Mastella for president: “Liberiamoci dai tecnici”

Clemente su Facebook scrive che potrebbe tornare e se la prende con Fornero & C: “Restauriamo la prima Repubblica che era meglio”

(la Presse)
mastellaNostalgia di prima Repubblica? Nessun problema, ci pensa Clemente Mastella, che sulla sua pagina Facebook scrive: “Voglio dire a tutti che se mi sarete da canto riprendo il mio percorso politico”. Tanti i commenti, molti mordaci, ma anche dei “like”. E lui, intervistato dal Fatto, dice: “Dobbiamo liberarci dei tecnici, piuttosto restauriamo la prima Repubblica che era meglio”. 

Un camaleonte, Mastella: “Io non ho detto che mi candido, non saprei neppure a cosa visto che non si sa quando si vota e neppure con quale legge elettorale. Dico che voglio tornare a fare politica perché qui stiamo andando alle cozze. Cosa stanno facendo i tecnici? Come si può dire che siano diversi o migliori dei politici? Basta guardare al pasticcio della Fornero sugli esodati, no dico, ci sono in ballo 360mila famiglie. Non ci si può fare incantare dai tecnici. Fanno crescere il partito della disperazione che poi vota Grillo, ma è come andare dal luminare per un tumore, nessuno te lo cura e ti affidi al fattucchiere”. 

Mastella vuole tornare, ma non sa con chi, anche se l’UdEur gravite nel centrodestra, che secondo Mastella “deve uscire dal suo stato depressivo. Ma per il bene di tutti. Certo i partiti sono in enormi difficoltà. Ognuno pensa di salvare se stesso, di essere tolemaico per sé e galileiano per gli altri, cioè di salvarsi solo lui e tutti intorno debbano cambiare e essere mandati via. C’è uno spaesamento generale. Ecco cosa voglio dire. Togliamo di mezzo i tecnici, restauriamo la Prima Repubblica”. C’è giusto una nuova “cosa bianca” che sta per formarsi, con la benedizione di Lorenzo Ornaghi e Raffaele Bonanni. Forse Mastella ci si tufferà dentro. Come nella sua piscina a forma di cozza che ha fatto epoca. 

14 pensieri su “Mastella for president: “Liberiamoci dai tecnici”

  1. Clemente Mastella.? L’Araba Fenice della politica.!!! Resiste alle intemperie e al fuoco.!!! Forse avrà ancora dei “larghi” consensi nel feudo del suo elettorato, per i favori fatti personalmente ai suoi elettori, ma non risulta che abbia consensi a tutto campo sul piano nazionale tale da poter aspirare ad eleggere un solo candidato del suo partito, escludendo naturalmente la sua persona che non può rischiare di metterci la faccia dopo aver avuto un comportamento da autentico pessimo giuda col Governo Prodi, caduto, questo, proprio per il suo voto.! Nella remota ipotesi che riuscisse ad avere personalmente ancora uno scranno in Parlamento, con qualsiasi schieramento si allei, pensa, il Mastella, di resistere molto a lungo alle frecciate che i suoi avversari si riservano di scagliargli ad ogni malaugurata parola che riesce a pronunciare.?

  2. Ha già combinato tanti guai,dategli una pensione e speditelo fuori dall’Italia.Forse non si ricorda che è uno dei responsabili del debito pubblico,prima come DC,poi con Casini,poi con l’UDR.Gente come lui è meglio perderla che trovarla.

  3. Ha già combinato tanti guai,dategli una pensione e speditelo fuori dall’Italia.Forse non si ricorda che è uno dei responsabili del debito pubblico,prima come DC,poi con Casini,poi con l’UDR.Gente come lui è meglio perderla che trovarla.

  4. Questo è uno dei tanti politicanti che, pur di arraffare ancora qualche cosa, è disposto a tutto! Le parole coerenza, dignità, serietà correttezza,rispetto per gli altri, per lui e tanti altri come lui non hanno alcun significato! Pur di riuscire ad arraffare qualche cosa riuscirebbe a resuscitare Stalin,Mussolini,ed Hitler e ad allearsi con loro. Si dovrebbe solamente vergognare,chiudersi in casa a fare dei solitari,e godersi tutto quello che lui,la gentile signora, ed accoliti vari hanno “risparmiato” in anni da politicanti.

  5. Sto vecchio democristiano, una volta lo vidi passare sul lungomare di Salerno, con un cellulare attaccato all’orecchio, camminando a passo sotenuto e circondato da 4 o 5 scagnozzi…un’altra volta lo vidi, in compagnia di sua moglie, ad Amalfi durante le regate storiche delle repubbliche marinare
    E’ immortale???
    Lui, come tanti, ci prova sempre!
    Ma poi spetta sempre a noi elettori!
    Io lo manderei a zappare, altro che pensione!!!
    Un po’ di duro lavoro, tanto la pensione la
    prende da quando è in politica!

  6. Per carità !!! Abbiate pietà di questo Popolo.
    Lasciatelo dove é, anzi se possibile spostatelo un pò più in là.
    A parte riempire le tasche sue e dei suoi compari con i soldi degli Italiani, non ha fatto niente altro (vedi tra le tante sue furbate i fondi percepiti per il “suo” giornale di partito le cui 19.000 copie una volta stampate andavano al macero …)
    Ma con che faccia osa ricomparire ?? E’ tra i primi che devono uscire dall’ambito della Politica se vogliamo che la Politica da politica torni ad essere Politica!!!!!

  7. Povera “Italia” se non c’è rivoluzione NON cambieremo MAI questo bel paese. Siamo comandati da banchieri,faccendieri,ladri,farabutti,delinquenti,bastardi e figli di puttana e noi qua a commentare e lamentarci. SVEGIAMOCIIIIIIIIIIIIIIIII.-

Lascia un Commento