Il capro espiatorio

Alzi la mano chi vede un cambiamento di rotta nel governo Gentiloni, che sembra fatto da Renzi senza Renzi, anzi senza sembra. L’ex premier si è dimesso, come da promesse, ma intanto ha deciso lui chi far subentrare al posto suo senza, in apparenza, che Mattarella mettesse troppo il becco, a parte raccomandare la velocità, che è stata più che … Continua a leggere

Another brick in the wall

Il dilemma tra il Renzi 1 e il Renzi 2 è nulla in confronto a quanto sta accadendo in un’Europa sempre meno unita e sempre più divisa da muri, molti fisici (tra cui forse uno prossimo) e altrettanti ideologici. Difficile dire quali siano i peggiori. In pochi giorni: 1) il caos migranti a Ventimiglia continua con il braccio di ferro … Continua a leggere

A colpi di Rolex

Il capitalismo di relazione pare stia vivendo un brutto momento e certamente le pagine pubblicitarie acquistate sui giornali da Rolex Italia per dissociarsi da Renzi e Alfano e dalla loro definizione di “figli di papà con il Rolex” rischiano quasi di provocare una crisi di governo. Sarebbe l’unico modo, in effetti, per crearne una. Parliamo, come noto, della black bloc fotografata … Continua a leggere

Il patto segreto tra Letta e Alfano

Flop delle amministrative? Niente paura, premier e vicepremier tireranno dritto facendo finta di niente. Ma è il Pd di Letta l’unico malato grave    (Ansa)Qualunque sia il risultato delle elezioni amministrative, il primo dato è un pesante astensionismo, soprattutto a Roma, dove nei giorni scorsi le piazze vuote dei candidati a sindaco avevano lasciato intravedere il possibile tracollo.  E c’è … Continua a leggere

Alfano, l’Angelino di Silvio

Il “perdente di successo” e il suo ruolo chiave nel governo Letta. La strategia di Berlusconi    Convention Pdl di gennaio (SkyTg24)Nicola Cosentino lo chiamò “perdente di successo“, e molti assentirono, ma Angelino Alfano è il vero successo del governo Letta in Berlusconi, risorto più che mai dalle macerie politiche. E Alfano segue a ruota e diventa  ministro dell’Interno in … Continua a leggere

Pdl, niente primarie. Il balletto Berlusconi-Alfano. Meloni e Cattaneo furiosi

Dopo duello Bersani-Renzi va in onda la desolazione del Pdl. L’ira contro Berlusconi, che non decide cosa fare. Rinasce Forza Italia?    (da Twitter)I due programmi della serata del 28 novembre su RaiUno sono stati un passaggio dal giorno alla notte e, forse, di consegne. Alla fine del duello tv fra Bersani e Renzi, moderato da Monica Maggioni, Bruno Vespa … Continua a leggere

Primarie Pdl, i magnifici undici. Meno una. Per ora

Formazione di calcio per le primarie. Meloni contro Alfano, Samorì contro tutti, anche Marra e Sgarbi nel mucchio. Rinuncia Alessandra Mussolini FOTO Primarie Pdl, i candidati    Angelino Alfano (La Presse)Sarà che il grande amore di Berlusconi è il Milan, ma a pochissimo dalla chiusura delle candidature, erano in undici a correre per le primarie del Pdl. Fino alla fresca … Continua a leggere

Primarie Pdl, rischio flop. L’incognita Samorì

Alfano prova a rilanciare il partito, ma si teme che pochi vadano a votare. Il “Berlusconi di Modena” Gianpiero Samorì che vuole rottamare il segretario    Samorì in una foto d’archivio (Ansa)Il Pdl si prepara al battesimo delle primarie tra molte incertezze. Lo strumento è forse l’unico che può permettere un rilancio del partito ad Alfano e il parricidio nei … Continua a leggere

Pdl, abbiamo un problema: Nicole Minetti

Alfano, tramite Berlusconi, ne chiede le dimissioni. E in molti si domandano il perché DIBATTITO Minetti. giusta richiesta dimissioni? VOTA e DI’ LA TUA   Il Pdl in queste ore si sta spaccando su una cosa molto seria. Vi chiederete: la politica fiscale? I diritti civili? La spending review? No, le dimissioni o meno di Nicole Minetti dal consiglio regionale … Continua a leggere

Angelino, una vita da mediano

Berlusconi (forse) si ricandiderà, nonostante in molti boccino l’idea. E Alfano tira a campare. Su Twitter la presa in giro del segretario senza futuro    “Un risultato Berlusconi lo ha raggiunto: costringere i media comatosi a occuparsi del loro piatto preferito, la patacca del suo ritorno“. Così Jacopo Iacoboni de La Stampa. E’ vero. Il Cavaliere ricambia idea e annuncia … Continua a leggere