Il dottor Bertolaso, l’ingegner Marchini, il ragionier Fantozzi Berlusconi

marchini-liberi-partiti

“Con il dottor Guido Bertolaso abbiamo deciso di sostenere e fare nostra la candidatura dell’ingegner Alfio Marchini“. Lo scrive Silvio Berlusconi in una nota e su Twitter. Dottore, ingegnere…manca il ragioniere, che è Berlusconi in persona, ormai un Fantozzi che non si decide ad andare in pensione e porta Forza Italia alla deriva.

A parte i manifesti di Marchini con la scritta “Liberi dai partiti” e con cui ha tappezzato Roma (sarà divertente sentire cosa si inventerà per giustificarli, dopo l’apparentamento con un partito che ha più di 20 anni) il balletto sulla candidatura al Campidoglio è soltanto l’esempio più lampante del totale delirio di Berlusconi, in mezzo al quale Matteo Salvini sta giganteggiando. Per una destra che non si riconosce nelle posizioni “alla Brennero” di Salvini, è una pessima notizia. Sempre se Berlusconi fosse in grado di rappresentarla, quella destra. Certamente, Salvini e Meloni no.

Dispiace che sia proprio Roma, città dove peraltro – come si è visto – il Pd è sfociato nel commissariamento e il M5S non ha brillato per la sua presunta onestà (vedi alla voce Ostia), ad essere il nuovo laboratorio politico dell’orrido. O forse, era inevitabile.

Il dottor Bertolaso, l’ingegner Marchini, il ragionier Fantozzi Berlusconiultima modifica: 2016-04-28T15:23:54+00:00da davideracconta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento