIVA
    (l’operaio che gioca in borsa)!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Se Brunetta QUESTE COSE NON le analizza o perchè è IGNORANTE o PERCHE’ è intellettualmente DISONESTO vivedo TUTTE LE CONTRADDIZIONI dell’essere collettivo, comune a tutti, e dell’essere PRIVATO DOCENTE DI FORMAZIONE CRAXIANA e SERVO del SUO PADRONE DELINQUENTE BERLUSCONI che, RIEMPIENDOLO di Complimenti come FAREBBE qualsiasi DONNETTA adulatrice per ACCAPARRARSI I SUOI SI, SI ,SI ,SI lo MONTA a tal punto da farlo sentire “UN GENIO”,il gioco è fatto e succede che:
    LA FOLLIA PRENDE DI BRUTTO SENZA CHE TE NE ACCORGI e fa DANNI ENORMI anche alle MIGLIORI
    MENTI si figuri ad un BRUNETTA qualsiasi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Scritto da : Giuseppe Parascndolo | 03.12.2009

  138. polinord

    Brunetta è il solito MEDIOCRE che si spaccia per INCOMPRESO E, CON UN furbesco POPULISMO, nasconde al popolo BEOTA, tutti i guai GENERATI dal
    solito SITEMA CAPITALISTICO e che non possono essere risolti se non non con un MODELLO di SOCIETA’ completamente diverso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ieri sera in un INTERVISTA seria ad un ECONOMISTA SERIO come il Nobel
    Robert Solow, è stato spiegato, penso anche a Brunetta che dovrebbe
    IMPARARE l’Economia Politica che non conosce nel modo piu’ ASSOLUTO,
    come la ATTUALE crisi Finanziaria DETERMINA DISOCCUPAZIONE e RECESSIONE, in quanto è necessaria una RIDEFINIZIONE delle Regole dello SVILUPPO Capitalistico che ha nel suo meccanismo le CRISI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Mi spego in modo piu’ ACCESSIBILE!!!
    Quando l’Economia Privata va in crisi per le sue CONTRADDITTORIE regole INTERNE che non sto qua a SPIEGARE ,si determina altresi’ una crisi di OCCUPAZIONE!!!
    Il grande KEYNES a cui Brunetta dice di ISPIRARSI, incito’ gli stati ed i governi centrali a FARE da Volano all’Economia IN crisi E CIO’ A prescindere dalla LOGICA del PROFITTO per evitare la CRISI DEL SISTEMA, creando NUOVA OCCUPAZIONE!!!
    Ora questa nuova OCCUPAZIONE, in genere è IMPRODUTTIVA per tutta una serie di VARIABILI abbastanza complesse!!!!!!!
    Per spiegare, MOLTO SINTETICAMENTE, basta pensare all’ATTUALE CRISI DEI MERCATI FINANZIARI che, per certi versi ha DELLE SOMIGLIANZE con la crisi del ’29, perché SISTEMICA!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Che cosa succede nel mondo CAPITALISTICAMENTE avanzato OGGIGIORNO?????????????????
    Anche il tradizionale LAVORO operaio/impiegatizio è condizionato dal
    CAPITALISMO FINANZIARIO che, RISPETTO AL CAPITALISMO INDUSTRIALE del passato, ha superato l’aspetto MANIFATTURIERO e
    “EDUCA”, anche il mercato del lavoro, ad una tensione MENO PRODUTTIVA
    (l’operaio che gioca in borsa)!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Se Brunetta QUESTE COSE NON le analizza o perchè è IGNORANTE o PERCHE’ è intellettualmente DISONESTO e vive TUTTE LE CONTRADDIZIONI dell’essere collettivo,come capita atutti, e dell’essere PRIVATOin quanto DOCENTE DI FORMAZIONE CRAXIANA e SERVO del SUO PADRONE DELINQUENTE BERLUSCONI che, nel RIEMPIRLO di Complimenti come FAREBBE qualsiasi DONNETTA adulatrice, gli PROCURA UNA TALE CONSIDERAZIONE IPERTROFICA del suo ego DA CONSIDERARSI ” UN GENIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    LA FOLLIA QUANDO PRENDE fa DANNI ENORMI anche alle MIGLIORI
    MENTI si figuri ad un BRUNETTA qualsiasi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  139. X Parascandalo. Purtroppo lei continua a utilizzare categorie concettuali vecchie e logore che non hanno prodotto nel mondo in cui sono state applicate ricchezza per nessuno. Basta vedere la situazione dei popoli del’est Europa e dunque perché continuare con una critica del tutto sterile se poi la stessa non ipotizza cambiamenti reali per il sistema e correggerlo? e pensare il futuro, è il compito.
    Nel Principe il Machiavelli afferma che le civiltà che prevedono discosto, lontano, come i Romani antichi sono quelle civiltà che riescono a sopravvivere per lungo periodo, ma se Voi siete esistiti per poco più di un battito, come pensate di poter apportare correzioni al sistema capitalista, tanto perverso quanto il più adatto alla specie umana?
    Ovvero se non siete stati capaci di curare Voi stessi come potete pensare di curare il capitalismo. Tutte le citazioni vanno bene, ma nessuna di queste propone qualcosa di seriamente diverso e adatto all’Uomo. Il comunismo è fallito per endogena malattia, non è stato capace di curare se stesso, dunque come può curare gli altri? Cosi lei vuole a tutti i costi curare gli altri ma come lo può fare se non è in grado di modificare di un infinitesimo la sua posizione politica generale? Le analisi sono sempre le stesse, ma le tecniche che di volta in volta devono essere utilizzate per porre rimedio alla malattia cambiano perché la malattia stessa si è trasformata e affinata, dunque anche i rimedi devono essere altrettanto raffinati e non macroscopicamente banali. Trovare nuove soluzioni a problemi antichi, questo è il dilemma e lo si può fare discostamente oppure con macroscopica superficialità. Sicché le soluzioni devono essere trovate ora per il poi e non per l’allora. Dunque continuare con l’inefficienza e inefficace (non tutta per fortuna) della P.A. significa solo e soltanto voler buttare risorse che potrebbero essere utilizzate per altri scopi, magari per aiutare gli operai in cassa integrazione. Dunque persone come lei, contestano per simpatia e non per oggettive analisi che dimostrano gli errori di una soluzione e con questo non voglio affatto dire che Brunetta sia il salvatore, ma almeno ci ha messo la faccia per migliorare ciò che è possibile migliorare. Lei cosa ci messo, oltre alla critica?

  140. x Parascandolo. Premesso che non sono amico di Brunetta, le dico che sono un metalmeccanico in mobilità, dunque lasci stare le offese, perché come sempre gente come Lei capisce poco delle persone. Dunque tra i tanti libri che ha letto, forse le manca la Bibbia? Se lei ha letto e capito bene i primi versetti del Sacro Testo, si sarebbe accorto che l’Uomo ha definitivamente abortito il termine “comunista”, infatti disobbedendo a Dio, si è fatto cacciare dal Paradiso Terrestre, nel quale, come è noto a tutti, ognuno poteva prendere secondo i suoi bisogni. Ora se l’uomo sin dall’antichità ha rifiutato il comunitarismo, soprattutto se imposto per legge (legge divina) o per rivoluzione (vedi Unione Sovietica), come può pretendere lei di farlo accettare con libere elezioni? La risposta è ovvia e la lascio a lei e al suo fardello di sciocchezze infantili che mastica e scrive. Il mistero dell’Uomo sta nella psiche e non nell’economia che è uno strumento per vivere meglio. E’ una giusta aspirazione dei Popoli e non solo di chi vuole arricchirsi alla Berlusconi o alla De Benedetti, noto capitalista a sostegno della sinistra, dunque come vede il capitalismo si serve di tutti anche di De Benedetti per raggiungere i suoi obiettivi. Quando si arriva all’idiotismo ideologico, significa che non si vuole comprendere la complessità della vita e degli uomini che vivono in comunità ristrette, allargate o nazioni, e ancora in comunità continentali (più ampie), quindi qui nessuno sta disconoscendo le contraddizioni interne del sistema capitalista, anzi la domanda principale che ho posto e le ripropongo è: “come correggerle, in che modo per riequilibrare il sistema” e dare a tutti la possibilità di vivere una vita qualitativamente migliore e per cortesia non apra il discorso sull’inquinamento, perché come le dovrebbe essere noto la città più inquinata al mondo si trova in Russia e non negli USA, sebbene, quest’ultimi, inquinano complessivamente più degli altri, per evidenti motivi storici, industriali e di sviluppo di quella società. E credo che se lei riprendesse la lettura della Bibbia, forse potrebbe vivere il mondo in un altro modo, più sereno, più tranquillo e sostenere le sue idee di sinistra non comunista come farebbe qualsiasi altra persona al mondo. dunque, per concludere, le contraddizioni del capitalismo sono note, lei la Bibbia non l’ha neanche sfiorata con il dito mignolo, il fallimento del comunismo sovietico è un altro fatto storico noto, quello che non è noto è la sua stupida pervicacia a continuare a sostenere un sistema che è stato abortito dalla Storia dell’Umanità. Ciò che lei non comprende è il fatto che l’Umanità nei secoli ha sempre provato nuovo strade di convivenza e finora sono state tutte abortite perché incompatibili con la specie umana, questo per lei è difficile da capire? O non vuole capirlo?
    la saluto.

  141. x polinord
    mi dispiace che tu sia un metalmeccanico in mobilita’, so che questo deriva dal capitalismo che produce le CRISI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    La tua rabbia contro il comunismo realizzato che puo’ essere anche la
    mia che non ho mai condiviso lo stalinismo e che è stata la negazione del comunismo, mi porta da anni a DISTACCARMI dal piattume conformistico che, anche a sinistra gira sulla cosidetta fine della storia!!!
    Il sottoscritto, dopo la caduta del muro, quando tutti e dico tutti, parlavano della vittoria del capitalismo sul comunismo, come tanti BABBEI, intravedeva che si sarebbe aperta una nuova conflittualita’ col mondo ARABO ed infatti cio’ è accaduto!!!
    Che tu legga la Bibbia mi fa piacere se ti porta ad una serenita’ ed armonia col mondo degli UMANI, per quanto mi riguarda, io non sono un credente e, pur nutrendo rispetto verso il genere umano, faccio le differenze necessarie fra SFRUTTATI e SFRUTTATORI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Fino a quando ci saranno i prevaricatori che SCHIAVIZZERANNO i lavoratori e i disoccupati, io staro’ sempre sulle BARRICATE pronto a
    COMBATTERE i Berlusconi ed i suoi amici che sono i miei nemici!!!!!!!!!
    Non provero’ mai nessun sentimento di amore contro i miei NEMICI come potrebbe insegnarmi la Bibbia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Consolati pure con la Bibbia io, in nome del libero arbitrio, percorro STRADE molto diverse e ripeto fino alla noia, gli SFRUTTATORI anche del tuo lavoro o della tua mobilita’ SARANNO SEMPRE CONTRO I MIEI PRINCIPI ANCHE QUANDO CERCANO DI CORROMPERMI, stanne sicuro!!!!!
    Sono un PROLETARIO che viene dal popolo, che ho sempre lavorato senza mai ACCUMULARE danaro, ho sempre studiato con mille difficolta’
    provando uno SCHIFO totale per i BORGHESI, sia se si chiamino Agnelli o Berlusconi o De Benedetti o chi ti pare allorche’, SUCCHIANO IL SANGUE DEI AVORATORI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

I commenti sono chiusi.