Elisa la bandiera

difrancisca-ue

Nessuno ci aveva pensato prima, nemmeno nella cerimonia di inaugurazione. Ci ha pensato Elisa Di Francisca, argento nel fioretto a Rio 2016 con un po’ di delusione per non aver bissato l’oro di Londra. Elisa però ha sventolato la bandiera della Ue in un gesto di unione contro l’Isis. Un bel gesto, considerando inoltre che quasi nessuno credo possieda o voglia comprare la bandiera di un Ue che, anche per colpe proprie, sta attraversando la sua più grande crisi da quando fu fondata.

Elisa ci ha provato, e ci prova, a non essere soltanto una sportiva di grandi risultati, forte anche della sua età non più da esordiente. In tanti l’hanno apprezzata anche per questo.

Fuori dal coro, come al solito, Matteo Salvini, che ha commentato sui social dove passa tutta la giornata “Che tristezza sventolare bandiera Unione Sovietica Europea, simbolo di povertà”. Ottima risposta di Fabio Nacchio: “Non per lui, visto che si fotte 17mila€ al mese”, ricordando che Salvini è un parlamentare europeo. Tacere, non soltanto per lui, a volte sarebbe meglio. Spesso, può essere sufficiente – e magari anche necessario – mostrare una bandiera.

Elisa la bandieraultima modifica: 2016-08-12T11:19:30+00:00da davideracconta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento