I 16 agenti di Calderoli che diventano 8

Abolita la scorta davanti alla villa dell’ex ministro. E’ costata 900mila euro. Ma i suoi agenti personali tra Roma e Bergamo sono rimasti FOTO

 

(La Presse)
calderoli,maomettoLa “bravata” di Roberto Calderoli che indossò la maglietta con la caricatura di Maometto è costata 900mila euro: tanto valeva il costo della sua scorta, che ora è stata abolita.

Da lunedì scorso, infatti, non c’è più il presidio fisso fuori dalla villa di Calderoli, in provincia di Bergamo,  composto da 8 uomini tra carabinieri, poliziotti e finanzieri, di guardia alla villa anche in assenza dell’ex ministro. Ciò a partire dal 2006, dopo la maglietta esibita da Calderoli in tv di fronte a Clemente Mimun. 

Calderoli “sprotetto”? No. Il senatore leghista dispone anche di una scorta personale, che è stata mantenuta: altri 8 agenti divisi a metà tra Roma e Bergamo. Ciumbia, direbbero i suoi concittadini. E’ davvero il caso? 

FOTO I costi della politica italiana 

Calderoli ha spiegato all’Eco di Bergamo: “Sono tornato un uomo libero. È una decisione che non fa seguito alle polemiche sulla scorta del presidente Fini, ma concordata una decina di giorni fa dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, nell’ottica di un ridimensionamento generale delle scorte. A tutti è stato abbassato di un grado il livello di sicurezza, e trovo che sia giusto“. Ci mancherebbe.

16 pensieri su “I 16 agenti di Calderoli che diventano 8

  1. Roberto Calderoli, n.1956 a Bergamo, una carriera politica di tutto rispetto, tutta all’interno della Lega, fino alla sua totale (auto)defenestrazione.! Insignificante la sua carriera professionale, che potrebbe riprendere, sicuro di non procurare alcun danno a nessuno.! Come “Ministro per le Riforme Istituzionali e la Devoluzione”, Dicastero creato chissa da chi e per quale scopo, non ha promosso alcuna proposta di legge e quindi non ha rovinato alcuna parte delle Istituzioni, tali da attirare la furia di qualcuno, al punto di dovere ancora ricorrere alla protezione, pubblica o privata che sia.! Può star tranquillo, quindi, perché il popolo leghista, anche se non l’ama come prima, non lo odia al punto di minacciarlo in modo estremo.! La maglietta con Maometto..? E chi si ricordava più della maglietta con Maometto che è costata la vita ad undici persone.!!! E la “porcellum”.? E chi si permette di cambiarla, in sostituzione di quale altra peggiore.???

  2. Abolite la scorta anche alla Santachè, che con una bravata simile a quella di Calderoli in televisione offese la religione Islamica ed il suo profeta.
    Perchè noi cittadini dobbiamo pagare le scorte a Politici stupidi che non conoscono i limiti oltre i quali, nessuno, ed a maggior ragione un politico deve spingersi?
    Abolite la scorta a Belpietro e Sallustri, così la smetteranno di scrivere fesserie solo per vendere copie di ungiornali che altrimenti nessuno comprerebbe, anche perchè non ha nulla di nuovo da dire rispetto a quello che gli suggeriscono i loro proprietari.
    Quindi per un problema di eguaglianza ed equità le scorte vanno abolite a tutti quelli che, in effetti, non rischiano niente. Chi rischia sono gli uomini come Ingroia, che da anni combattono criminalità organizzata e politici corrotti e, invece di apprezzarli, da più parti lo attaccano ingiustamente, solo perchè sta facendo bene il suo dovere senza guardare in faccia nessuno.

  3. Si parla di limitare la spesa della pubblica amministrazione per evitare l’incremento dell’iva, ma se chi sperpera il denaro pubblico non viene messo nelle condizioni di essere punito, allora qualcosa non torna caro Commissario straordinario per la spending review, dott. Enrico Bondi. Invece di tanto spending review inutile, perché non prevedere di licenziare chi spreca il denaro pubblico, modificando il DLgs. n°150/2009 art. 55 quater comma 1 lettera F estendendo il licenziamento disciplinare d’ufficio senza preavviso oltre all’interdizione perpetua dalla pubblica amministrazione in caso di condanna superiore a cinque anni, anche a chi produce un danno erariale di almeno 25 mila euro. A stabilire l’entità del danno alle casse dello stato c’è la competente Procura della Corte dei conti (non Procura della Repubblica) su esporto del cittadino. Urge quindi aggiornare l’art. 55-quater del D.Lgs165/2001, introdotto dall’art.69 D.Lgs 150/2009 che tratta il licenziamento disciplinare nella PA. Il primo dirigente di tal Ministero che fa installare un sistema automatico erogatore di biglietti elimina code negli uffici pubblici, che non riesce dopo nove mesi ad entrare in funzione perché gli sportelli non sono polifunzionali, piccola svista o negligenza costata almeno ventimila euro a noi contribuenti, in caso di condanna da parte delle Corte dei conti, su segnalazione del cittadino… Cosa ne pensate? Sapete dove si trova la Procura regionale della corte dei conti?

  4. Ognuno di noi è responsabile di quello che dice e di quello che fa,e ne risponde personalmente, ma noi non facciamo parte della casta. Uno qualsiasi della Casta,fa delle dichiarazioni,o delle azioni da irresponsabile e,per il solo fatto di far parte della Casta, scarica il costo delle sue irresponsabilità sulla comunità!!!Allora se qualcuno della casta fa delle dichiarazioni o delle azioni stupide, che ne paghi le conseguenze!!! La scorta? se la paghino, scommettiamo che quando non potranno più dimostrare che sono “potenti” con l’esibizione delle scorte diminuiranno le dichiarazioni o le azioni da irresponsabili??? Tanto questi ,se non fosse per le esibizioni da teatro,chi se li ricorderebbe??Per quello che hanno fatto politicamente? Per quello che hanno fatto di buono in genere?

  5. ma come fate parlare male dei politici, se tutto il popolo è una associazione a delinquere,chi prima può rubare, ingominciando dai dirigenti sia dello stato, che privati. ma mai nessuno si è posto il problema ma io come sono , al lavoro , quando vado in machina , rispetto del’ambiente , che grado di rispetto ho verso gli altri .ecc. ecc. fativi un bel esame di coscienza , quando il popolo cambia , vedrai che cambiano anche la classe politica .buona riflessione a tutti gli ITALIANI.

  6. Cosa era disegnato sulla maglietta di Calderoli? Il danno con la comunità musulmana lo ha combinato lui e noi abbiamo pagato quasi un milione di euro. Questa casta non vuole rinunciare a niente. Sono senza vergogna. Ma tutti zitti e buoni per anni. Specie i lecca di Berlusconi, Sallusti e Belpietro. Ma con Fini hanno scatenato una guerra mondiale, per conto del capo che non ha dimenticato e pensa ancora che se non fosse stato Fini lui sarebbe ancora Presidente del Consiglio, a fare tranquillamente le orge notturne e di giorno le leggi per parare il suo sedere, mentre l’Italia affonda… poveri noi

  7. Calderoli e tutta la Lega…..ingrassati dalla loro Roma(loro)ladroni. Puristi.paladini,abbiamo visto,di quale onestà…Calderoli,quanti euro al mese? quale beneficio di governante per gli italiani? Una scorta inutile per le sue buffonate dalle tasche dei poveri Italiani…vergogna!!!!
    Questi personaggi devono sparire dalla politica italiana e andare a lavorare!!!

  8. è una vergogna che noi poveri cittadini onesti siamo nelle mani di questa ciurma di ladri,italiani siamo un popolo di rane e ci facciamo comandare da un re travicello,ma è peggio ancora ccoloro che oggi si fanno chiamare giornalisti pagati da questi ladri,con i nostri soldi,che ci sudiamo per mantenerli tutti,sarà l’ora di svegliarci

  9. Certi personaggi che fanno politica in quanto incapaci di intraprendere devono saper vivere del loro e non sempre alle spalle del popolo. Poi, chi ha certi comportamenti, la scorta la deve avere solo per l’accompagna in apposite strutture di restrizione, tanto non servono.

  10. da ex leghista mi vergogno di aver votato certa gente e chiedo scusa agli italiani per i soldi che hanno rubato !! Tutti in galera. Solo governi tecnici e un quarto di parlamentari !! I politici non servono !! Servono solo a fare i loro interessi e quelli della loro parrocchietta. VERGOGNA !!!

  11. ma chi lo tocca a calderoli:é conosciuto solo a bergamo in italianon lo CACHI NESSUNO, QUALE SCORTA,lasciatelo libero questo non ha fatto ne bene ne male,poi quelli della lega nessuno gli da importanza:La scorta si da alle persone serie non hai leghisti inutili

Lascia un Commento