Another brick in the wall

Il dilemma tra il Renzi 1 e il Renzi 2 è nulla in confronto a quanto sta accadendo in un’Europa sempre meno unita e sempre più divisa da muri, molti fisici (tra cui forse uno prossimo) e altrettanti ideologici. Difficile dire quali siano i peggiori. In pochi giorni: 1) il caos migranti a Ventimiglia continua con il braccio di ferro … Continua a leggere

5 stelle e nessuna di David

Nel caso vi fossero sfuggiti i commenti al post di Beppe Grillo dedicato a Gad Lerner come “giornalista del giorno”, di seguito lo screenshot di alcuni autorevoli interventi di ultras pentastellati sulla pagina FB del comico che non fa più ridere nessuno. I commenti più carini danno a Lerner dell’ “ebreo di merda”. Il punto, in realtà, è che 5 … Continua a leggere

Il rosso e il nero

Il rosso è quello di Alexis Tsipras, che ha stravinto le elezioni europee in Grecia con Syriza ed è riuscito, nonostante la (a dir poco) confusione che regna nella sinistra italiana non nel Pd, a trascinare la lista L’Altra Europa sopra la soglia del 4%. Il nero arriva in primis da Francia e Gran Bretagna: il Fronte Nazionale di Marine Le … Continua a leggere

Selfie

Se qualcuno è risorto come la fenice, questo è Bruno Vespa. Ecco il suo secondo selfie con Berlusconi, o forse con la sua statua di cera da M.me Tussaud, non sappiamo. Prima il selfie con Grillo. Certamente arriverà anche quello con Renzi. Le foto di Vespa da lui ritwittate sono il suo “V’ho purgato ancora” esibito all’epoca da Totti. Tutto … Continua a leggere

Fantastico remake

Quello di ieri sera di Beppe Grillo da Bruno Vespa è stato, infine, uno degli show a cui ormai siamo abituati, anche se ieri si è andati per certi versi al di là delle aspettative. Grillo che arriva in taxi a via Teulada con Vespa che lo aspetta. Sembrava il Fantastico con Beppe protagonista, mancavano Heather Parisi e Renato Zero … Continua a leggere

Renzi e le espulsioni M5S: l’importanza del “fattore R”

E’ un caso che la spaccatura nel M5S avvenga dopo la fiducia al governo Renzi? No, e in apparenza lo avvantaggia: ma non è detto Lo psicodramma che ha portato all’espulsione dei senatori ribelli del M5S era, per certi versi, prevedibile. Jacopo Iacoboni de La Stampa, forse il migliore osservatore del movimento, scrisse di desiderio di scissione lo scorso giugno … Continua a leggere

Grillo e l’indice dei senatori proibiti

Dopo lo streaming con Renzi, al bando chi nel M5S ha criticato l’atteggiamento di Grillo. Orellana verso le dimissioni da senatore? Fino a quanto può durare una simile strategia e perché Renzi l’ha contrastata in quel modo Beppe Grillo non è democratico: l’ha detto chiaramente a Matteo Renzi nel corso dello streaming più breve e inconcludente della Repubblica e lo … Continua a leggere

Roberta Lombardi e le spie di merda

La mail al veleno della capogruppo M5S alla Camera e le “lezioni di tv” di Grillo e Casaleggio a una truppa scelta di parlamentari   (Ansa)“Volevo scrivervi qualcosa per condividere con voi questa specie di assedio a cui siamo sottoposti, ma grazie allo stronzo/i che fanno uscire tutto quello che ci scriviamo o diciamo sui giornali, mi è passata la … Continua a leggere

Il M5S e lo streaming: ma chi se ne frega?

Dopo la diretta dell’incontro Bersani – M5S c’è davvero bisogno di uno streaming? L’ossessione del controllo di Grillo e Casaleggio per evitare i “traditori” come per l’elezione di Grasso al Senato   Bersani e Crimi durante l’incontro (Corriere Tv) I giorni passano, i problemi del Paese non son certo risolti, un nuovo governo stenta a partire (se mai partirà), un … Continua a leggere

Gli appelli inutili del Pd a Grillo

Il M5S continua a evitare il Pd, ma la sinistra continua a fare appelli per un governo comune. L’ultimo si chiama Facciamolo! e va da Jovanotti a Benigni e Saviano. Nel mentre, Grillo sbeffeggia Bersani    (da beppegrillo.it)Pierluigi Bersani continua (ma ci crede davvero?) a provare a scardinare la porta di Beppe Grillo e dei neoeletti Cinquestelle, i quali – … Continua a leggere