Bersani a Emiliano: Togli i peli alle cozze e tira avanti

Il segretario Pd invia un sms dei suoi al sindaco di Bari, nella bufera per il cesto di pesce accettato dai De Gennaro. E le faide continuano

Sindaci: De Magistris il più amato, seguono Tosi e Fassino 

 

bersani,emiliano,cozze,bariA Bari è sulla bocca di tutti un sms dal testo: “Togli i peli alle cozze e tira avanti”. Chi lo poteva inviare e a chi? Esatto, Pierluigi Bersani al sindaco Michele Emiliano, nell’occhio del ciclone per lo scandalo De Gennaro. I fratelli imprenditori Daniele e Gerardo, consigliere regionale del Pd, sono arrestati per corruzione e compariranno di fronte al gip per respingere in toto le accuse dei pm, dalle gare di appalto taroccate fino agli appartamenti a prezzo di favore per “vip” locali. Una Bari “à la Tarantini” in versione centro sinistra. 

Emiliano non è indagato, ma i colloqui intercettati continuano a generargli imbarazzo, oltre al cesto di pesce accettato in dono dai De Gennaro. Emiliano ha ribadito: “Sono fesso, non corrotto. Mi processo davanti a tutti per quattro spigole e cinquanta cozze pelose e mi condanno. Per leggerezza”. Ma nel Pd pugliese è scoppiata la bufera, L’ex sottosegretario Latorre dice che se indagato Emiliano dovrebbe fare un passo indietro. Francesco Boccia critica Latorre e il segretario regionale Blasi per i loro commenti alle notizie su Emiliano e per aver “svenduto politicamente nel 2005 a Vendola” il partito. E Vendola,  il cui ruolo di governatore è aspirato da Emiliano, è stato chiaro: “Lascia stare la Regione e lavora pancia a terra per Bari”. In questo valzer levantino, ci ha pensato Bersani a provare a rilassare gli animi, con il suo sms sul pelare le cozze, in piena sintonia con i suoi leit motiv, da “asciugare gli scogli” a “smacchiare il giaguaro”. Basterà a dare fiducia a un partito che, ancora una volta, rischia di finire come un vaso di cocci, con o senza cozze pelose dentro? 

6 pensieri su “Bersani a Emiliano: Togli i peli alle cozze e tira avanti

  1. Ora l’unica cosa da stabilire è se De Gennaro ha ricevuto in cambio dei favori,se questi non ci sono stati il tutto può rientrare nel regalo di un amico.Una cosa è certa,paragonare queste cose e metterle sullo stesso piano di chi ruba mi sembra un pochino troppo.

  2. “Togli i peli alle cozze e tira avanti.!” (Bersani) entrerà nel “Proverbiario Italiano” tra i più significativi “Modi di fare” della Politica del nostro Bel Paese.! Pensare che il Partito Democratico possa finire, “come un vaso di cocci, con o senza cozze pelose dentro”, per avere un suo Sindaco (Michele Emiliano) accettato dei doni da imprenditori (corruttori) in cambio di favori che non hanno rilevanza penale, immaginiamoci quale sorte toccherebbe a tutti quei partiti che di marachelle sono maestri.!!! Se si vuole moralizzare il Sistema-Italia bisognerebbe cambiare le Regole, rendendo trasparenti i rapporti tra Enti Pubblici ed Imprese Private, in ogni minima prestazione, istituendo un sistema automatico di controllo delle singole operazioni, senza lasciare alcunché all’inventiva dei singoli Funzionari (politici e non) che possono invece sgattaiolare tra le pieghe di una Norma e l’altra, lasciando spazio a profitti a titolo personale.! Campa cavallo.!!!

Lascia un Commento