Franceschini e la realpolitik

Non è incensato sicuramente dalla corte dei miracoli che osannò Walter Veltroni, ma il nuovo corso “realpolitik” di Franceschini incassa  simpatie, specularmente alle preoccupazioni del premier.  «Con quella faccia da bravo ragazzo in tv funziona», Berlusconi dixit.

Dieci giorni non sono un tempo sufficiente per tracciare un bilancio compiuto. L’ultimo rilevamento demoscopico di Ipr relega il Pd a un “misero” 22%. A livello percentuale è stato dilapidato virtualmente un patrimonio di voti enorme (un’emorragia che porterebbe via un terzo dei consensi riportati alle politiche se si votasse oggi). La tara della Waterloo veltroniana, causata dalle divisioni strumentali delle correnti, le nostalgie dei vecchi ceppi di provenienza: la confusione in quello che doveva essere il maggiore partito riformista italiano ha regnato sovrana con tutte le sue contraddizioni in un anno e mezzo ed è esplosa negli ultimi tempi.

Dario, il pragmatico, chiamato a succedere alla Veltronimcs di Walter l’immaginifico ha cercato di dare uno scossone all’opposizione. L’ex dc ferrarese ha fatto capire subito di voler esercitare appieno il suo potere con spirito di servizio. Per prima cosa ha trovato la sortita dell’indennità di disoccupazione ai precari che hanno perso il lavoro da poco, riuscendo finalmente a dettare un tema nell’agenda politica dominata da tempo immemore dal governo e dalla maggioranza.

Sul fronte interno i veltroniani doc non sono stati rimossi, ma ricollocati in posizioni più appartate; gli uomini del segretario stanno entrando nelle posizioni-chiave. Sono in forte ascesa Francesco Saverio Garofani, Gianclaudio Bressa e soprattutto Antonio Giacomelli e Pietro Marino. Concetto democristianamente impeccabile. E’ la lottizzazione bellezza.darioworld.jpg

Franceschini e la realpolitikultima modifica: 2009-03-06T18:54:41+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

29 pensieri su “Franceschini e la realpolitik

  1. il franceschini arriva tardi usi temi del lavoro, la vera sciagura sono state le leggi contro il lavoro vedi ”legge biagi”. ramento che l’italia è una repubblica fondata sul lavoro principio costituzionale non sulla disoccupazione, chi governa oggi l’italia rappresenta il ceto dei ricchi la stessa situazione che si creò nel ventennio fascita.

  2. Guardati dai venditori di regalie con i soldi nostri !!!!
    la sciagura di noi ITALIANI e’ che da troppi anni dalla classe politica
    sono venuti sempre messaggi da coloro che non anno mai lavorato
    ma solo pensato di -SISTEMARSI LORO E I LORO PROTETTI-(vedi pensioni BEBI e cassa integrazione speciali facili,illudendo i beneficiari
    che tutto era possibile bastava fare cagnara in piazza, ma togliendo
    la volonta’ di lavorare anche a chi ce l’avveva-considerandoli dei FESSI:
    PINOCCHIO E’ FUORI MODA MA……..

  3. In azienda, abbiamo licenziato il 23 dicembre scorso (come ogni anno) operai, manovali, muratori, che riassumeremo in aprile, con l’inizio della stagione primav/estiva. Ma mai come quest’anno questi, non hanno ancora ricevuto la disoccupazione, spettante pur avendo tutti i requisiti. Tutto ciò con la semplice risposta dell’INPS, che non ci sono soldi disponibili. Allora mi chiedo, se non ci sono soldi neanche per i disoccupati attuali, Franceschini, come può pretendere assistenza a tutti i disoccupati futuri ?? E saranno anzi ….. saremo tanti, visto che le cose non vanno bene per nessuno !!

  4. solo chi non ha voglia di far niente può proporre assegni ai disoccupati.
    se i soldi ti arrivano a casa chi andrà più in cerca di lavoro?? attenzione con questa crisi c’è chi ci marcia come sempre ,perchè i ns politici non propongono di ridurre a loro stessi qualcosa come pensioni ecc.è ora che il sindacato faccia sindacato non politica epifani stà lavorando per se stesso non per gli operai..entrano nelle fabbriche ti fanno firmare accordi che loro conoscono già e domani sei a spasso. e poi dicono al governo che deve intervenire per aiutare le fasce più deboli quando hanno già sfasciati tutto loro..lo sapete che quando fanno gli scioperi per chi partecipa è tutto gratis?? pulman albergo ecc.la prossima volta vado anch’io a Roma non ci sono mai stata…

  5. gl’ italiani vogliono stare in europa nel club dei ricchi per continuare ha farsi le masturbazioni cerebrali ma negli altri paesi d’europa hanno un sistama di sicurezza sociale che noi non abbiamo però versiamo otto per mille a uno stato straniero com’è città del vaticano che equivale a circa 6miliardi di euro di cui la comunità europea ci ha ammonito perchè con questi soldi ci potremmo risolvere molti dei nostri problemi,provvedimento questo voluto dal ”socialista” craxi, agl’italiani è gli viene fatto credere di essere un popolo ricco ma ricco non è basta guardare la tv da lascia e raddoppia al pacco di oggi i soldi virtali vengono distribuiti a iosa.

  6. bisogna ricordare agl’italiani che il capo di governo è anche un capomafia, perchè la favola dello stalliere di arcore non starebbe in piedi in un paese normale, ma già gl’italiani si sono fatti prendere per i fondelli da mussolini, poi si sono fatti prendere in giro da andreotti craxi e da ultimo 1994 continuano a farsi prendere in giro da l’attuale capo di governo,e nessuno che dica che a settantanni suonati dovrebbe fare il nonno.

  7. caro franceschini ora che hai tolto la scomunica a chi mangiava i bambini cerca di fare la persona seria (almeno per quello che può fare ed essere un politico) tu sai molto bene che i risultati della lotta all’evasione (sacrosanta in certi settori) si avranno nelle migliori ipotesi fra 5/6 anni allora perchè proponi una cazzata del genere? sarebbe molto più facile e sbrigativo (2 ore) dimezzare i vs emulementi, fissare un tetto alle liquidazioni e pensioni dei menager ( si fa per dire) pubblici ed in secondo tempo ascolta anche feltri, se proponi queste cose ti giuro che ti voterò anch’io anche se è una vita che non vado a votare. forza don camillo che peppone ti porterà dietro la casa del popolo

  8. Caro Franceschini,
    Il Governo è impegnato a salvare il Paese e non può certamente darsi da fare per salvare il pd ed il suo nuovo segretario detto anche il “Vice Disastro”. Il tuo Libro dei sogni denota veramente quanta cultura di irresponsabilità esiste dalle tue parti. Non dimenticare che appena dieci mesi fa il tuo Prodi fu costretto a rassegnare le dimissioniil per incapacità a governare. La tua sfrenata ambizione di potere diventare un numero uno dimostra che a te del bene nostro Paese non ti importa nulla. Ma i tuoi limiti sono ben noti ai volponi del tuo partito, altrimenti mai ti avrebbero eletto segretario. Per fortuna tu rappresenti l’opposizione, ed al governo del Paese c’è un uomo vero che non è cresciuto nei salotti dorati della politica ma che viene dal mondo del lavoro e dell’imprenditoria e che certamente, in un momento di cosi gravi difficoltà economiche, farà l’impossibile per salvare l’Italia. Tu cerchi solo di prendere qualche voto in più e dovresti vergognarti.

  9. il capomafia al potere darà i soldi alla mafia vedi ”ponte sullo stretto di messina” e continuerà ad aumentare il debito pubblico come a suo tempo fece craxi suo compare in affari, di questi personaggi bisognerebbe vergognarsi,ed evitare di parlare a vanvera su gente che non gestisce il potere,comunque i personaggi che oggi stanno al potere sono stravecchi carta canta basta vedere la loro carta d’identità.E come dice Confucio un cervello fulminato è come una lampadina non s’accende più.

  10. Ma da dove viene questo signore, forse non dorme la notte per certe scemenze. Già i suoi esperti che sanno sempre dove trovare i soldi, quando erano al governo, hanno fatto in fretta: alle piccole imprese riduciamo la base imponibile dal 50% la portiamo al 25%. Poi in televisione con aria solenne dissero: abbiamo recuperato il 20% dei soldi evasi. Poi arriva questo: ma perchè chi deve pagare sono sempre i soliti p…..a?

  11. ma chi è questo soggetto che dorme di giorno,i soldi bisogna saperli spendere e non credo che questo governo si all’altezza di saperlo fare, la piccola impresa con personaggi del genere la manderanno direttamente a casa come sta avvenendo, purtroppo la propaganda di cui questo governo e padrona ti racconta che cristo è morto de freddo ma non ti dice che era anche il padrone della lagnaia.I prossimi mesi saranno testimoni del disastro che questi soggetti porteranno.Devono andare a potare le rose ed è un complimento per personaggi conpletamente rifatti.I soldi per le banche,fiat,alitalia,ecc,ecc,ci sono.PS la MEDIOLANUMBANCA è robba di berlusconi mica dei marziani.

  12. l’indennità ai disoccupati è un diritto di qualsisi persona in qualsiasi paese civile, mi meraviglia che molti siano contrari perchè hanno paura dei furbi che lavorerebbero in nero e in più prenderebbero l’assegno…un padre di famiglia che si ritrovi senza lavoro per licenziamento o fine del contratto ha il diritto di essere aiutato! magari invece di non dare l’assegno ai disoccupati combattiamo il lavoro in nero eh! non credete che sia meglio! Ricordo che una persona che lavora in nero non è tutelata da nessuno e spero che nessuno di voi preferirebbe lavorare in nero per prendere la disoccupazione piuttosto che lavorare e avere i normali diritti! Se il lavoratore in nero sta a casa per malattia (magari un mese perchè si rompe una gamba) non lo paga nessuno! I soldi lo stato li può risparmiare in altri modi…per esempio la lotta all’evasione fiscale iniziata dal governo Prodi, perchè Berlusca non va avanti? Perchè fa il ponte sullo stretto e non fa una linea ferroviaria sulla Ionica? é più importante andare da Reggio a Messina, (dove per lo meno ci sono già dei traghetti e degli aliscafi per i pendolari) che permettere alla gente di muoversi all’interno della Regione con un mezzo di trasporto pubblico?
    Come si fa a sostenere una scelta simile? MA non vi preoccupate che Berlusca aiuta tutti, addirittura ci darà la possibilità di aumentare la cubatura della nostra villetta! Perchè tutte le persone disagiata hanno una villetta da allargare…voi no? allora non siete abbastanza disagiati da meritarvi quest’opportunità!!! Per favore prima di aprire la bocca aprite le orecchie e mettete in moto il cervello e forse vi accorgerete che il Nano è solo un buffone! (non ci sono politici che meritino la mia stima, ma almeno ce ne sono alcuni meno ridicoli di altri!)

  13. Non vorrei sembrare Tremontiano, mi farebbe abbastanza schifo,ma di Veltroni alle primarie e che di fatto ha dato la spallata al governo Prodi,
    il migliore sulla piazza, lo dicevo in tempi non sospetti!!!
    E lo ribadisco tutt’ora che, pur, venendo dall’estrema sinistra e critico
    verso i burocrati del PCI che conosco da alcuni decenni , posso assicurare che sono i SOLITI, un po’ cretini, abbastanza anlfabeti e che
    pensano anche di ESSERE il Faro per le masse!!!!
    Penso che Franceschini sia migliore di Veltroni che la mia MERAVIGIOSA
    figlia definiva come:”o pisce pigliate cu a botta”… che in italiano si
    dovrebbe tradurre come il pesce pescato in maniera fraudolente con
    l’esplosivo e che sale in superfice tutto stordito!!!
    Non ritengo Veltroni tra i peggiori, assolutamente, ma anch’egli, sarebbe ora come tutti questi mediocri BUROCRATI lasciassero la partita per
    MANIFESTA INCAPACITA’ !!!
    Tempo fa proponevo come segretario il Bravissimo ROBERTO SAVIANO!!!
    Grande scrittore e persona NUOVA e vitale !!!!
    I TUTANKAMON della politica, altro che professionisti, sarebbe ora
    che andassero a giocare a bocce ai GIARDINETTI COMUNALI , godendosi
    la PIU’ che SOSTANZIOSA pensione!!! RIACQUISTEREBBERO stima
    da parte di molte persone me compreso!!!

  14. Non vorrei sembrare Tremontiano, mi farebbe abbastanza schifo,ma di Veltroni alle primarie e che di fatto ha dato la spallata al governo Prodi,
    il migliore sulla piazza, lo dicevo in tempi non sospetti!!!
    E lo ribadisco tutt’ora che, pur, venendo dall’estrema sinistra e critico
    verso i burocrati del PCI che conosco da alcuni decenni , posso assicurare che sono i SOLITI, un po’ cretini, abbastanza anlfabeti e che
    pensano anche di ESSERE il Faro per le masse!!!!
    Penso che Franceschini sia migliore di Veltroni che la mia MERAVIGLIOSA
    figlia definiva come:”o pisce pigliate cu a botta”… che in italiano si
    dovrebbe tradurre come il pesce pescato in maniera fraudolente con
    l’esplosivo e che sale in superfice tutto stordito!!!
    Non ritengo Veltroni tra i peggiori, assolutamente, ma anch’egli, sarebbe ora come tutti questi mediocri BUROCRATI lasciassero la partita per
    MANIFESTA INCAPACITA’ !!!
    Tempo fa proponevo come segretario il Bravissimo ROBERTO SAVIANO!!!
    Grande scrittore e persona NUOVA e vitale !!!!
    I TUTANKHAMEN della politica, altro che professionisti, sarebbe ora
    che andassero a giocare a bocce ai GIARDINETTI COMUNALI , godendosi
    la PIU’ che SOSTANZIOSA pensione!!! RIACQUISTEREBBERO stima
    da parte di molte persone me compreso!!!

  15. Le proposte di Franceschini sono sicuramente una buona propaganda elettorale per il PD ma perchè non dice che lo stipendio dei parlamentari ( che non rischiano nulla dalla crisi) equivale a decine di salari di cassaintegrati o pensionati e che il solo bonus per le cure termali degli onorevoli (anche non più in carica) e dei loro famigliari supera una pensione sociale annua.

  16. QUASI TUTTI I COMMENTI IN RUBRICA,ORIENTATI ALLO SCETTICISMO E DISILLUSIONE, SONO UNA CONFERMA SCHACCIANTE DELLA DISAFFEZIONE, SE NON RANCORE DA PARTE DI CHI ADESSO NON ARRIVA A FINE MESE, VERSO UNA SINISTRA CHE PORTA UNA GRAVISSIMA (GRAVISSIMA!!) RESPONABILITA’ PER AVER PERMESSO A UN GRUPPO DI APPROFITTATORI SENZA SCRUPOLI DI AVER PORTATO ALLO SCONQUASSO QUEL POCO DI DEMOCRAZIA CHE SI ERA RIUSCITI A COSTRUIRE DAL DOPOGUERRA E, NON DA MENO, DI AVER RIDOTTO AL LUMICINO IL BENESSERE GENERALE PER AVVANTAGGIARE I LORO GRUPPI ( E DIQUELLI DEI LORO AMICI). DAL ’93, ADESSO DICE LA CGIL, I SALARI E LE PENSIONI NON SONO ANDATI A APRI PASSO CON L’AUMENTO DEI PREZZI: UN PO’ TARDI PER ACCORGERSENE, VERO? PER NON PARLARE DELLA SINISTRA RADICAL “CHIC” CHE NELLA SCORSA LEGISLATURA USCIVA PER STRADA UN GIORNO SI’ E L’ALTRO PURE PER FARE LA “LOTTA DI CLASSE”.PERSONALMENTE, SONO MOLTO SCHIFATO DA QUESTA DIRIGENZA POLITICA (ALLA TOTO’, OSEREI DIRE) E CHE SE LE INVENTA TUTTE PUR DI NON MOLLARE LO SCRANNO. UN EX METAMECCANICO.

  17. Finora ho votato per la sinistra e per il Pd ma ora come posso sostenere un partito che invece di fare canpagna elettorale fa campagna denigratoria. Un partito il cui leader ha la mente offuscata da invidia e odio e anzichè pensare agli elettori pensa a fare la guerra personale a Berlusconi e cerca di imitarlo scendendo fra la gente cercando quella simpatia che sicuramente le manca. Sono di sinistra ( o meglio lo ero) ma sono anche realista ed obiettivo e non credo proprio che processi che durano da decenni e scoop come quello di Naomi vengono alla ribalta sempre in occasione di consultazioni popolari solo per caso e non sono frutto di strumentalizzazioni politiche.
    Berlusconi sicuramente non è il premier che tutti noi ci spettiamo ma la sinistra che cosa ci offre?????

  18. Io ritorno a Sinistra dopo aver troppo deviato al Centro.
    Voto, percio’, per Di Pietro e compagni!!!
    Di Pietro, in questo momento storico INTERPRETA al meglio
    e con intelligenza fine da politico capace, il tatticismo e le
    strategie di lungo periodo che furono di Lenin!!!
    Chi stupidamente ha sempre ritenuto Di Pietro di destra,
    dovrebbe, se veramente di sinistra, capire e comportarsi
    di conseguenza dando fiducia ad una nuova stella che,meglio
    di tanti BUROCRATI e tromboni STORICI di sinistra,RIESCE
    A RISCALDARE Cuori e Menti di tanti COMPAGNI che ancora
    credono nel cambiamento per una Societa’ piu’ Giusta ed Equa!!!

  19. NON VOTERO’ PER CHI FA CAMPAGNA DENIGRATORIA.
    NON VOTERO’ PER CHI CONTINUA CON ILLAZIONI, INSINUAZIONI, PETTEGOLEZZI..,
    …E NULLA CI DICI CHE COSA INTENDONO FARE NEL PARLAMENTO EUROPEO…
    Non posso proprio votare la Sinistra visto che sanno solo rdicolazzare il Berlusca che indubbiamente, secondo quanto ci raccontano i mass media, un po’ di difettucci li ha…
    Ma almeno di lui, Berlusca, lo sappiamo.
    E gli industriali che si sono candidati a sinistra chi sono? Che fanno? Hanno centinaia di Coop rosse per non pagare le tasse… E questo è vergognoso!

  20. sarà pur vero che se si dà l’assegno mensile ai disoccupati ci saranno furbi che lavoreranno in nero però chi lavora in nero non avrà contributi pensionistici è pur sempre una situazione non del tutto accettabile,ma per i furbi poi non può continuare a pagare chi ha vero bisogno,basta guardare chi viene assistito dalla caritas,almeo chi lavora in nero lavora veramente, e dei poltici che ci dobbiamo preoccupare che ci rubano in “BIANCO”e non in nero e senza lavorare parlano e parlano ma nn decidono una volta per sempre di dimezzare iloro stipendi Berlsconi che come abbiamo visto per andare a una festa di faiglia utilizza i mezzi dello stato,viaggia a nostre spese in un momento di crisi così grave e noi che ci preoccupiamo che non possiamo mangiare e pagare l tasse e invece questo signore si diverte pure senza preoccupazione”CHE BANCA”!!!dice bene Rodolfo andasse a fare il nonno e la calzetta a 70anni è più ce giusto lasciasse spazio a giovani ma non candidando le veline che un lavoro ce l’hanno e facessero il loro lavoro che si pensasse di candidare giovani lauretai e diplomati disoccupati,che sono senz’altro più bravi di lui.

Lascia un commento