Roma (e Nettuno) contro Torino e Parma

Quanta differenza tra la “foto di Nettuno“, con il disco rotto di Beppe Grillo a disperata difesa dei “ragazzi” (come li chiama lui) Di Maio, Di Battista, Taverna e naturalmente Virginia Raggi, anche se non presente sul palco, e due sindaci del M5S come Federico Pizzarotti e Chiara Appendino, i quali, in questi giorni del tutto assurdi del caso Roma emergono per distinzione tra … Continua a leggere

Family day

La Regione Lombardia di Bobo Maroni si preoccupa di illuminare il Pirellone con la scritta Family day, di approvare una legge contro gli albergatori che ospitano i migranti, di discriminare i figli adottivi e così via. Sono queste le tematiche prioritarie, per loro. Nel frattempo, per uno scandalo sulla sanità va in manette il braccio destro di Maroni Fabio Rizzi, … Continua a leggere

Dopo Marino

Ignazio Marino, credo, oggi se la sta godendo un mondo. Soprattutto di fronte a chi lo ha dimissionato – perché tale è stato l’atto di ieri – da sindaco di Roma, per una storia di scontrini che appassionano così tanto il Cinquestelle e Marco Travaglio, ma che non sono come ovvio l’unica ragione, anche se al popolo bue fanno subito … Continua a leggere

Salvini desnudo vince ancora. Su Oggi e su domani

“Non è tanto il Salvini nudo su Oggi, quanto quello vestito di domani”. E’ un tweet perfetto di @azael, uno dei migliori battutisti social, un moderno guardare il dito anziché la luna. Il dito è il can can provocato dalla copertina “Salvini desnudo” di Oggi, che sinceramente lascia il tempo che trova. Salvini ha ottenuto, ancora una volta, il suo … Continua a leggere

Hanno scelto noi

Dalla prima volta che andai in Basilicata nel 2010 ci sono sempre tornato, non ho più lasciato Matera e anzi mi è entrata dentro con una passione che non so spiegare e non mi importa di capire. Ciò che conta è che ho voluto fare anch’io qualcosa per lei, per aiutarla a diventare capitale europea della cultura 2019. E lo … Continua a leggere

Mille giorni di Renzi e di noi

La recessione tecnica annunciata con la stima Istat del Pil a -0,2% non è certo colpa di Matteo Renzi e del suo governo. Peraltro, nemmeno dei “gufi”, i quali dovrebbero semplicemente  pungolare chi sta al potere, come in qualsiasi democrazia. E chi sta al potere, dovrebbe metterlo in conto. Detto ciò, Renzi sapientemente rilancia, ricordando che il compito del Paese … Continua a leggere

Grillo e l’indice dei senatori proibiti

Dopo lo streaming con Renzi, al bando chi nel M5S ha criticato l’atteggiamento di Grillo. Orellana verso le dimissioni da senatore? Fino a quanto può durare una simile strategia e perché Renzi l’ha contrastata in quel modo Beppe Grillo non è democratico: l’ha detto chiaramente a Matteo Renzi nel corso dello streaming più breve e inconcludente della Repubblica e lo … Continua a leggere

Berlusconi, nulla di nuovo sotto la decadenza

Silvio Berlusconi, senatore “proclamato nella regione Molise” (come recitato dal presidente Grasso, già solo questo dovrebbe fare riflettere sulla nostra legge elettorale), è come sappiamo decaduto. Soffermiamoci su tre aspetti per i quali non c’è nulla di nuovo sotto la decadenza, almeno per ora. Il primo. Le presenze di Berlusconi in Senato si contano sulle sita di una mano. E … Continua a leggere

L’Imu di Tosi, tra Letta e Berlusconi

Il sindaco leghista di Verona attacca: “Imu pateracchio per accontentare Berlusconi, ma spero in Letta”. E Letta cosa spera?    Tosi e Renzi (Ansa)L’enfant terrible della Lega Flavio Tosi torna a pungere con la sua anima critica e, senza tanti giri di parole, accusa in un sol colpo il governo Letta e Silvio Berlusconi. Il tema, manco a dirlo, è … Continua a leggere