L’alieno Borghezio

L’anti-immigrati per antonomasia si appassiona di Ufo e di X-files. C’è speranza che fugga in un’altra galassia?

borghezio-alieni.jpgVolete sapere cosa fanno gli europarlamentari? Fare amicizia con gli alieni, ad esempio. Il supernordista Mario Borghezio ha chiesto al parlamento europeo di aprire un osservatorio congiunto in materia di Ufo, argomento che lo appassiona da più di un anno. Durante una conferenza stampa insieme all’astrofisico Teodorani, il “celodurista” duro e puro si dice sicuro di una volontà politica tesa ad oscurare gli avvistamenti di dischi volanti, che coinvolgerebbe Usa, Russia, Nato.

Borghezio è raggiante e impegnato nella raccolta di 300 firme per far proseguire la proposta. Al blog “Mistero bUFO” del Corsera dice: “Sono stato intervistato dalla televisione e dalla radio tedesche. E hanno già aderito tanti rappresentanti dei Paesi dell’Est. Perché anche gli Ufo, soprattutto gli Ufo, erano materia coperta dal segreto di Stato ai tempi della “cortina di ferro“: la caduta del comunismo, probabilmente, ha favorito un grande desiderio di accedere a certi dossier”.

Ex scettico, Borghezio ora crede alla possibilità di un contatto con una civiltà extraterrestre e alla, inevitabile, domanda sul come faccia un anti-immigrati come lui ad accettare gli alieni, non si scompone: “Io non sono contro l’immigrazione in senso assoluto. Sono contro l’immigrazione che diventa “invasione”, prevaricazione, imposizione di uno stile di vita che non rispetta quello del Paese ospitante. Sono soprattutto contro l’immigrazione che si trasforma in commercio basso e illecito. Di per sé, dunque, lo straniero non mi spaventa. E l’alieno pure“.

Prendendo spunto da una nota canzone di Finardi, si potrebbe dire: “Extraterrestre, portalo via”.

42 pensieri su “L’alieno Borghezio

  1. potrebbe essere una cosa non priva completamente di senso; per quanto riguarda l’immigrazione selvaggia, io ritengo che non abbia torto, il paese ospitante non deve farsi prevaricare; il commercio illecito, l’abbattimento dei salari dovuto all’immigrazione senza regole è stato un danno per i lavoratori italiani.

  2. Commentare ciò che dice e fà Borghezio, significa offendere
    l’intelligenza delle persone. E’ bello essere ancora!!! liberi di dire
    al parlamentare…. non capisci……niente, un pò come ” il Vincenzo
    di Alberto Fortis ..” . ciao enrico

  3. Bravo Borghezio! Finalmente un uomo che ha il coraggio di porre certi quesiti in parlamento. Speriamo ne nasca una forte spinta popolare a livello europeo.
    Per quanto riguarda l’immigrazione ciò che ha detto è pienamente condivisibile. Nessuno odia gli immigrati ma tutti, ovunque, da sempre odiano le invasioni. Vi faccio un’esempio, io italiano, cercando lavoro in diversi cantieri, nonostante l’esperienza alle spalle, mi sono sentito dire: “se eri straniero, albanese, rumeno ecc. ti avrei assunto, essendo italiano no!” e lo sapete perchè ho avuto queste risposte? Perchè gli imprenditori se assumono extracomunitari pagano 1/3 dei contributi versati rispetto a un italiano e questo grazie alle leggi promulgate in tempi di sinistra. Non è forse razzismo questo? Da italiano non sono e non sono stato discriminato? Discrminato nel proprio paese, assurdo! @Enrico vai nei loro paesi e vedi poi come ti trattano, nei loro paesi queste leggi non esistono! @Giovanni quello che hai detto è l’esatta verità! Purtroppo questi neocomunisti sono malati di finto buonismo. Se vogliono la multiculturalità si facciano dei viaggi invece di pretenderla in casa propria e a senso unico. Questo si chiama completo annientamento della cultura e civiltà europea che purtroppo si compierà in pochi secoli se non prima. Almeno i comunisti di una volta tutelavano la propria terra, i propri concittadini, le tradizioni popolari, le lingue locali, le proprie radici, erano vicini alla gente, oggi questo ruolo è pienamente ben ricoperto dalla Lega Nord.
    Saluti!

  4. Molto carino l’articolo sul pittoresco Borghezio…!
    Poichè i comunisti hanno colpa di tutto, sarà pure per loro causa che gli alieni non “sbarcano” sul nostro pianeta…
    Ma fatemi il piacere!!
    Ricorderei al leghista in questione che, a prescindere da come io la possa pensare sugli ufo (sono sicura che esistano – ho una visione quasi “spilberghiana” degli UFO, super intelligenti, buoni ed indifesi – e “Contact” è uno dei miei film-culto -) la stragrande maggioranza della “letteratura” in merito li descrive come invasori, geniali, prevaricatori in cerca di energia vitale dal nostro pianeta…
    Molto peggio, quindi, dello “straniero” tanto vituperato dal Borghezio.
    Inoltre, tre considerazioni:
    1) l’alieno che dovesse incontrare Borghezio, prendendolo a misura del “terrestre”, potrebbe spaventarsi per la pochezza, e ripartire alla velocità dell’iperspazio
    2) in caso contrario, aborro la possibilità che l’alieno possa portarselo via, perchè da quando Finardi ha scritto la sua canzone, quando sono in crisi canto “extraterrestre portami via…” e tutto il resto; mai vorrei trovarmi faccia a faccia con il legaiolo…
    3) proporrei un buco nero…
    Infine, per Enrico: purtroppo si dà spazio alle sue boutades perchè è un parlamentare della nostra Repubblica, liberamente e tragicamente eletto da un considerevole numero di nostri fratelli d’Italia; proporrei per loro lo stesso buco nero del loro rappresentante a Roma.

  5. x Luca e quale sarebbero le leggi promulgate dalla sinistra??? e non ti sembra strano che dopo 16 anni che la lega è al governo e queste fantomatiche leggi (di cui non si capisce di quale parli) non siano state abrogate se talmente brutte e ingiuste per gli italiani??!

  6. xAndrea
    Fantomatiche leggi? Quelle sono le risposte avute da diversi imprenditori! Successivamente sono andato dal mio commercialista e poi anche da diversi sindacati ed effettivamente un imprenditore se assume un extracomunitario paga circa 1/3 dei contributi versati per un italiano. Ti invito a informarti anche tu prima di scrivere tali insinuazioni, ne rimarrai sorpreso come sono rimasto allibito io!

  7. Bravo Borghezio
    lascia perdere quei squallidi detrattori. Ce l’hanno con te solo perché sei della Lega e sei contro l’immigrazione clandestina. Sono partitocratici, faziosi e razzisti.
    Come alieno, visto il volto, ci vedrei di più Bersani. Ha sempre la faccia da alieno incazzato

  8. Gli alieni in nel nostro Paese ……vivono e prosperano da tempo….purtroppo.- Il piu’ noto e’ Antonio Di Pietro, seguono nell’ ordine …..Santoro, Travaglio, Franceschini, Rosi Bindy e tanti altri – Di un’altro pianeta….non classificabile …..Gianfranco Fini.-

  9. Il fenomeno degli avvistamenti ha sempre affascinato anche me. Da ragazzo, fine anni 60 inizio anni 70, ebbi l’occasione di fare avvistamenti di oggetti volanti (UFO) dei quali uno molto evidente. Si trattava proprio di una piattaforma che volava sulla mia città, sembrava un satellite. Sinceramente ho sempre pensato fossero oggetti non extraterrestri ma terrestri costruiti da umani. In quei tempi poi si era in piena guerra fredda. Niente potrebbe escludere però che fossero oggetti extraterrestri, anche se la cosa mi sembra un pò improbabile. Comunque Borghezio può coltivare gli interessi che preferisce, non vedo cosa ci sia di negativo nel fatto che un parlamentare si occupi dei cosiddetti UFO.

  10. Per il sig Luca
    è ormai prassi consolidata che, quando una legge non funziona, è sempre colpa dell’altro schieramento politico che l’ha promulgata.
    però, se analizziamo con calma i fatti, ci accorgiamo che questa legge favorisce l’imprenditoria nazionale e l’imprenditoria nazionale, nella maggior parte dei casi fa capo a berlusconi il quale, per non perdere voti, non abroga la legge tanto, con gli scemi che ci sono in giro, i voti dal basso li prende lo stesso.

  11. una nota per tutti quelli che parlano di invasione straniera:
    una volta l’Italia era occupata da popolazioni autoctone: japigi, sanniti, etruschi, latini, i siculi, gli ausoni…
    poi queste popolazioni subirono le famose invasioni celtiche e germaniche: galli, longobardi, eruli, visigoti, ostrogoti che in pratica azzerarono la ultramillenaria civiltà romana facendo piombare l’Italia e la Caput Mundi nei bui periodi dell’alto e poi basso medioevo
    ora, se vogliamo tentare un repulisti logico-scientifico, perchè il buon Borghezio non incomincia a trasferirsi oltralpe nei territori che furono dei suoi antenati?
    FORZA, EXTRACOMUNITARI PADANI, DATE IL BUON ESEMPIO!!!

  12. Dal 1994 al 2010 sono 16 anni e il centro destra ne ha governati oltre 9. Qualsiasi persona intelligente capisce che se ci sono delle leggi “antitaliane” in 9 anni potevano essere cambiate. Ricordo poi a quelli di “Roma ladrona” che in pochissimi mesi i loro governi appena arrivati al potere hanno smantellato tutte le iniziative assunte dal famoso Visco, tanto inviso alla coalizione di destra, contro l’evasione fiscale (siete a conoscenza che oltrepassa 120 miliardi ogni anno?). In realtà le uniche leggi che gli interessano riguardano il poter mettere le mani in tasca agli italiani senza che nessuno ne parli e difendere le “cricche” di potere: l’illegalità dilaga e non bisogna parlarne. Non siete voi i garantisti della libertà? La favola della sinistra al potere che vi opprime ce la racconterete ancora nel 2013? SVEGLIATE le vostre coscienze: l’Italia ha bisogno di avere idee politiche differenti, ma NON sui principi di legalità e di democrazia che devono essere comuni e condivisi

  13. per il sig mikkosiggnore
    la Gioconda fu dipinta a firenze ma Leonardo la portò con sè quando il re Francesco I invitò Leonardo a trasferirsi ad Amboise; il re comprò alcune opere del pittore tra cui anche questo ritratto che per diritto è attualmente di proprietà dello stato francese.
    Una chicca enigmistica: alcuni anni fa scoprii che l’anagramma della parola LOUVRE (che identifica il grande museo parigino in cui sono raccolte opere d’arte raziate dal Bonaparte in tutta Europa) è VOLEUR che in francese significa LADRO

  14. bravo borgesio adesso ci fai capire a quegli dela sinistra chè noi dela destra ci achiapiamo anche di scenze chè ci tiniamo a farci i contati con i marziani così ci faciamo sviluppo e ci lavoriamo con la nasa quela amiricana e ci apriamo un muchio di posti di lavoro che guarda cinvidia tuta liuropa poi se silvio ci fa gli spot per la ricerca dei marxiani io ci dico chè ci faciamo un di quei figuroni chè guarda propi noi dela destra siamo troppi avanti ci sembriamo propi di nantro pianeta vivva silvio forza itaglia forza milan

  15. x bob
    Borghezio è laureato in Piemonte e non certo in Calabria, la laurea e l’alibiltazione alla professione di avvocato l’ha aquisita per merito, non certo comprata. Per quanto riguarda Mariastella Gelmini, si è laureata a Brescia e non in Calabria, in Calabria ha conseguito semplicemente l’abilitazione alla professione. Informati meglio prima di sparare sentenze!!!

    x ninocasola43
    Evita di parlare di storia perchè con il tuo intervento dimostri di non conoscerla affatto!!! I Celti erano nel nord, la Gallia Cisalpina, quando Roma neanche esisteva e gli abitanti che trovarono nella pianura padana furono essenzialmente antichi liguri e ligurtini con i quali in molti casi si fusero generando una cultura detta Celto-ligure. Japigi, sanniti, latini, siculi, ausoni con il nord non c’entrano nulla. Esisteva una sporadica presenza etrusca in romagna scacciata oltre l’appennino dai Celti appunto. Gli antichi liguri sono il popolo più antico d’Europa e occupavano gran parte di essa fino in scandinavia, rappresentando l’humus della cultura europea. Parli di latini che erano italici, popolazione affina ai germanici, quindi non autoctoni ma indoeuropei che invasero il centro sud italia nello stesso modo dei Celti al nord sopra il Rubicone, o meglio linea Massa-Senigallia, ancora etno-liguisticamente un vero spartiacque tra due mondi.

    Un consiglio se non avete studiato certe cose, se non siete ben informati, se non avete voglia di informarvi prima di scrivere ma vi affidate al semplice sentito dire, fate come i vostri compagni, limitatevi alle semplici, banali battutine insulse tipiche di coloro a cui rode il fegato colmo di bile, perlomeno le critiche nei vostri confronti si limiteranno al cattivo gusto, indifferenza permettendo.
    Saluti.

  16. Per un certo verso, Borghezio ha ragione.! Sono i Terrestri gli Esseri sbagliati.! Non tutti.! Soltanto i “nonpadani”, che hanno popolato indiscriminatamente il Pianeta Terra e adesso si spostano da un posto all’altro soltanto per rompere le uova nel secchio.! Tutti gli altri esseri viventi dell’Universo, come dire gli “alieni”, è vero si che si muovono pur essi, ma lo fanno con grazia e con mezzi velocissimi (gli Ufo), senza turbare il sonno di nessuno.! Si soffermano, or qua or là, per vedere se in qualche posto remoto dell’Universo possano trovare fissa dimora, per una futura immediata residenza stabile, trattando con “ominidi” o “umanoidi” disposti ad ospitarli il più comodamente possibile, magari accettando di principio di “ospitalità alla pari” con trasferimento immediato sul loro Pianeta.! A qualche alieno di questi, Borghezio avrà già detto di sì.!

  17. x Luca
    Ma “l’intellettuale” Borghezio, dove le ha imparate tutte le stronxate che Blatera e che molti di voi ripetono come i classici PAPPAGALLI?
    IL COMMERCIALISTA a cui dovremmo chiedere lumi chi sarebbe:
    Tremonti???
    Povera Nazione un tempo di Dante – Petrarca – Boccaccio!!!
    Oggi di Berlusconi – Tremonti – Brunetta!!!
    Che salto di qualita’!!!
    Il guaio che il POPOLINO ignorante e sottoacculturato, pensa di avere
    a che fare con dei Geni!!!
    Invece sono tre CIALTRONI di Elevato Spessore!!!
    Studia per una ventina di anni, dalla Mattina alla Sera, poi DIVENTERAI
    Uomo e forse anche MEDIAMENTE COLTO!!!
    Un consiglio???
    Non leggere le BANALITA’ MANIPOLATORIE di Brunetta e Tremonti!!!
    Ci sono INTELLETTUALITA’ Nazionali e Sopratutto Internazionali che sono il piu’ Bel PATRIMONIO a disposizione dell’Umanita’!!!
    Provaci… ti eleverai al rango di UOMINI quelli che si sentono in ARMONIA
    con: I Tibetani, I Neozelandesi, I Birmani, i Ghanesi, i Ciprioti, gli Eschimesi,i Talebani, I Sudanesi, I Malesi…..
    Comprenderai la Mediocrita’ e Lo Squallore di un Ricco e Fraudolento del
    Mondo Intero, Un Mentecatto e Mafioso Incipriato che si Vergogna dei suoi oltre 70 anni e che non ama NEPPURE se stesso Perchè in fondo in fondo è un INSICURO che si crede migliore degli altri perchè FURBO!!!
    La FURBIZIA è soltanto un SOTTOPRODOTTO dell’Intelligenza!!!
    Auguri!!!

  18. Sig Luca,
    uso generalmente, per motivi di educazione, il LEI nei confronti di persone che non conosco e di pari esigo che non si usi nei miei confronti un pronome confidenziale da parte sua e di altre che pretendono di insegnarmi qualcosa con malagrazia e arroganza
    ciò premesso, le consiglio, tanto per fare qualche nome di chi la storia la conosce meglio di me e di lei, di leggersi un paio di libricini
    - Ettore Pais – Storia dell’Italia antica –
    - Jacques Heurgon – il Mediterraneo occidentale dalla preistoria al mondo arcaico –
    in quest’ultimo si legge:
    “a nord dell’Etruria, sulle rive del golfo di Genova e nelle Alpi Marittime, si trovava il popolo montanaro e arretrato dei Liguri. La pianura Padana era stata colonizzata dagli Etruschi ad eccezione del delta del Po che era rimasto ai Veneti ma le invasioni Celtiche ne avevano fatto la Gallia Cisalpina (scacciandone quindi gli Etruschi, n.d.r.): in Alto Adige si guardava ai Reti come ai discendenti imbarbariti degli Etruschi scacciati dai Galli”.
    basta solo questo a dimostrare che la storia non la invento nè scrivo per sentito dire.
    ma c’è di più:
    Caio Giulio Cesare, nel “de bello gallico” dice: “omnia GALLIA (non padania o liguria) divisa est in partes tres, unam quarum incolunt Belgae, aliam Aquitani, Tertia, qui ipsorum lingua CELTI, nostra GALLI appellantur”.
    quindi non venga a spararmi in faccia la sua pseudocultura
    gli abitanti del nord, prima delle colonizzazioni degli Etruschi e dei Romani, erano delle sparute frange
    scrive il Pais (op. cit.): “nell’antichità le regioni settentrionali d’Europa erano squallide; al clima rigido si univa l’abbondanza delle paludi; v’erano boschi numerosi. Scarsa era l’agricoltura, nè vi attendevano con amore popoli guerrieri e feroci che vivevano col pascolo delle greggi, che seminavano solo quel tanto che fosse necessario al nutrimento dell’anno e che trovavano ad ogni modo più facile e comodo invadere le terre coltivate dei popoli più civili”.
    quando avrà letto questi libri, mi scriva: glie ne consiglierò altri ancora più interessanti.

  19. x Giusepe Parascandolo
    Non devi andare a chiedere a un commercialista, ci sono molti modi per informarsi, vai per esempio a chiedere a un qualsiasi sindacato. Una persona seria prima di permettersi di controbattere si informa! In secondo luogo non ti preoccupare della mia cultura, ne ho a sufficienza, preoccupati piuttosto della tua saccenza. Non ti elevare a professore della situazione, è buona regola non giudicare per cui evita di giudicare, soprattutto chi non conosci. Scrivi di banalità, il tuo intervento ne è giustamente buon contenitore.

  20. x Luca
    a parte che la domanda era retorica e tu non hai colto!!!
    Le tue analisi, che ho letto in piu’ di un commento, non sono nè asettiche
    nè acritiche, come dici nel BACCHETTARE i tuoi interlocutori, ad esempio come lo sono io , che vivono di CRITICITA’, che è Elemento Fondante per ogni persona ANTIDOGMATICA e RELATIVISTA!!!
    Cio’ che ti si oppone, mio caro, è il Tuo Fanatismo da Tifoso!!!
    Poi, MORALISTICAMENTE, proprio come fanno i Preti e il Tuo ROZZO Borghezio, ti Rinchiudi nel piccolo Orticello, Pensando che il mondo sia Cosi’ PICCOLO, senza voler RICONOSCERE, si’ per limiti culturali Forti di UN PROVINCIALISMO/PAESANO, che, soprattutto Oggigiorno, non è piu’ CONCEPIBILE, data la Forte INTERAZIONE dovuta a tutto cio’ che ha determinato il Processo di Evoluzione/Globalizzata nel modello Economico Postindustriale e a Capitalismo Finanziario, che RAPPRESENTA,da oltre 1/4 di Secolo, l’ultimo modello di Produzione e Sviluppo presente nel Mondo Globale!!!
    Borghezio e, mi ripeto,tutti i PAPPAGALLI che ne tesoono ” le Magnifiche Lodi”, sono il Simbolo dell’Italietta BERLUSCONIZZATA che fa’ PARECCHIO SCHIFO, non solo al sottoscritto e parecchi Milioni di CITTADINI votanti e non votanti RESIDENTI qui in ITALIA, ma anche a
    MILIARDI di Persone, nel mondo intero, che sanno di Vecchio FASCISMO
    e Neo-Fascismo Nazionale!!!
    Forse hai Studiato, come Bossi Ala Scuola Radioelettra, con tutto il Rispetto!!!
    Io, come tanti RICERCATORI che sono anche dovuti Emigrare in Paesi
    Piu’ Civili, PROVIAMO un SANO SNOBISMO verso Mafie PRIMITIVE, qui
    in Italia e Mafie perbeniste, AL GOVERNO di Questo SCIAGURATO paese
    Dominato da Tipologie Varie di FARABBUTTISMO – DOC!!!

  21. X Antonino
    Troppo sgrammaticato per essere vero. O sei l’unico extracomunitario borgheziano, o sei un extraterrestre, o sei un classico esemplare di leghista polentone, becero,ignorante e sottoposto a lavaggio del cervello (ammesso che ci sia) dai pochi leghisti intelligenti e furbi. Auguri

  22. Fa bene!!! Integrazione si ma non invasione! Le primarie necessità toccano agli italiani a seguiri gli stranieri!
    Ma ormai grazie a Di Pietro che strumentalizza ogni minimo sussuro di gente ignorante come del Resto Bersani,Vendola e compagnia bella hanno mandato il paese allo Sfascio e a guerre diplomatiche purchè di mandare giù un leader che non si è mai abbassato ai suoi livelli!
    In italia c’è bisogno di leggi categoriche che devono tappare la bocca a gente antiriformista e antinazionalista come la sinistra,ma in italia per fare ciò bisogna usare le maniere forti come il fascismo!
    L’estremo si sconfigge con l’estremo!

  23. Borghezio rappresenti soltanto la parte peggiore del nord, quella che vive nella esaltazione di una presunta superiorità della razza “padana”, l’Abruzzo è una regione sicuramente con tanti problemi ed il terremoto ha certamente peggiorato questa situazione, ma gli abruzzesi e in particolare gli aquilani hanno dimostrato di saper soffrire e di saper reaggire alla tragedia del sisma! Per fortuna il nord non è la padania ed è fatto soprattutto di persone che guardano avanti, consapevoli di appartenere ad un villaggio più ampio…, fatto di persone che desiderano crescere e vivere in un mondo migliore, dove non trovano spazio colore che sono stati colpiti dalla malattia del pregiudizio e dell’ingnoranza!!

Lascia un Commento